Degrado alle giostrine di Parco degli Ulivi
Degrado alle giostrine di Parco degli Ulivi
La città

In via degli Ulivi la giostrine sono rotte: «I bambini giocano tra pietre e vetro»

Il parco giochi è in stato di degrado

Siamo in via degli ulivi in un parco giochi inaugurato non troppo tempo fa. Giostrine rotte, altalene inesistenti, grosse pietre sparse qua e là tra bottiglie di vetro, plastica e buste delle patatine: ecco come si presenta un luogo concepito per essere a misura di bambino, luogo di svago e spensieratezza. Con dispiacere ecco quanto segnalatoci da alcuni genitori che portano i propri figli in quella che rischia di essere non solo una situazione degradata ma anche un'occasione sprecata.

Il parco giochi è completamente lasciato all'incuria: «Non è sufficiente costruirlo -ci dicono alcuni genitori - occorre anche un'azione di sorveglianza, che monitori la situazione al fine di evitare spiacevoli inconvenienti». Molti lamentano la pericolosità per i più piccoli: «le pietre sono spesso lanciate per gioco alle automobili di passaggio e alle persone stesse. Un'automobile è già stata colpita e danneggiata. Andrebbero rimosse insieme alle bottiglie di birra che alle volte si ritrovano tra gli alberelli che definivano il perimetro del parco - molti dei quali già sradicati - non di certo dai bambini piccoli».

Un parco giochi che poteva rappresentare una possibilità di svago all'aperto, in una città che non gode di molti spazi verdi. Un ambiente ricreativo per i bambini del quartiere e non solo, come tutte le cose della nostra città, va detto, ha avuto durata esigua. Sembra che a Barletta manchi quel senso di civiltà, di appartenenza, di responsabilità. Qualcosa che è sul suolo pubblico è anche nostro e ne siamo i responsabili e i custodi e qui non si tratta di retoriche frasi fatte ma se solo ognuno le facesse proprie probabilmente si compirebbe un progresso nel complesso percorso di civiltà non ancora avvenuto.

Questa volta le ripercussioni delle cattive abitudini degli adulti si riverberano sui piccoli, che di certo imparano - dai grandi - che è normale una busta di patatine o una bottiglia di una bibita lasciata a terra, dopo averne consumato il contenuto. Ma normale non lo è affatto, come non lo è nemmeno che i ragazzi più grandi la sera popolino il parco (e stranamente molte giostrine destinate ai bambini ne risultano distrutte, speriamo non per puro divertimento). «Una più vigile sorveglianza, intanto che si desti quel senso di civiltà e appartenenza ai nostri spazi - quegli spazi che sono frutto dei contributi versati da noi cittadini e dunque denaro pubblico - potrebbe rappresentare una soluzione ? È possibile trovare un rimedio?». Così si interrogano i genitori appellandosi a chi di competenza.
Degrado alle giostrine di Parco degli UliviDegrado alle giostrine di Parco degli UliviDegrado alle giostrine di Parco degli Ulivi
  • parco giochi
Altri contenuti a tema
Parco giochi di via Chieffi, movimento AMICO: «Importante completare l'area» Parco giochi di via Chieffi, movimento AMICO: «Importante completare l'area» La nota del segretario movimento AMICO Oronzo Carli
1 Parco giochi di via Chieffi: «Degrado e abbandono» Parco giochi di via Chieffi: «Degrado e abbandono» La denuncia del Movimento Amico: «Sindaco, il parco non è sicuro!»
1 Parco comunale in via Dante Alighieri: una discarica condominiale Parco comunale in via Dante Alighieri: una discarica condominiale L'avvocato Cianci: «Invito l’amministrazione a dare lustro a questo parco e ad abbattere i cancelli»
15 Un parco giochi e una scuola materna in via Tatò di Barletta Un parco giochi e una scuola materna in via Tatò di Barletta Approvata in Consiglio Comunale la richiesta del consigliere Ruggiero Dicorato
6 L'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblico L'area giochi di via Chieffi di nuovo aperta al pubblico Rinnovate le giostre e l'arredo, presto altri lavori di adeguamento
1 Parco giochi di via Rionero, come in un film horror Parco giochi di via Rionero, come in un film horror «Totale abbandono, giostrine distrutte e vandalizzate», torna a denunciare Carlo Leone (Rivoluzione Cristiana)
In arrivo giochi nuovi e più sicuri in Piazza Federico di Svevia In arrivo giochi nuovi e più sicuri in Piazza Federico di Svevia Dimatteo: «Si raccomanda l’uso corretto al fine di preservarli nel tempo»
Parco giochi in via Chieffi, pericolo e degrado per le giostrine Parco giochi in via Chieffi, pericolo e degrado per le giostrine Molte strutture sono rotte: la denuncia di un cittadino
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.