Didattica a distanza
Didattica a distanza
Scuola e Lavoro

Scuola, l'ordinanza di Emiliano lascia facoltà di scelta per le famiglie pugliesi

Le nuove disposizioni del presidente della Regione

Il presidente della Regione Puglia ha emanato l'ordinanza num. 102 "Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da covid19" che dispone:

Con decorrenza dal 7 aprile e sino al 30 aprile l'attività didattica delle scuole di ogni ordine e grado si svolge in applicazione dell'articolo 2 del decreto-legge 1 aprile 2021 n.44 (Disposizioni urgenti per le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado). In applicazione della possibilità di deroga prevista nella seconda parte del comma 1 dell'articolo 2 del decreto-legge 1 aprile 2021 n.44, le istituzioni scolastiche della scuola primaria, della secondaria di primo grado, di secondo grado e CPIA devono garantire la didattica digitale integrata a tutti gli alunni le cui famiglie richiedano espressamente di adottarla, in luogo dell'attività in presenza. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l'intero periodo di vigenza delle presenti disposizioni.

Eventuali successive istanze modificative della scelta già effettuata sono rimesse alla motivata valutazione del Dirigente scolastico. Ove il collegamento non possa essere garantito immediatamente, ogni singolo istituto, nell'ambito della propria autonomia organizzativa, deve ricercare ogni altra modalità utile a consentire comunque l'attivazione della didattica digitale integrata, agli studenti le cui famiglie ne facciano richiesta.

In allegato il testo integrale dell'ordinanza num. 102.
  • Regione Puglia
  • Scuola
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1700 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, 136 nuovi contagi nella provincia Bat Covid, 136 nuovi contagi nella provincia Bat Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 979 casi si più di 11mila tamponi
Vaccini, da lunedì prenotazioni per fascia 59-50 anni Vaccini, da lunedì prenotazioni per fascia 59-50 anni Resta la priorità per i pazienti fragili: le ultime novità sulla campagna vaccinale in Puglia
Vaccini anti-Covid, anche a Barletta verranno anticipate le prime dosi per i nati nel '51 e '52 Vaccini anti-Covid, anche a Barletta verranno anticipate le prime dosi per i nati nel '51 e '52 I cittadini prenotati saranno richiamati attraverso il recall telefonico
Barletta in zona gialla da lunedì 10 maggio con il resto della Puglia Barletta in zona gialla da lunedì 10 maggio con il resto della Puglia La regione abbandona la zona arancione. Tornano gli spostamenti tra Comuni e riaprono teatri e cinema
Covid, in Puglia 870 contagi su più di 11mila tamponi Covid, in Puglia 870 contagi su più di 11mila tamponi Ma sono altri 20 i decessi registrati in regione
Puglia zona gialla, in attesa della conferma da lunedì 10 maggio Puglia zona gialla, in attesa della conferma da lunedì 10 maggio Tutti gli indicatori sono migliorati sostanzialmente negli ultimi 15 giorni
Vaccini, Figliuolo: "Dal 10 maggio prenotazioni per gli over 50" Vaccini, Figliuolo: "Dal 10 maggio prenotazioni per gli over 50" Le prenotazioni saranno comunque gestire dai singoli portali regionali
Proseguono le vaccinazioni per le fasce prioritarie e pazienti fragili Proseguono le vaccinazioni per le fasce prioritarie e pazienti fragili La prossima settimana saranno vaccinati i caregiver dei pazienti trapiantati
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.