Rogo
Rogo "La Vetta dei Divi"
Cronaca

Rogo "La Vetta dei Divi", il presunto responsabile è ricoverato a Barletta

Il 78enne è stato arrestato con l'accusa di incendio doloso

Elezioni Regionali 2020
È ricoverato presso l'ospedale Mons. Dimiccoli di Barletta il presunto responsabile dell'incendio divampato nel pomeriggio di ieri all'interno del ristorante "La Vetta dei Divi" di Bisceglie, una parte del complesso ex Centro turistico Mastrogiacomo, dove ha luogo - fra gli altri - anche la discoteca Divinae follie.

Relativamente al rogo, l'uomo, 78enne, è stato arrestato con l'accusa di incendio doloso. Il biscegliese, del quale è stata accertata la presenza nella struttura durante l'incendio, ha ricevuto i soccorsi del 118 ed è stato trasportato prima all'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie, poi al "Dimiccoli" di Barletta. Le sue condizioni psicofisiche sono monitorate costantemente.

L'inchiesta prosegue per ricostruire l'accaduto. Notevoli i danni riportati dalla struttura, specie alle suppellettili e alle vetrate, dal fuoco che si è propagato rapidamente. I vigili del fuoco hanno impiegato oltre un'ora per domare le fiamme.

Il 78enne avrebbe fissato da tempo la sua dimora all'interno di un ufficio situato nell'edificio, e nella giornata di lunedì sarebbe stato contattato per lasciarla in prossimità della prevista riattivazione del locale da parte dei nuovi assegnatari.

La riapertura del ristorante, programmata inizialmente per la serata di giovedì 16 luglio, sarà con ogni probabilità posticipata per cause di forza maggiore, mentre gli spazi un tempo occupati dal Divinæ Follie, ora denominati DF Disco dalla società guidata dall'imprenditore molfettese Roberto Maggialetti, che ha preso in fitto per due anni il lotto assegnato dalla curatela fallimentare, non sono stati danneggiati dalle fiamme, ragione per cui è confermata la riapertura post-Covid del DF nella serata di sabato 18 luglio.
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Campagna antincendi, Mennea: «Per quest’estate presìdi costieri anche a Barletta» Campagna antincendi, Mennea: «Per quest’estate presìdi costieri anche a Barletta» «Il servizio verrà garantito grazie alla collaborazione tra Protezione civile, vigili del fuoco e i carabinieri forestali»
Incendio e nubi nere nella zona sud di Barletta Incendio e nubi nere nella zona sud di Barletta Il fuoco ha bruciato attrezzature nell'ecocentro Bar.S.A. di via Callano
Incendio Dalena Ecologia, ecco i dati dei campionamenti Incendio Dalena Ecologia, ecco i dati dei campionamenti È stato riscontrato un lieve superamento dei limiti di legge per benzopirene, berilio e altri idrocarburi policiclici aromatici (IPA) circa dello 0,1%
Incendio Dalena Ecologia, una conferenza sugli ultimi sviluppi Incendio Dalena Ecologia, una conferenza sugli ultimi sviluppi Saranno spiegati gli esiti dei campionamenti aggiuntivi richiesti dal Comune di Barletta
In fiamme un vivaio nelle campagne di Andria, fumo e cattivo odore fino a Barletta In fiamme un vivaio nelle campagne di Andria, fumo e cattivo odore fino a Barletta Il vivaio risulta essere sottoposto a sequestro giudiziario
2 Fumo e odore di bruciato, un uomo si diverte con il fuoco a Barletta Fumo e odore di bruciato, un uomo si diverte con il fuoco a Barletta Il colpevole è stato individuato
Valori in miglioramento dopo l'incendio alla Dalena Ecologia di Barletta Valori in miglioramento dopo l'incendio alla Dalena Ecologia di Barletta Presentati i dati di Arpa Puglia sui prelievi del 7 gennaio
Incendio Dalena Ecologia, la Procura di Trani dispone le operazioni peritali Incendio Dalena Ecologia, la Procura di Trani dispone le operazioni peritali Al momento il procedimento penale per incendio doloso resta contro ignoti
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.