Sparatoria
Sparatoria
Cronaca Aggiornamenti in Diretta

Scene da far west a Barletta, sparatoria in via Trani

Rapina in pieno giorno, il bottino è stato di 30.000 euro

Ci sarebbe una rapina all'origine della sparatoria avvenuta nella tarda mattinata, alle 12:35 circa, in via Trani precisamente all'incrocio con via Vespucci, a pochissimi metri dal centro commerciale affollato dai clienti. E' stato proprio un cittadino a segnalare il fatto: dopo aver udito distintamente gli spari, ha allertato le forze dell'ordine che sono sopraggiunte sul posto.

Uno scenario da far west: sono visibili infatti i fori causati dai proiettili - sparati evidentemente durante le fasi concitate della rapina - sull'abitacolo dell'automobile coinvolta nella sparatoria (si tratta di una Lancia Ypsilon di colore bianco sporco). Sul posto sono intervenuti per primi i vigili della Polizia Locale e subito dopo i Carabinieri, titolari dell'indagine in corso, e la Polizia di Stato.

Al momento il traffico veicolare è bloccato in entrambe le direzioni. A bordo della vettura raggiunta dagli spari ci sarebbe stata una signora, conducente del mezzo, e nessun altro passeggero. La donna non avrebbe riportato gravi ferite. Ancora incerta la dinamica esatta dell'accadimento, ma dalle prime ricostruzioni sembrerebbe un vero e proprio assalto armato. I rapinatori, probabilmente due uomini col viso celato da caschi da motociclista, avrebbero affiancato il veicolo e, dopo aver rotto uno dei vetri, sarebbero riusciti ad accedere all'abitacolo per mettere a segno la rapina. Forse poco prima avrebbero cercato di fermare la vettura sparando sul parabrezza a scopo intimidatorio. La donna, al termine della sparatoria, è uscita dal veicolo ed è stata assistita da alcuni passanti che le hanno offerto dell'acqua fresca. Un grande spavento per lei ma sembrerebbe non avere riportato alcuna ferita di grave entità. Sul posto sono comunque accorsi i soccorritori del 118 con un'ambulanza.

Aggiornamento - Siamo in grado di fornire una prima ricostruzione dell'accaduto: la rapina è stata consumata, ai danni del gestore di distributore Esso di via Trani, all'altezza dell'intersezione con via Amerigo Vespucci con l'esplosione di cinque colpi di pistola calibro 9 corto modificato verso il parabrezza dell'auto che il gestore stava guidando. Bottino 30000 € circa. Due malviventi hanno affiancato la vittima, una trentanovenne di Barletta, per bloccare la sua auto. Infine hanno esploso 5 colpi. I criminali sono poi fuggiti a bordo di un ciclomotore modello Beverly Grigio.


Sparatoria in via TraniSparatoria in via TraniSparatoria in via TraniSparatoria in via TraniSparatoria in via TraniSparatoria in via Trani
  • Polizia di Stato
  • Carabinieri
  • Sparatoria
Altri contenuti a tema
18 Incidente stradale, donna perde la vita sulla Barletta-Trani Incidente stradale, donna perde la vita sulla Barletta-Trani Il sinistro nei pressi di Boccadoro, la vittima è una tranese 50enne
9 Tenta il suicidio, ma la Polizia salva la giovane 26enne di Barletta Tenta il suicidio, ma la Polizia salva la giovane 26enne di Barletta Era salita su una sedia con l'intento di lanciarsi dal balcone di casa in corso Vittorio Emanuele
8 Assalto a un carico di sigarette con rapina a mano armata al sottovia Callano Assalto a un carico di sigarette con rapina a mano armata al sottovia Callano Il furgone è stato ritrovato nelle campagne presso Montaltino
Confraternita Misericordia Barletta, «sulla protesta degli immigrati notizie infamanti» Confraternita Misericordia Barletta, «sulla protesta degli immigrati notizie infamanti» «Si tratta di lecita libertà di espressione»
34 Migranti in protesta davanti al Comando dei Carabinieri di Barletta Migranti in protesta davanti al Comando dei Carabinieri di Barletta Una delegazione ha incontrato il Prefetto Clara Minerva
2 Sempre più ossessionato dalla sua psicologa, ancora stalking a Barletta Sempre più ossessionato dalla sua psicologa, ancora stalking a Barletta Un barese, già agli arresti domiciliari, passa agli arresti in carcere
77 Lancia pietre ai ragazzi che non volevano pagare il posteggio abusivo, un arresto a Barletta Lancia pietre ai ragazzi che non volevano pagare il posteggio abusivo, un arresto a Barletta Sul lungomare di Ponente la Polizia ha bloccato lo straniero che pretendeva soldi per il posteggio
Marijuana in via delle Querce, arrestato un 31enne di Barletta Marijuana in via delle Querce, arrestato un 31enne di Barletta Interviene la Polizia, arresto anche per un pregiudicato di 60 anni
© 2001-2017 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.