Scomparso Salvatore Imbriola
Scomparso Salvatore Imbriola
La città

Si è spento Salvatore Imbriola, portatore della Madonna dello Sterpeto

Il cordoglio del Comitato di Lotta Barletta Provincia per la scomparsa del più anziano portatore della Madonna SS. dello Sterpeto

Si è spento all'età di 68 anni il conosciutissimo barlettano Salvatore Imbriola, fervente membro della Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia. Ne dà il presente annuncio, a nome di tutta la Base, Domenico Vischi. I funerali si sono svolti lo scorso 24 dicembre, presso la Chiesa di Santa Lucia di Barletta.

«Salvatore Imbriola era da larghissima parte dei barlettani conosciuto in quanto "Portatore della Madonna SS. dello Sterpeto". Infatti era il maggiore per anzianità di permanenza nella Confraternita dei Portatori». Così la Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia intende associarsi al cordoglio per colui che definisce "un fratello scomparso".

«Nel quartiere di Santa Maria, a Barletta, era conosciuto pressoché da tutti, e da tutti amato e rispettato. Nella sua vita aveva svolto i lavori di commerciante ittico, di marittimo e nostromo, di impiegato statale (ministero dei trasporti e navigazione), e poi della Regione Puglia».

«Un "omone" gioviale e divertente, un "gigante buono", una spalla forte e pronta ad aiutare tutti (anche a costo di rimetterci): un amico semplice e disponibile con chiunque. Le "passioni della vita" per Salvatore erano tre: la Madonna dello Sterpeto e la fede cristiana in genere, il mare e la sua Barletta».

«Rispetto alla sua fervente militanza nella Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia, sia di esempio che non mancava mai a nessuna delle nostre manifestazioni popolari. Era sempre fra i primi firmatari delle nostre petizioni popolari. Ha dato un contributo notevole alla raccolta delle 30.000 (trentamila) firme che la Base radunò qualche anno fa per ottenere "la Sede Legale a Barletta della Provincia di BT", e "la fermata di tutti i TRENI nella stazione di Barletta"».

«Ciao Salvatore - conclude il Comitato di Lotta Barletta Provincia - Per tutta la vita hai portato in spalla il quadro della Madonna dello Sterpeto. Oggi la stessa Maria SS. ha accolto fra le Sue materne braccia te, per portarti alla Casa del Padre. Nei giorni in cui nasce N.S. Gesù Cristo, tu Salvatore rinasci a nuova vita "Eterna". Sentito cordoglio per i familiari, e per tutti i numerosi veri amici di Salvatore Imbriola».
  • Maria Santissima dello Sterpeto
Altri contenuti a tema
Processione per il santuario di Barletta, garantito il servizio autobus per i devoti Processione per il santuario di Barletta, garantito il servizio autobus per i devoti Sarà possibile usufruire del bus dopo l'appuntamento religioso
2 La devozione di Barletta per i santi patroni: tutte le foto della processione La devozione di Barletta per i santi patroni: tutte le foto della processione I barlettani hanno accolto le icone della Madonna dello Sterpeto e di San Ruggero vescovo
1 La processione della Madonna dello Sterpeto non passa dalla Timac La processione della Madonna dello Sterpeto non passa dalla Timac La tradizionale tappa non si è svolta a causa della revoca della facoltà d'uso degli impianti
7 "Inchino" della Madonna a Barletta: botta, risposta e chiarimenti "Inchino" della Madonna a Barletta: botta, risposta e chiarimenti Dopo la denuncia dell'avvocato Cianci, fioccano repliche e appelli
1 I maturandi di Barletta sotto il manto della Madonna dello Sterpeto I maturandi di Barletta sotto il manto della Madonna dello Sterpeto Due momenti di preghiera e riflessione sulla cultura della legalità
3 Barletta, l’8 maggio solennità di Nostra Signora dello Sterpeto Barletta, l’8 maggio solennità di Nostra Signora dello Sterpeto Un appuntamento importante per il culto alla Madonna
2 Madonna dello Sterpeto, ecco come è stata restaurata Madonna dello Sterpeto, ecco come è stata restaurata L'esito dei lavori sarà presentato giovedì prossimo
Il culto della Madonna dello Sterpeto arriva in Serbia Il culto della Madonna dello Sterpeto arriva in Serbia I fedeli hanno accolto l'icona della Vergine, legando Barletta a Niš
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.