Ruggiero Dicorato
Ruggiero Dicorato
La città

Un parco giochi e una scuola materna in via Tatò di Barletta

Approvata in Consiglio Comunale la richiesta del consigliere Ruggiero Dicorato

Grande conquista per i residenti in via Tatò e per tutto il quartiere Sette Frati. Con 24 voti a favore e nessuno contrario è stata approvata in Consiglio Comunale la richiesta del consigliere Ruggiero Dicorato per la costruzione di una scuola materna, area giochi e zona sgambamento cani.

«Il progetto di realizzazione della scuola materna era previsto dal piano triennale delle opere pubbliche già dalla prima lottizzazione del 2001, tuttavia quest'ultimo non ha mai trovato un centesimo di finanziamento». Deciso a risollevare le sorti del quartiere, il consigliere comunale Dicorato non si è dato per vinto. «Due anni fa, in sede di bilancio, ho deciso di far variare tale progetto, proponendo che quell'area fosse destinata interamente a parco giochi. Solo pochi mesi fa, abbiamo avuto la fortuna di intercettare un finanziamento pubblico di 1.500,000€ a fronte di 1.650.000 prevista per la realizzazione della suddetta opera. Dunque, nella proposta di delibera, ho inserito non solo la progettazione del parco giochi ma anche la richiesta di utilizzo del terreno sito sul lato opposto, al fine di destinare uno spazio agli amici a quattro zampe. Nulla sarebbe stato possibile grazie all'impegno della Commissione Lavori Pubblici, all'assessore Marina Dimatteo e al Dirigente Donato Lamacchia. Infine ringrazio l'associazione 360° la quale ha partecipato attivamente ai lavori di commissione contribuendo a informare i cittadini circa il progetto in atto. Con questa definizione totale di via Tatò, abbiamo scongiurato che in tale zone, fosse realizzato un centro di raccolta o l'edificazione di un luogo di culto».

Un progetto per la città di Barletta capace attualmente di offrire pochissimi punti di ritrovo per bambini e famiglie. Dovremmo vivere pienamente i nostri quartieri e lasciare che i figli possano sporcarsi di terra e fango, senza paure e preoccupazioni. I residenti in via Tatò possono finalmente gioire del progetto in cantiere.
  • Scuola
  • parco giochi
Altri contenuti a tema
Il saluto ai dirigenti scolastici del Liceo Classico e I.I.S.S.Cassandro-Fermi-Nervi Il saluto ai dirigenti scolastici del Liceo Classico e I.I.S.S.Cassandro-Fermi-Nervi Le dichiarazioni di Cosimo Cannito, Stella Mele e Nicola Gambarrota
Cambiano i presidi in tre istituti superiori di Barletta Cambiano i presidi in tre istituti superiori di Barletta Ecco i nuovi dirigenti al Casardi, Cafiero e Polivalente: novità anche per il comprensivo Musti-Dimiccoli
Riaperture delle scuole: «Occorre ripristinare le attività in presenza» Riaperture delle scuole: «Occorre ripristinare le attività in presenza» Il CTS detta le linee, affermando che occorre vaccinare l'intero personale scolastico
Ritorno in classe per gli studenti in Puglia dal 20 settembre Ritorno in classe per gli studenti in Puglia dal 20 settembre L'assessore all'istruzione Leo si dice fiducioso.
Notte prima degli esami: tormenti e attese per gli studenti di Puglia Notte prima degli esami: tormenti e attese per gli studenti di Puglia Al via domani i maxi-colloqui, addio prove scritte: si valuterà anche il “curriculum dello studente”
Scuola in Puglia, Emiliano: «Vaccinare gli studenti per ripartire in sicurezza» Scuola in Puglia, Emiliano: «Vaccinare gli studenti per ripartire in sicurezza» Dopo la conferma da parte del Consiglio di Stato in merito alla legittimità dell'ordinanza regionale il presidente ritorna sullo "spinoso" argomento
A Barletta potrebbero nascere due nuove scuole per l'infanzia A Barletta potrebbero nascere due nuove scuole per l'infanzia Il Comune ha candidato la costruzione di due scuole in via Barberini e via Don Michele Tatò
Scuola, Tar respinge ricorso contro la Regione Puglia: "Ordinanza legittima" Scuola, Tar respinge ricorso contro la Regione Puglia: "Ordinanza legittima" Secondo il Tribunale "il dispositivo della didattica digitale integrata appare misura atta a garantire il bilanciamento tra diritti di pari rilievo costituzionale"
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.