Sconto
Sconto
Associazioni

Saldi invernali, «perchè non spostarli a febbraio?»

Unimpresa Bat: «I commercianti sono d'accordo»

«In questi giorni, in queste ore, sui social ma anche su gruppi privati e pubblici la discussione si sta facendo sempre più insistente e riguarda la stagione dei saldi ormai prossimi - si legge in un comunicato stampa di Unimpresa Bat - Sarà stato il contestato ed illegittimo Black Friday fuori tempo delle grandi catene commerciali e della grande distribuzione organizzata piuttosto che i saldi sottobanco nel periodo natalizio sta di fatto che i commercianti non ci stanno e chiedono una disciplina più organica, più consona e meno dispersiva di quelli che una volta erano i "saldi di fine stagione", che riguardavano prodotti a carattere stagionale o di moda da esitare entro un certo periodo di tempo essendo suscettibili di notevole deprezzamento od obsolescenza qualora non vengano venduti entro tale periodo.

In pratica tutto il contrario di quanto accade oggi specie in un territorio, come quello della Provincia di Barletta Andria Trani, della Puglia ma dell'intero Paese dove la stagione invernale appena ora sta dando i suoi primi segnali di arrivo. Commercianti quindi perfettamente in sintonia con quanto sostenuto dall'Associazione di Categoria Unimpresa Bat che da anni sta sottolineando la necessità che i saldi si tengano nel periodo più estremo rispetto alla stagione invernale quindi, sottolinea il Presidente Savino Montaruli, per esempio potrebbero interessare l'intero mese di febbraio senza minimamente intaccare e stravolgere i consumi natalizi e quelli immediatamente successivi nel periodo invernale.

In alternativa, ha dichiarato Montaruli, sosteniamo da anni anche una possibile liberalizzazione di queste forme di vendita ma qui la questione è un poco più complessa e va ben al di la delle dichiarazioni strumentali di chi sventola a tempo una bandiera che non vuole tenere alzata nei momenti opportuni quando ritrae la manina e torna nel branco. La questione è quindi aperta ed attuale e va comunque affrontata anche perché il malumore è crescente e la necessità di un confronto serrato ed approfondito non è più rinviabile, dicono da Unimpresa Bat.
  • Saldi
  • Unimpresa
  • commercianti
Altri contenuti a tema
Strade dello Shopping, a Barletta i negozi anticipano la chiusura Strade dello Shopping, a Barletta i negozi anticipano la chiusura L'appello: «Ai consumatori chiediamo di essere solidali con i negozi che danno luce e vivibilità alla città»
4 L'invito dei commercianti di Barletta: «Anticipiamo la chiusura serale per aiutare la ristorazione» L'invito dei commercianti di Barletta: «Anticipiamo la chiusura serale per aiutare la ristorazione» Un «circolo virtuoso dell'economia locale» per consentire ai consumatori di frequentare bar, ristoranti e pizzerie
Saldi estivi, data posticipata al 1 agosto 2020 Saldi estivi, data posticipata al 1 agosto 2020 La decisione di posticipare è stata presa dalla giunta dopo le misure stabilite dalla conferenza Stato-Regioni
Saldi estivi 2020, partenza rinviata al 1 agosto Saldi estivi 2020, partenza rinviata al 1 agosto Decisione della Conferenza delle Regioni per sostenere le richieste dei commercianti
Mercato straniero, Giovanni Pomarico: «Faremo pubblicità solo per l'olio italiano» Mercato straniero, Giovanni Pomarico: «Faremo pubblicità solo per l'olio italiano» Confagricoltura Bari-Bat:«Ci auguriamo che l'esempio virtuoso venga seguito presto da altri imprenditori»
Saldi in Puglia e nella Bat, Montaruli : «Non saranno saldi di gioia» Saldi in Puglia e nella Bat, Montaruli : «Non saranno saldi di gioia» Il presidente di UniPuglia: «Le due Associazioni di Categoria beneficiarie di prebende pubbliche non sono in grado di imporre alla Regione un cambio di rotta»
La giunta di Unimpresa nazionale risolve il rapporto associativo per Unimpresa Bat La giunta di Unimpresa nazionale risolve il rapporto associativo per Unimpresa Bat «Savino Montaruli e/o altri non potranno più parlare a nome e per conto di Unimpresa»
Fiamme ai danni di una pizzeria, «Barletta non merita questa violenza» Fiamme ai danni di una pizzeria, «Barletta non merita questa violenza» Unibat: «Vicini all’imprenditore, situazione delicatissima per la sicurezza»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.