Scippo in piazza Principe Umberto. <span>Foto Fabio Porreca</span>
Scippo in piazza Principe Umberto. Foto Fabio Porreca
Cronaca

Via Nanula, un'anziana signora piangeva e urlava: «Sono stata derubata»

Scippo durante la processione, scatta l'aiuto dei passanti con strascico di polemiche

Tra una processione e una partita di calcio anche questa è Barletta, ieri sera un'anziana signora piangeva e disperata urlava: «Sono stata derubata».

Non può lasciare insensibili l'episodio accaduto ieri sera alle ore 20,30 nella centralissima Via Nanula, nei pressi della Chiesa di Sant'Agostino. Mentre tutto il quartiere era intento a osservare il sopraggiungere della processione del Sacro Cuore, un'anziana signora disperata, correndo lungo la via per attirare l'attenzione dei passanti, piangeva e gridava.

«Mi hanno scippato» singhiozzando con tenerezza e colpendo come un martello la nostra sensibilità. La vicenda è stata denunciata dallo stesso ragazzo che gentilmente ha prestato aiuto alla sfortunata donna. E' proprio Fabio che ci racconta di averla vista percorrere via Nanula tutta sola e con il volto palesemente sconvolto. Dopo averla invitata a sedersi e a bere un bicchiere d'acqua, l'anziana signora ha raccontato di essere stata derubata del suo borsellino entro il quale v'erano chiavi e denaro. Pare che a commettere lo scippo siano stati due ragazzi in bicicletta, secondo anche quanto riportano altri passanti. Fortunatamente la donna, in seguito allo "strappo" avvenuto al momento dello scippo, non ha subito alcun danno fisico. A contrasto dell'avvenuto, pochi passi più in là, la processione proseguiva il suo cammino. I vigili urbani, che seguivano in coda la cerimonia religiosa, sono stati fermati affinché fosse denunciato l'accaduto. La processione tuttavia non era ancora giunta al termine.

Barletta sembrava essersi dimenticata del problema degli "scippi", furti con destrezza di cui le cronache degli anni '80 e '90 erano piena. Adesso c'è maggiore consapevolezza, forse una minore evidenza di microcriminalità (anche se i più arguti avranno notato che sono diminuiti i furti "per strada" e aumentati quelli nelle abitazioni). Tuttavia ci chiediamo: l'episodio si sarebbe potuto evitare? E' solo un problema di maggior o minor controllo da parte delle forze dell'ordine?
Scippo in piazza Principe Umberto, lo smarrimento di una cittadina
Ringraziamo Fabio Porreca per lo scatto fotografico
  • Furto
  • Disagio per i cittadini
  • Scippo
  • Processione
Altri contenuti a tema
Sant'Agostino, quartiere invisibile e invivibile Sant'Agostino, quartiere invisibile e invivibile «Ci sono ubriachi che usano la chiesa solo per l'incessante richiesta di soldi»
Cambio capolinea a Barletta, i disagi dei viaggiatori Cambio capolinea a Barletta, i disagi dei viaggiatori Un gruppo di cittadini si rivolge alla Cotrap e al sindaco
Nelle Sette Rue di Barletta torna l’antica festa della Madonna del Pozzo Nelle Sette Rue di Barletta torna l’antica festa della Madonna del Pozzo Dal corteo storico alla processione, cartellone ricco di eventi per la festa della Patrona di Capurso
San Cataldo e Stella Maris, la processione a mare incanta i barlettani San Cataldo e Stella Maris, la processione a mare incanta i barlettani Le festa ritorna dopo 20 anni di assenza
Festa di San Cataldo di Barletta, «ricordo del passato e generazione presente» Festa di San Cataldo di Barletta, «ricordo del passato e generazione presente» Le sofferenze del quartiere più antico di Barletta, tra delinquenza e problematiche sociali
Di nuovo puzza a Barletta, diverse le segnalazioni Di nuovo puzza a Barletta, diverse le segnalazioni Da via Andria a Patalini, numerose lamentele da parte dei cittadini
Contro la puzza una app per le segnalazioni a Barletta Contro la puzza una app per le segnalazioni a Barletta Una proposta dell'assessore regionale Caracciolo: «Serve più sinergia con l'Arpa»
1 Cattivi odori a Barletta, diffidata un'azienda con sede a Trani Cattivi odori a Barletta, diffidata un'azienda con sede a Trani Azione della Polizia di Trani e Arpa Puglia: a causare la "puzza" un guasto all'impianto
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.