Cosimo Cannito. <span>Foto Ida Vinella</span>
Cosimo Cannito. Foto Ida Vinella
La città

Vicenda Sportinsieme Sud, il sindaco chiarisce: «l’Amministrazione non ha nessuna responsabilità»

Secondo l'associazione di Barletta sono scomparse carrozzine e tavoli da ping pong dallo stadio Puttilli

L'Amministrazione comunale di Barletta, in previsione dell'abbattimento delle tribune nello stadio "Puttilli", ha provveduto a incaricare una ditta specializzata, la Spediter, previo inventario degli uffici comunali competenti, a trasferire quanto conservato nei locali dello stadio in un locale del PalaBorgia. Da tale inventario non sono risultati presenti né carrozzine né tavoli da ping pong nel locale numero 63, in uso all'associazione Sportinsieme Sud presieduta dal signor Ruggiero Lauroia.

Non è dunque ascrivibile alcuna responsabilità in capo alla stessa Amministrazione comunale sulla presunta scomparsa o distruzione di materiale della suddetta associazione, a fronte del fatto che, sarebbe opportuno che la parte interessata e lesa producesse documentazione idonea da cui evincere che carrozzine, tavoli da ping pong e altre attrezzature sportive fossero effettivamente conservate in quel locale. Si invita, pertanto, il signor Lauroia a denunciare agli organi competenti quanto ha postato e pubblicato nei giorni scorsi su social e testate giornalistiche. Si coglie inoltre l'occasione per invitare il presidente di Sportinsieme Sud a produrre l'autorizzazione che gli concedeva l'uso di quel locale, che allo stato non risulta agli atti.

"Per l'Amministrazione comunale in primis è importantissimo capire cosa sia accaduto, se le attrezzature siano state trafugate o distrutte – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – perché tutto ciò sarebbe gravissimo. Di sicuro siamo dispiaciuti per quanto l'associazione, che rappresenta una realtà sportiva importante a livello nazionale, ha perso. In alcun modo, però, ne è responsabile l'Amministrazione comunale".
  • Sindaco
Altri contenuti a tema
2 A lavoro per la Disfida di Barletta 2020, le parole del sindaco A lavoro per la Disfida di Barletta 2020, le parole del sindaco «Stiamo dialogando con le altre istituzioni, progettando partenariati e individuando risorse»
Rapina sventata alla gioielleria Bonadies, il plauso del Sindaco ai due vigili urbani Rapina sventata alla gioielleria Bonadies, il plauso del Sindaco ai due vigili urbani «Mi auguro che le indagini avviate portino presto a individuare i responsabili e ad assicurarli alla giustizia»
Ylmaz Orkan di UIKI Onlus in visita a Barletta Ylmaz Orkan di UIKI Onlus in visita a Barletta Nella stessa giornata Ylmaz Orkan sarà ricevuto dal sindaco di Barletta a palazzo di città
4 «Ecco perché non asfaltiamo le nostre strade»: una lettera del sindaco Cannito «Ecco perché non asfaltiamo le nostre strade»: una lettera del sindaco Cannito «Resta inteso che è stata appostata una somma pari 1.050.000 euro per asfaltare le strade»
Vigilessa aggredita a Barletta, la solidarietà del sindaco e dell'assessore Lasala Vigilessa aggredita a Barletta, la solidarietà del sindaco e dell'assessore Lasala «La merce venduta dalla persona controllata era contraffatta»
Gli alunni del Garrone protestano, il Sindaco: «Sono con voi e con tutti gli studenti di Barletta» Gli alunni del Garrone protestano, il Sindaco: «Sono con voi e con tutti gli studenti di Barletta» Cannito: «A mezzogiorno abbiamo un appuntamento proprio per risolvere la questione della scuola superiore nella 167»
2 Fascia tricolore per il sindaco Mino Cannito: «Vi prego di non lasciarmi mai solo» Fascia tricolore per il sindaco Mino Cannito: «Vi prego di non lasciarmi mai solo» «Il mio pensiero va a voi tutti, che avete contributo con un solo voto al sogno dell’intera città di Barletta»
2 Dall'ex sindaco di Barletta Pasquale Cascella gli auguri per Mino Cannito Dall'ex sindaco di Barletta Pasquale Cascella gli auguri per Mino Cannito «Ricercare sempre di far valere l'interesse generale della città»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.