Sms
Sms
Cronaca

Sbirciare gli sms di un’altra persona è reato, nei guai un 24enne barlettano

Avrebbe rubato il cellulare della ex fidanzata, ora scatta la condanna

Nell'epoca dei telefoni cellulari, di Facebook e delle nuove tecnologie, la ricerca della privacy è un'urgenza sempre più chiara, e a volte i suoi confini sono davvero molto sottili. Questa volta è una sentenza della Corte di Cassazione a fare chiarezza su una questione spinosa: è giusto leggere gli sms dal telefono di un'altra persona? Per la Cassazione no, ed è anche reato. Il protagonista di questa storia è proprio un ragazzo barlettano di 24 anni che, per avere una prova di situazioni compromettenti e di relazioni con altri uomini, avrebbe strattonato la sua ex fidanzata, sottraendole il cellulare per leggere i suoi sms.

Per la Cassazione si tratta di reato di rapina e di vera e propria "ingiustizia", poiché un'azione del genere violerebbe il diritto alla riservatezza e la libertà stessa della ragazza. Nel testo emesso dalla Cassazione inoltre viene ribadita l'importanza della libertà di autodeterminazione dei partner anche durante un rapporto affettivo: perciò nella coppia, violare la privacy del proprio compagno rimane sempre e comunque un atto di violenza, e in nessun caso un fidanzato può esercitare la pretesa di perquisire il telefono della propria fidanzata. Figurarsi di una ex.
  • Rapina
  • Cassazione
  • Privacy
Altri contenuti a tema
Battaglia legale per le spese telefoniche, vince una donna di Barletta Battaglia legale per le spese telefoniche, vince una donna di Barletta La Cassazione decide: l’operatore telefonico non può chiedere soldi per la disattivazione dell’utenza
Tentata rapina in banca a Barletta, misura cautelare per un 16enne Tentata rapina in banca a Barletta, misura cautelare per un 16enne Il ragazzo sarebbe il terzo responsabile della tentata rapina dell’8 febbraio
1 Doveva essere in DAD e invece ha tentato di rapinare una banca a soli 16 anni Doveva essere in DAD e invece ha tentato di rapinare una banca a soli 16 anni Scattano due arresti: i baby rapinatori, originari di Cerignola, hanno picchiato il direttore della filiale
Tentata rapina in banca, la Polizia di Stato ferma due rapinatori Tentata rapina in banca, la Polizia di Stato ferma due rapinatori Nel mirino la filiale in via Roma, nel centro di Barletta: un terzo complice in fuga
Rapina a una ditta di metalli preziosi, in arresto un barlettano Rapina a una ditta di metalli preziosi, in arresto un barlettano Il fatto di cronaca è avvenuto lo scorso 24 settembre a Cassola, in provincia di Vicenza
Rapinarono un "Compro oro e argento" di Corato, condannato un barlettano Rapinarono un "Compro oro e argento" di Corato, condannato un barlettano Due le condanne per la rapina a mano armata effettuata l'11 gennaio 2020
Furto in gioielleria in pieno centro a Barletta, rapinatori violano il coprifuoco Furto in gioielleria in pieno centro a Barletta, rapinatori violano il coprifuoco Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato e la pattuglia del metronotte
Rapina sventata in via Venezia, fermato dai Carabinieri di Barletta il responsabile Rapina sventata in via Venezia, fermato dai Carabinieri di Barletta il responsabile L'uomo stava mettendo a segno il colpo in supermercato
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.