Scuola e Lavoro

Sicurezza nelle scuole, aiuti agli istituti di Barletta

Scuole più sicure grazie ai fondi statali. Il Ministro Gelmini esprime soddisfazione per il piano di riqualificazione

Via libera dal Cipe, il Comitato interministeriale per la programmazione economica, per l'approvazione del piano straordinario per l'edilizia scolastica: il 13 maggio il ministro Gelmini ha comunicato lo stanziamento definitivo di 358 milioni di euro per la messa in sicurezza delle scuole più a rischio.

Soddisfazione è stata espressa dal ministro: «Sono stati assegnati 100 milioni in più rispetto ai fondi complessivamente investiti negli ultimi tre anni. Il risultato di oggi segna un passo decisivo e concreto verso la sicurezza dei nostri istituti. Voglio ringraziare le Regioni e gli enti locali per la collaborazione dimostrata nella realizzazione di un progetto comune che riguarda tutti i nostri studenti e coloro che lavorano nelle scuole. Il nostro prossimo obiettivo è il completamento del monitoraggio degli edifici in vista di un successivo stanziamento di 420 milioni di euro.»

L'elenco delle Scuole italiane individuate nel piano generale di riqualificazione dell'edilizia scolastica è stato allegato ad un Decreto Interministeriale (a firma del Ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini e del Ministro dell'Economia Giulio Tremonti) datato 23 settembre 2009. Questi gli istituti di Barletta individuati dal piano di riqualificazione: Liceo Classico "A. Casardi", Scuola Media "G. De Nittis", 3° Circolo Didattico "N. Fraggianni", 2° Circolo Didattico "R. Musti", Scuola Media "A. Manzoni", Liceo Scientifico "C. Cafiero", Scuola Media "A. Moro", 1° Circolo Didattico "M. D' Azeglio", 5° Circolo Didattico "Modugno", Istituto per Geometri Nervi e il 7° Circolo Didattico "Giovanni Paolo II".
Elenco Scuole PugliaCartella di Microsoft ExcelDecreto InterministerialeDocumento PDF
  • Scuola
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Scuola materna di via Don Michele Tatò, il 16 luglio 2024 partono i lavori Scuola materna di via Don Michele Tatò, il 16 luglio 2024 partono i lavori Altra opera finanziata con fondi PNRR
4 Mare in sicurezza, servizio con idromoto attivo sulla litoranea di Barletta Mare in sicurezza, servizio con idromoto attivo sulla litoranea di Barletta Organizzato il servizio fino alla fine di settembre tutti i giorni dalle 10 alle 17
Vegapol: la sicurezza di fiducia della Bat Vegapol: la sicurezza di fiducia della Bat Servizi di vigilanza innovativi e di alta qualità
Campionato di disegno tecnico: venerdì la finalissima a Barletta Campionato di disegno tecnico: venerdì la finalissima a Barletta Ad ospitare l'ultima fase dell'iniziativa sarà l'istituto "Ettore Fieramoca"
Anno scolastico 2024-2025 al via il 16 settembre Anno scolastico 2024-2025 al via il 16 settembre La delibera della giunta regionale
Nuovi agenti nella provincia Bat, «impegno del ministro Piantedosi mantenuto» Nuovi agenti nella provincia Bat, «impegno del ministro Piantedosi mantenuto» Grimaldi: «Da dicembre ad oggi, sono 98 i nuovi agenti arrivati nel nostro territorio»
“Giro Mediterraneo in Rosa”, appello a Lodispoto: «Sistemiamo le strade provinciali» “Giro Mediterraneo in Rosa”, appello a Lodispoto: «Sistemiamo le strade provinciali» Intervengono i consiglieri provinciale di centro-destra
“Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat “Lavoro e sicurezza”: il tema al centro dell’assemblea indetta da FenImprese Bat Questo pomeriggio convegno a tre anni dall'apertura della sede di Barletta
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.