Prefettura
Prefettura
Attualità

Rifiuti, Commissione parlamentare ecomafie in missione anche a Barletta

Il presidente Morrione: «Indispensabile una verifica dei danni»

Missione di una delegazione della 'Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e ad altri illeciti ambientali e agroalimentari', presieduta dal parlamentare Jacopo Morrone, nelle tre province pugliesi di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia oggi e domani, con l'obiettivo – spiega il presidente Morrone – "di rispondere concretamente alle denunce che arrivano da questi territori martoriati dal fenomeno dell'abbandono di rifiuti, problema che si intreccia con la criminalità che lucra su questi delitti. Crediamo sia indispensabile verificare direttamente la situazione degli abbandoni e intrattenere un proficuo confronto con le Istituzioni che li stanno contrastando in loco con un grande impegno. È infatti indispensabile mantenere accesi i riflettori su questa vera e propria forma di delittuosità che danneggia il territorio con gravi ripercussioni sulla salute pubblica e sulle filiere dell'economia locale di qualità, penso per esempio all'agroalimentare e ai prodotti del 'Made in Italy', ma anche al turismo".

Di seguito il programma di massima della missione a cui prenderanno parte, oltre a Morrone, i deputati commissari Carla Giuliano (M5s) e Marco Simiani (Pd-Idp).

Oggi, martedì 6 febbraio: alle ore 12.45 la delegazione sarà in Prefettura a Bari per incontri istituzionali; alle ore 16 il trasferimento a Barletta con sopralluogo a un terreno dove sono state abbandonate eco-balle; alle ore 17, la delegazione arriverà in Prefettura a Barletta per incontri istituzionali.

Mercoledì 7 febbraio: alle ore 10 arrivo a Canosa per sopralluogo in un'area dove sono state abbandonate eco-balle; ore 11.30 trasferimento a Minervino Murge per un analogo sopralluogo; alle ore 15.40 arrivo a Manfredonia con sopralluogo al sito ex Bagni Romagna-Sciale delle Rondinelle; alle ore 17.30, infine, arrivo a Foggia per incontri istituzionali nella locale Prefettura.
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
Pulizia straordinaria dai rifiuti abbandonati, un sostegno dalla Regione Pulizia straordinaria dai rifiuti abbandonati, un sostegno dalla Regione Ulteriore stanziamento di fondi ai comuni per risanare l’ambiente e valorizzare il territorio
13 Mondiali di Coastal Rowing... ma alcuni barlettani restano campioni di inciviltà Mondiali di Coastal Rowing... ma alcuni barlettani restano campioni di inciviltà Rifiuti gettati nelle aiuole sulla litoranea Mennea: la segnalazione di un lettore
Mare nostro? Il braccio di Levante colmo di rifiuti Mare nostro? Il braccio di Levante colmo di rifiuti La segnalazione social del fotografo barlettano Di Benedetto
Rifiuti in zona Belvedere, rilievi di Arpa e Guardia Costiera di Barletta Rifiuti in zona Belvedere, rilievi di Arpa e Guardia Costiera di Barletta Effettuato un primo sopralluogo dopo la scoperta di una probabile discarica abusiva
Una poltrona in campagna, «l'eleganza tra i rifiuti» Una poltrona in campagna, «l'eleganza tra i rifiuti» Ancora terreni e campagne trasformate in discariche a cielo aperto
Rischio emergenza rifiuti in Puglia, Legambiente: "Inizia il 2023 nel peggiore dei modi" Rischio emergenza rifiuti in Puglia, Legambiente: "Inizia il 2023 nel peggiore dei modi" Serve attuare realmente il Piano Rifiuti con la riduzione della produzione del secco residuo e la realizzazione degli impianti di riciclo
«Basta rimpalli politici, ne va del bene dei nostri figli» «Basta rimpalli politici, ne va del bene dei nostri figli» Antonio Binetti interviene sulle ultime vicende legate alla pulizia del Vallone Tittadegna
5 Indumenti abbandonati in Via Leopardi a Barletta Indumenti abbandonati in Via Leopardi a Barletta La segnalazione di un cittadino sui social
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.