Cocaina
Cocaina
Cronaca

Spaccio di droga a Barletta, un arresto e quattro persone denunciate

I poliziotti hanno arrestato un 25enne incensurato, fermato per un controllo in Corso Vittorio Emanuele

Nell'ambito degli specifici servizi tesi a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, a Barletta, i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno arrestato L. S., 25enne incensurato, fermato per un controllo in Corso Vittorio Emanuele e trovato in possesso di 11 dosi di cocaina; l'uomo si trova ora agli arresti domiciliari.

I poliziotti hanno inoltre posto particolare attenzione alla zona dei giardini del Castello Svevo di Barletta, luogo di aggregazione giovanile, ed hanno individuato 4 pusher, tre minorenni ed una ragazza di 19 anni, che a bordo di grosse bici elettriche si spostavano lungo le vie cittadine per spacciare sostanze stupefacenti. Un 16enne, controllato in Via E. De Nicola, è stato trovato in possesso di 9 dosi di marijuana. Un 17enne, fermato in via De Gasperi, è stato trovato in possesso di 12 cipolline contenenti cocaina, una bustina contenente marijuana e la somma di euro 40, suddivisa in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell'attività di spaccio; la droga era stata abilmente occultata all'interno del manubrio della bici elettrica condotta dal giovane.
Un altro giovane di 17 anni è stato sottoposto a controllo di polizia in via Boccasini ed è stato trovato in possesso di tre involucri contenenti, complessivamente, 5 grammi circa di marijuana e 5 dosi di cocaina.

Una ragazza di 19 anni, infine, sottoposta a controllo presso i giardini del Castello Svevo di Barletta, è stata trovata in possesso di 28 pezzi di hashish e della somma di 90 euro, ritenuta provento dell'attività di spaccio. La ragazza ed i tre minorenni sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
  • Arresto
Altri contenuti a tema
Coltivava marijuana nella sua abitazione, arrestato un 43enne a Barletta Coltivava marijuana nella sua abitazione, arrestato un 43enne a Barletta I poliziotti hanno arrestato l'uomo, ritenuto responsabile dei reati di coltivazione e produzione ai fini di spaccio
Beccato oltre i confini di Barletta, era obbligato a soggiornare in città Beccato oltre i confini di Barletta, era obbligato a soggiornare in città Sorpreso dai Carabinieri, il ragazzo è stato sottoposto agli arresti domiciliari
Lesioni e porto abusivo di arma, arrestato l’aggressore di via San Samuele Lesioni e porto abusivo di arma, arrestato l’aggressore di via San Samuele La vittima ha riferito di essere stata morsa da un Pitbull, che l’aggressore gli ha aizzato contro
Maltrattamenti in famiglia e su animali: arrestata una 46enne di Barletta Maltrattamenti in famiglia e su animali: arrestata una 46enne di Barletta La donna si trova a Trani dove sta scontando il residuo della sua pena con i servizi sociali
Detenzione di armi e stupefacenti: coniugi arrestati a Barletta Detenzione di armi e stupefacenti: coniugi arrestati a Barletta I coniugi fingevano di vendere bibite nei pressi del Castello Svevo di Barletta
Aggressione in un vicolo di Barletta, arrestati due fratelli pregiudicati Aggressione in un vicolo di Barletta, arrestati due fratelli pregiudicati La Polizia di Stato ha trovato la vittima con il volto tumefatto e sanguinante
2 Minacce per viaggiare gratis, scatta l'arresto alla stazione di Barletta Minacce per viaggiare gratis, scatta l'arresto alla stazione di Barletta Un 39enne ha minacciato l'addetto alla biglietteria pretendendo un biglietto gratis per Bolzano
Stalking e maltrattamenti in famiglia, arrestato un 55enne di Barletta Stalking e maltrattamenti in famiglia, arrestato un 55enne di Barletta Inoltre, i poliziotti hanno tratto in arresto un uomo per i reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.