Mostra aprile Andrei Molodkin
Mostra aprile Andrei Molodkin
Eventi

“Victory of Democracy”, passato e presente rivivono nel castello di Barletta

Le opere di Andrei Molodkin traducono la violenza della realtà contemporanea

Questa mattina alle 11.30, nella sala conferenze del Castello di Barletta il nuovo percorso realizzato nel lapidarium sul tema "Il racconto della città. Immagini di pietra nel museo civico di Barletta" e la mostra "Victory of Democracy" di Andrei Molodkin nell'ambito del Circuito del Contemporaneo.

Il presente non può prescindere dal passato: in quest'ottica si è inteso rilanciare il binomio "storia-contemporaneo" che appare evidente già dall'ingresso del Castello dove è stata installata la imponente installazione d'arte "Government". Basta oltre passare il rivellino per immergersi in un percorso che fa rivivere la storia della città con straordinarie testimonianze: la collezione di eccezionali reperti lapidei - il busto di Federico II, il sarcofago degli Apostoli, le lastre dei Cavalieri, l'iscrizione della porta di San Leonardo, fino agli stemmi cittadini e imperiali - che si è andata fortunatamente a costituire nella prima metà del Novecento, scongiurando il rischio della totale dispersione a seguito della demolizione di vari edifici sacri e civili, offre anche una straordinaria testimonianza della coscienza civica dei cittadini. Il tutto, supportato da un rinnovato apparato didattico in italiano e in inglese. Come controcanto a questo racconto, le opere di Molodkin traducono la violenza della realtà contemporanea. «I contenitori cavi acrilici - sostiene Molodkin - raffiguranti 'Vittoria e Democrazia' si riempiono di volta in volta del sangue degli immigrati e del petrolio greggio dalle zone di conflitto».

La mostra prosegue nei sotterranei del Castello per un viaggio senza limiti temporali che fa emergere i tratti peculiari dell'artista russo che utilizza con uguale intensità materiali tra loro diversi quali petrolio, inchiostro o sangue, per articolare l'ossessione che determina l'impianto narrativo del suo racconto. Molodkin, articolando così il suo linguaggio, riesce nella rara impresa di dar vita a una propria "tecnica" che lo differenzia profondamente dalle ricerche che vertono sul rapporto uomo-tecnologia e rendono la sua produzione tra le più singolari nel panorama internazionale.
  • Castello di Barletta
  • Arte
Altri contenuti a tema
Inaugurazione Istituto italiano per il Medioevo, una lectio magistralis del professor Barbero Inaugurazione Istituto italiano per il Medioevo, una lectio magistralis del professor Barbero Accesso gratuito fino ad esaurimento posti per tanto occorre prenotarsi
"Camminando per le vie di Barletta": tra storia e arte culinaria "Camminando per le vie di Barletta": tra storia e arte culinaria L'evento è organizzato dall'associazione Amici del Cammino di Barletta
Guasto al montacarichi del castello di Barletta, la nota dell'assessore Ricatti Guasto al montacarichi del castello di Barletta, la nota dell'assessore Ricatti «Sarà disponibile l'assistenza della Croce Rossa fino a domenica»
Apertura gratuita dei musei di Barletta per la seconda domenica del mese Apertura gratuita dei musei di Barletta per la seconda domenica del mese In via eccezionale l’ingresso libero ai beni culturali sarà consentito la seconda e non la prima domenica del mese
Giostrine giardini del castello, entro giovedì saranno sostituiti i seggiolini rotti Giostrine giardini del castello, entro giovedì saranno sostituiti i seggiolini rotti Il sindaco: «I bambini sono costantemente al centro delle nostre premure e della nostra attenzione»
Settimana nazionale della Protezione civile, anche Barletta scende in campo Settimana nazionale della Protezione civile, anche Barletta scende in campo Il Corpo nazionale Soccorso Alpino Speleologico effettuerà una simulazione calandosi dalle mura del Castello
“Domenica di carta” a Barletta, 250 i visitatori registrati “Domenica di carta” a Barletta, 250 i visitatori registrati Particolarmente richiesta la visita guidata alla torre libraria normalmente chiusa al pubblico
"Museum of the Moon”, la luna arriva nel castello di Barletta "Museum of the Moon”, la luna arriva nel castello di Barletta Da lunedì sera l'installazione dell’artista britannico Luke Jerram
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.