Tavolo interistituzionale ambiente
Tavolo interistituzionale ambiente
Attualità

Tavolo ambiente, Collettivo Exit: «Servono azioni concrete»

La nota dell'associazione ambientalista

«Dopo l'incontro di con le realtà cittadine sulle tematiche ambientali, il Sindaco Cannito ha affermato che la situazione non è allarmante; a questo punto ci chiediamo perché è stato convocato un tavolo tecnico. Se tutto è nella norma, possiamo risparmiarci l'ennesimo incontro; questa non è la prima volta, visto che in passato sono stati convocati altri tavoli che però non hanno prodotto assolutamente nulla». Così Alessandro Zagaria del Collettivo Exit.

«In tutti questi anni nessun provvedimento è stato preso per risolvere le numerose criticità ambientali. Le istituzioni conoscono benissimo quali sono i problemi che affliggono da anni la città di Barletta. Quindi bisogna capire cosa vuole fare l'amministrazione Cannito nei prossimi mesi attraverso il tavolo tecnico. Perché durante l'incontro l'amministrazione comunale non ha messo sul piatto nessuna proposta concreta; era lì per ascoltare le proposte delle associazioni e dei movimenti.

Quindi ci chiediamo se la classe politica ha la reale volontà di far uscire la nostra città dalla crisi ambientale in cui è sprofondata. Perché se ci fosse la volontà, nei prossimi mesi si possono fare 3 cose urgenti che potrebbero dare un segnale chiaro di inversione di rotta. Si potrebbe rimettere in campo il biomonitoraggio estendendolo per esempio ai lavoratori delle aziende insalubri.

Si potrebbe e dovrebbe portare avanti una ferma e chiara opposizione all'ampliamento della discarica di San Procopio, magari ponendo il vincolo sulle aree soggette a rischio idrogeologico. Si dovrebbe contrastare con tutti i mezzi, la possibilità che la Regione Puglia rinnovi le autorizzazioni ambientali alle aziende insalubri. Questi provvedimenti dovrebbero coinvolgere l'intera comunità barlettana, magari convocando un consiglio comunale monotematico che affronti le specifiche questioni. Solo così, il tavolo tecnico istituito ieri avrebbe un senso e una sua funzione, altrimenti è solo "fuffa" e propaganda politica».
  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Il comitato di quartiere “Medaglie d’oro” chiede incontro al sindaco Cannito Il comitato di quartiere “Medaglie d’oro” chiede incontro al sindaco Cannito Sul tavolo la manutenzione del verde pubblico
Ministro dell'Ambiente in visita a Barletta, «disappunto per la gestione dell'invito all'incontro» Ministro dell'Ambiente in visita a Barletta, «disappunto per la gestione dell'invito all'incontro» La nota della presidente e dei componenti della Commissione Ambiente
L'associazione 3Place in campo per la pulizia del molo dei pescatori L'associazione 3Place in campo per la pulizia del molo dei pescatori 166 kilogrammi di rifiuti raccolti
11 Le associazioni ambientaliste a Palazzo di città: «Confronto costruttivo con l'amministrazione» Le associazioni ambientaliste a Palazzo di città: «Confronto costruttivo con l'amministrazione» Tanti i temi sul tavolo dell'incontro
Timac incontra i comitati ambientalisti di Barletta Timac incontra i comitati ambientalisti di Barletta L'esito del confronto avvenuto mercoledì nella sede di via Trani
Una passeggiata naturalistica lungo il litorale di Ponente a Barletta Una passeggiata naturalistica lungo il litorale di Ponente a Barletta Il resoconto dell'iniziativa dello scorso 5 maggio
Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta Timac Agro risponde al Comitato OAP e convoca nuovo tavolo per l’ambiente a Barletta L'invito verrà esteso a Comune, Provincia e organi di informazione
Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» Uniti x l’Ambiente Barletta: «Approvata la delibera sulle questioni ambientali, ora incontro con la provincia» La nota dell'associazione ambientalista
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.