Bimbo Maestra Scuola
Bimbo Maestra Scuola
Scuola e Lavoro

Servizi scolastici attivi, il Comune pensa ai più deboli

Pronti anche i servizi di ristorazione e trasporto

Tutti attivi i servizi scolastici a Barletta, nel segno della solidarietà e della condivisione responsabile, in particolare nei confronti dei soggetti più deboli, a sostegno dei quali il Comune interviene anche anticipando oneri a carico di altri enti in una logica di sussidiarietà istituzionale.

Dal 1° ottobre è operativo il "Servizio per l'integrazione scolastica e sociale extrascolastica dei diversamente abili" rivolto agli alunni in situazioni di handicap, con diagnosi funzionale redatta dai Servizi Sanitari della ASL/BT. Il servizio opera all'interno di un progetto educativo e formativo strutturato nelle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado della città, in funzione dello sviluppo della personalità dell'alunno con disabilità, attraverso l'integrazione tra figure specialistiche (educatori), docenti e insegnanti di sostegno operanti in sintonia per favorire la crescita educativa, l'apprendimento, l'autonomia personale e sociale del bambino diversamente abile. Sono stati ammessi 201 alunni (su 277 istanze, di cui 47 di nuova certificazione, e fra queste molte diagnosi dello spettro autistico) a fronte dei 192 del precedente anno scolastico, sulla base della valutazione effettuata dall'équipe composta di medici specialisti della Neuropsichiatria Infantile dell'ASL/BT e dalla responsabile comunale del servizio. Si è cercato di mantenere lo stesso rapporto in termini di ore settimanali, reinserendo la maggior parte dei casi in carico, mentre per 13 alunni si è dovuto rimodulare il servizio con una lieve riduzione delle ore già assegnate lo scorso anno.

Da lunedì 3 ottobre è partito anche il "Servizio di ristorazione scolastica per le scuole dell'infanzia e primarie a tempo pieno", assicurato dall'ATI "La Cascina Global Service s.r.l." e "Solidarietà e lavoro s.c.a.r.l" in prosecuzione del contratto in essere con l'Amministrazione comunale, con circa 1300 pasti giornalieri. Forniti da subito a tutti i richiedenti, nonostante le difficoltà emerse con la revisione dell'organizzazione per la ricarica delle schede relative alla partecipazione al costo dei pasti: per garantire l'avvio è stato predisposto un servizio straordinario, che continua ad essere effettuato, presso gli uffici anagrafici di via Ofanto, di viale Marconi e all'ufficio economato del Palazzo di Città in attesa del perfezionamento di un apposito meccanismo di ricarica con pagamento elettronico. Per il triennio 2017/2019 sono state già stanziate dall'Ente le risorse sufficienti per la nuova gara d'appalto. Prevista la somministrazione dei pasti anche agli alunni affetti da allergie o problematiche metaboliche, per i quali è prevista l'assistenza di una nutrizionista incaricata della elaborazione di diete individuali.

Attivati, infine, il "Servizio di trasporto comunale per 86 alunni con disabilità delle scuole dell'infanzia, Primarie e Secondarie di I grado", il "Servizio di trasporto provinciale per studenti con disabilità delle scuole secondarie di II grado residenti nel territorio urbano ed extraurbano", il "Servizio di trasporto comunale per alunni della scuola dell'infanzia e dell'obbligo che risiedono nel territorio extraurbano della Città di Barletta", affidati alla R.T.I. Giorgio Viaggi, Giorgio Riccardo Raffaele & figli s.n.c. e Viaggi Vassallucci di Vassallucci Sebastiano (nel gennaio 2017 è programmata l'aggiudicazione della nuova gara d'appalto).
  • Servizi Sociali
  • Scuola
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
1 Didattica a distanza, online l'indagine conoscitiva Irase Puglia Didattica a distanza, online l'indagine conoscitiva Irase Puglia È costituito da 10 domande a risposta chiusa
Coronavirus, il comune di Barletta anticipa il contributo fitto casa per l’anno 2018 Coronavirus, il comune di Barletta anticipa il contributo fitto casa per l’anno 2018 A partire da giovedì saranno erogate le somme agli aventi diritto
Servizi Sociali, le misure attuate a Barletta nell'emergenza Coronavirus Servizi Sociali, le misure attuate a Barletta nell'emergenza Coronavirus Il Centro per Anziani disponibile a servizio a domicilio per tutti gli anziani barlettani
Didattica online, un'associazione di Barletta crea una guida gratuita Didattica online, un'associazione di Barletta crea una guida gratuita L'associazione E-Makers: «Conosciamo gli strumenti per mantenere i contatti tra ragazzi e professori, vogliamo dare il nostro contributo»
2 Didattica online al tempo del Coronavirus, anche Barletta si mobilita Didattica online al tempo del Coronavirus, anche Barletta si mobilita Alcune classi dell'Istituto scolastico "R. Girondi" cominceranno già da oggi
Coronavirus, ufficiale: scuole chiuse in tutta Italia fino a metà marzo Coronavirus, ufficiale: scuole chiuse in tutta Italia fino a metà marzo Il Ministro Azzolina conferma: scuole e Atenei chiusi
1 UIL scuola Bat, Domenico Borraccino è il nuovo dirigente sindacale UIL scuola Bat, Domenico Borraccino è il nuovo dirigente sindacale «Un lavoratore molto apprezzato nel settore»
"Con le mani": l'Archimede di Barletta protagonista di un workshop di riciclo "Con le mani": l'Archimede di Barletta protagonista di un workshop di riciclo Le attività sono state inserite nell'ambito del progetto "Z.I.P. Zone Interdisciplinar Projects"
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.