Rubati due asciugamani elettrici dall'ospedale di Barletta
Rubati due asciugamani elettrici dall'ospedale di Barletta
Cronaca

Rubati due asciugamani elettrici dall'ospedale di Barletta

Erano stati installati pochi giorni fa nei bagni comuni

In tutta la Asl Bt nei giorni scorsi sono stati montati 104 asciugamani elettrici per le mani per un costo totale di circa 40mila euro. Sono stati distribuiti nei luoghi di maggiore afflusso, ospedali e presidi territoriali di assistenza per garantire un ulteriore presidio di igiene e sicurezza per i visitatori.

"Uno dei tanti acquisti, uno dei tanti accorgimenti, uno dei tantissimi lavori di adeguamento che vengono quotidianamente fatti su tutti i presidi della Asl - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl Bt - peccato che a poche ore dall'installazione due asciugamani elettrici montati nei bagni della hall dell'ospedale Dimiccoli di Barletta siano stati smontati e rubati".

"Il gesto, neanche il primo di totale mancanza di rispetto nei confronti del bene pubblico - continua Delle Donne - ci lascia quantomeno sconcertati. Gli sforzi per assicurare il meglio nelle nostre strutture sono continui e coinvolgono personale amministrativo e sanitario. E proprio in questo momento risulta ancora più stridente. La corretta gestione e la tenuta adeguata dei luoghi pubblici ha bisogno della piena collaborazione dei cittadini e degli utenti dei nostri luoghi di cura. Tutti i nostri sforzi rischiano di essere vanificati da atteggiamenti non curanti di un bene che non è nostro, ma appartiene a tutti".

"Stigmatizzo il gesto - aggiunge il Direttore Generale - perché più volte facciamo i conti con atteggiamenti non affatto rispettosi dei nostri luoghi e dei nostri beni. Sono di pochi mesi fa immagini di barelle appena acquistate e messe a disposizione del pronto soccorso tagliate e rovinate per non parlare di muri o ascensori imbrattati. A essere danneggiati non siamo solo noi, ma l'intera collettività che paga il prezzo della inciviltà di pochi".
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Riapertura delle scuole, la Direzione Asl incontra i Dirigenti scolastici Riapertura delle scuole, la Direzione Asl incontra i Dirigenti scolastici All'esito positivo di un caso verrà avviata l'indagine epidemiologica dei contatti stretti che dovranno essere messi in isolamento
2 Sradicate le tastiere di due ascensori dell'ospedale Dimiccoli Sradicate le tastiere di due ascensori dell'ospedale Dimiccoli Delle Donne: «Mi chiedo che senso abbia rovinare un bene comune come l'ospedale, un bene che appartiene a tutti»
Tampone negativo per il sospetto caso Covid-19 nella direzione dell'Asl Bt Tampone negativo per il sospetto caso Covid-19 nella direzione dell'Asl Bt Sono state avviate le procedure di verifica di tutti i contatti stretti: i tamponi sono tutti negativi
280 tamponi a Barletta grazie alla procedura "Drive-Through" 280 tamponi a Barletta grazie alla procedura "Drive-Through" Il sistema è attivo dal 29 agosto, affiancato al pre-triage all'esterno dell'ospedale Dimiccoli
2 Abbandonata nella Pediatria di Barletta, neonata affidata a una struttura Abbandonata nella Pediatria di Barletta, neonata affidata a una struttura «La bimba sta bene e la situazione si è sbloccata» commenta il dg della Asl BT Alessandro Delle Donne
Test sierologico per docenti di Barletta e della Bat: ecco come ottenerlo Test sierologico per docenti di Barletta e della Bat: ecco come ottenerlo La Asl Bt nei giorni scorsi ha distribuito più di 8mila dosi di test sierologici presso i distretti socio-sanitari
Costruire a Barletta una "Cittadella della salute" Costruire a Barletta una "Cittadella della salute" Una lettera del perito agrario Giuseppe Dargenio
2 «Valorizziamo maggiormente l'Ospedale Mons. Dimiccoli di Barletta» «Valorizziamo maggiormente l'Ospedale Mons. Dimiccoli di Barletta» Una riflessione a firma della Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.