Colazione in giardino
Colazione in giardino
Eventi

Trani mostra la donazione della Fondazione De Nittis di Barletta

Nella settimana della cultura, liberamente visitabile la quadreria

Inizia domani, 16 aprile, la dodicesima settimana della Cultura, promossa come ogni anno dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: quest'anno l'iniziativa durerà 12 giorni e vedrà la realizzazione di diversi Eventi in tutta Italia. Anche nel Castello Svevo di Trani, promosse dalla Direttrice dott.ssa Margherita Pasquale, saranno attuate diverse iniziative culturali che culmineranno in un Convegno del 23 aprile prossimo alle ore 17 con la presenza del dr. Ruggero Martines, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia.

In questi dieci giorni sarà possibile accedere gratuitamente nel Castello di Trani dalle 8.30 alle 19.30 e sarà anche possibile visitare nell'ala sud al primo piano la quadreria permanente donata dalla Fondazione De Nittis di Barletta alla Soprintendenza ed istituita il 24 maggio 2004 in occasione della Sesta Settimana della Cultura.

In questa Quadreria sono esposte ben 40 opere di artisti non soltanto del Nord Barese, di Bari e della Puglia, ma anche di altre città italiane (Milano, Bologna, Forlì, Roma, ecc.) e della Francia perchè nell'anno della istituzione si svolse in estate la tradizionale Mostra "Culture a Confronto" che vide la partecipazione di un nutrito gruppo di artisti francesi, così come quest'anno, nella prossima edizione che si terrà dal 1 al 31 luglio 2010 nel Castello Svevo di Trani, ci sarà la partecipazione ed il confronto tra artisti italiani ed artisti spagnoli.

Con la istituzione della Quadreria permanente e le Mostre internazionali di "Culture a confronto" che si tengono ogni anno nel mese di luglio nel maniero federiciano, la Fondazione De Nittis di Barletta ha inteso attuare una piena osmosi tra Direzione del Castello, Soprintentendenza di Bari,Regione Puglia e Comune di Trani per realizzare un sogno maturato da tanti artisti di livello nazionale ed internazionale che in questi sei anni hanno partecipato con entusiasmo e passione a questo ricorrente evento culturale dell'Estate Tranese lasciando un loro tangibile segno di gratitudine.
  • Trani
  • Giuseppe De Nittis
  • Patrimonio culturale
  • Arte
  • Musei
Altri contenuti a tema
"Gli amici di De Nittis" per dare spazio alle cose belle di Barletta "Gli amici di De Nittis" per dare spazio alle cose belle di Barletta Emanuele Binetti ha dato vita a questo progetto per unire tutti gli appassionati di arte e bellezza
Affacciato sull'Adriatico il Gota, il nuovo Restaurant&Drink sul lungomare di Trani Affacciato sull'Adriatico il Gota, il nuovo Restaurant&Drink sul lungomare di Trani Tutto esaurito alla cena inaugurale con la strepitosa performance dello showman Federico Pigna
1 Puglia, sempre più internazionale con De Nittis protagonista a Washington Puglia, sempre più internazionale con De Nittis protagonista a Washington «Siamo a Washington dove si incontrano i De Nittis di tutto il mondo»
1 Cannito a Washington per accompagnare De Nittis Cannito a Washington per accompagnare De Nittis Si è svolta negli Stati Uniti la presentazione della mostra dedicata al pittore barlettano
La Gioconda nata dai rifiuti, l'idea artistica made in Barletta La Gioconda nata dai rifiuti, l'idea artistica made in Barletta L'opera del maestro barlettano Borgiac sarà esposta per la mostra voluta dall'ambientalista Antonio Binetti
Riapre la pinacoteca De Nittis nel suo nuovo allestimento Riapre la pinacoteca De Nittis nel suo nuovo allestimento Le opere concesse in prestito alla Phillips Collection sono state sostituite con altri quadri della Collezione De Nittis
Nuovi incontri artistici con la pittrice barlettana Maria Picardi Coliac Nuovi incontri artistici con la pittrice barlettana Maria Picardi Coliac Sarà possibile intrattenersi nell'atelier dell'artista e ammirare la sua vasta produzione
14 Il prestito dei De Nittis a Washington: «Un’occasione mancata» Il prestito dei De Nittis a Washington: «Un’occasione mancata» Italia Nostra: «Un prestito così ampio e consistente è eccessivo e controproducente»
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.