Ferrovia Canne
Ferrovia Canne
Territorio

«Soppresse due fermate a Canne della Battaglia, sito sempre più isolato»

Il sito archeologico è stato declassato nel nuovo orario 2011. Amaro commento del consigliere regionale

«Canne della Battaglia sembra vittima di una congiura». E' l'amaro commento di Ruggiero Mennea, consigliere regionale del Partito Democratico, dopo aver constatato la soppressione, nel nuovo orario del 2011, di alcune fermate dei treni regionali che collegano il sito archeologico con Barletta.

«Dopo il gravissimo declassamento sancito dal miope governo nazionale, ora uno dei luoghi storici più importanti della nostra regione deve scontare un ulteriore isolamento» – sottolinea Mennea, che è al lavoro per una proposta di legge che tuteli e valorizzi il sito archeologico di Canne della Battaglia.

«L'eliminazione delle fermate – rileva l'esponente del Pd - di Canne della Battaglia delle 9.40 e delle 11.15 sulla linea Spinazzola-Barletta penalizzano soprattutto lo svolgimento delle attività scolastiche e la visita delle scolaresche, oltre a condizionare la restante attività turistica e di visite. Pare che quando Trenitalia debba tagliare, sappia benissimo dove intervenire: nella Bat».

«Questo territorio – ricorda Mennea – sconta già l'eliminazione delle fermate di Barletta dell'Eurostar 'Freccia Argento' Lecce-Roma, che rendono più complessi e scomodi i collegamenti con la Capitale per un'utenza di circa 400mila cittadini della provincia. Rivolgo un appello alla direzione regionale di Trenitalia affinché siano ripristinate le fermate di Canne. Allo stesso tempo chiederò all'assessore regionale ai trasporti, Guglielmo Minervini, di intervenire su questa vicenda. Al presidente della provincia, Francesco Ventola, rinnovo invece l'appello ad andare insieme al Ministero dei trasporti, a Roma, per far valere le nostre legittime ragioni affinché la nostra provincia riottenga le fermate per Roma così come le ha riavute la provincia di Benevento».
  • Canne della battaglia
  • Stazione ferroviaria
Altri contenuti a tema
Giornate Europee dell’Archeologia 2024, c'è anche la stazioncina di Canne della Battaglia Giornate Europee dell’Archeologia 2024, c'è anche la stazioncina di Canne della Battaglia La nota del comitato italiano Pro Canne della Battaglia
Giornate europee dell'archeologia: anche Canne della Battaglia aderisce all'iniziativa Giornate europee dell'archeologia: anche Canne della Battaglia aderisce all'iniziativa Da domani al 16 giugno previste attività per scoprire il sito archeologico
Il 2 giugno ingresso gratis per tutti all'Antiquarium di Canne della Battaglia Il 2 giugno ingresso gratis per tutti all'Antiquarium di Canne della Battaglia Le indicazioni per prenotarsi
Notte Europea dei Musei, a Canne della Battaglia visite guidate tematiche Notte Europea dei Musei, a Canne della Battaglia visite guidate tematiche Percorsi speciali all'interno del Parco archeologico
Un "borgo medievale" a Canne della Battaglia per celebrare San Ruggero Vescovo Un "borgo medievale" a Canne della Battaglia per celebrare San Ruggero Vescovo Sabato 27 e domenica 28 aprile i solenni festeggiamenti nel 748° anniversario della traslazione delle spoglie del Santo
Aggressione su Frecciarossa, gli agenti arrestano 34enne nella stazione di Barletta Aggressione su Frecciarossa, gli agenti arrestano 34enne nella stazione di Barletta Intervengono Polizia e Carabinieri: il giovane originario della provincia di Lecce è ritenuto responsabile di violenza, minacce, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale
Lavori di riqualificazione della stazione di Barletta, il commento del sindaco Cannito Lavori di riqualificazione della stazione di Barletta, il commento del sindaco Cannito La nota del primo cittadino
Lavori alla stazione di Barletta, Damiani: «Un altro impegno mantenuto» Lavori alla stazione di Barletta, Damiani: «Un altro impegno mantenuto» «Notevoli benefici ai servizi indispensabili come i trasporti»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.