"Senti come mi sento"
Servizi sociali

“Senti come mi sento”: a Barletta un laboratorio per comprendere la sclerosi multipla

Attraverso l'ausilio di oggetti comuni e medicali vengono simulati i sintomi più comuni della sclerosi multipla

Chi riceve una diagnosi di sclerosi multipla, convive spesso con sintomi costanti. Diventa difficile mettere a fuoco un'immagine e molto spesso si accusa una scarsa sensibilità in alcune parti del proprio corpo, come viso, mani e gambe. Il paziente può gestire contemporaneamente, la spasticità muscolare, un dolore neuropatico fatto di scosse improvvise agli arti e una stanchezza cronica che rende complicato svolgere anche il minimo compito. Si tratta di una grave malattia del sistema nervoso centrale, per la quale non esiste ancora una cura risolutiva. La sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell'equilibrio.

Provare a immaginare cosa voglia dire essere affetti da sclerosi multipla è davvero una sfida. Per questo nasce "Senti come mi sento": un laboratorio esperienziale di sensibilizzazione, realizzato dall'AISM in collaborazione con Banca d'Italia. «Di questa malattia bisogna parlare – dichiara Angela Martino, Presidente Nazionale AISM -, va compresa non solo dalla scienza e dalla medicina, ma anche dalle persone: le uniche che possono cambiare il panorama del mondo in cui viviamo» Attraverso l'ausilio di oggetti comuni, medicali, strumenti per svolgere esercizi fisici, vengono simulati i sintomi più comuni della sclerosi multipla. In questo modo, tutti potranno provare, anche solo per qualche minuto, l'impatto dei sintomi.

Il laboratorio propone di indossare un paio di occhiali per simulare la neurite ottica. Leggere la prima pagina di un giornale vi sembrerà impossibile. Vi verrà chiesto di provare a bere da un bicchiere mentre un elettrostimolatore è attaccato alla mano. Questo non vi permetterà di controllare i più banali movimenti delle dita. Dovrete provare a muovervi tramite un gambale gonfiabile o con pesi alle braccia o alle gambe, così da complicare una semplice passeggiata. Quella stanchezza cronica, ci spiegano i volontari, colpisce l'80% delle persone con SM. Alcune settimane fa, le sopracitate simulazioni sono state svolte presso il Castello Svevo. Numerosi sono stati coloro che hanno voluto provare sulla loro pelle gli effetti di questo male. Anche la senatrice Assuntela Messina, grande sostenitrice della causa, ha raggiunto i volontari dell'associazione. Per chi desidera provare l'esperienza o diventare volontario dell'AISM di Barletta potete inviare un messaggio sulla pagina facebook: aismbat o rivolgervi presso via Porta Reale, 41.

Ma l'associazione non si ferma. Come ogni anno "La mela di AISM" scende in piazza. Oggi e domani potrete dare il vostro contributo per sostenere la ricerca scientifica e dunque potenziare i servizi destinati alle persone colpite da sclerosi multipla.
6 foto“Senti come mi sento”, un laboratorio esperienziale
Senti come mi sentoSenti come mi sentoSenti come mi sentoSenti come mi sentoLa mela di AISMLa mela di AISM
  • Malattie rare
  • Assuntela Messina
Altri contenuti a tema
1 Il Pd di Barletta sulle liste, Cascella: «Grave non candidare Assuntela Messina» Il Pd di Barletta sulle liste, Cascella: «Grave non candidare Assuntela Messina» La sezione cittadina del Partito democratico critica le scelte nazionali
4 La senatrice di Barletta Assuntela Messina non sarà ricandidata dal Pd La senatrice di Barletta Assuntela Messina non sarà ricandidata dal Pd Emiliano: «A causa della riduzione del numero dei parlamentari non è stato possibile per Enrico Letta trovare una collocazione migliore»
Assuntela Messina: «Ancora incredula per la morte di Franco Ferrara» Assuntela Messina: «Ancora incredula per la morte di Franco Ferrara» Il messaggio di cordoglio della senatrice barlettana
1 Piscina comunale, per Barletta finanziamento di 2,5 milioni di euro Piscina comunale, per Barletta finanziamento di 2,5 milioni di euro Lo dichiara la senatrice Assuntela Messina
Bando per i volontari del Servizio Civile Digitale: «Arriverà a coinvolgere 10.000 giovani» Bando per i volontari del Servizio Civile Digitale: «Arriverà a coinvolgere 10.000 giovani» «Saranno adeguatamente formati per fungere da “facilitatori digitali” su tutto il territorio nazionale»
Bari selezionata per sperimentare nuovi servizi di mobilità Bari selezionata per sperimentare nuovi servizi di mobilità La dichiarazione della senatrice Assuntela Messina
La senatrice Messina ringrazia Valiante per il lavoro svolto e dà il benvenuto a Riflesso La senatrice Messina ringrazia Valiante per il lavoro svolto e dà il benvenuto a Riflesso «Sono lieta di aver condiviso con il Dottor Valiante la genesi del protocollo d’intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell’usura e dell’estorsione»
1 La senatrice Messina: «Franco Dambra ha dedicato la sua vita ai diritti dei lavoratori» La senatrice Messina: «Franco Dambra ha dedicato la sua vita ai diritti dei lavoratori» «Sempre attento e sensibile, ci legava un rapporto di amicizia vera»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.