Scuola
Scuola
Scuola e Lavoro

Riaperture delle scuole: «Occorre ripristinare le attività in presenza»

Il CTS detta le linee, affermando che occorre vaccinare l'intero personale scolastico

"Lunedì 12 luglio il Ministero dell'Istruzione ha interpellato il Comitato Tecnico Scientifico al fine di avere linee chiare in merito alla riapertura delle scuole. Risposta chiara e netta "Occorre ripristinare l'attività didattica in presenza e, allo stesso modo, occorre vaccinare l'intero personale scolastico" (Fonte Orizzonte Scuola).

Indubbiamente l'obiettivo individuato fino al prossimo settembre è il raggiungimento della più elevata copertura vaccinale del personale scolastico (docenti e personale ATA). Campagne di informazione e misure legislative il mezzo per centrare l'obiettivo.

Non è più pensabile continuare a far lezione con la Didattica a Distanza che, come dimostrato dalle prove invalsiI, non ha prodotto risultati didattici eccellenti. La presenza fisica, secondo il parere degli esperti, è fondamentale per la formazione degli studenti, in particolar modo è il momento sociale indispensabile nel percorso di sviluppo psicologico e di strutturazione della personalità.

Evitare a tutti i costi didattica in remoto per tornare a frequentare la scuola nel metodo tradizionale, in classe, nel gruppo dei pari, con i docenti, sono le direttive del Comitato Tecnico Scientifico, motivo per cui l'obbligo della vaccinazione per il personale scolastico potrebbe essere una estrema ratio considerato che in molte regioni italiane è elevata la percentuale del personale non ancora vaccinato.

Resta ferma la direttiva dell'obbligo delle mascherine in classe, quando il distanziamento non può essere garantito, nonché la massima circolazione dell'aria."
  • Scuola
Altri contenuti a tema
"La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta "La strada non è una giungla": premiati gli studenti di Barletta Il progetto ha permesso agli studenti di sviluppare competenze trasversali, educandoli alla sostenibilità e al rispetto delle regole della strada
Violenza tra pari: tre giorni di riflessione per gli studenti di Barletta Violenza tra pari: tre giorni di riflessione per gli studenti di Barletta Hanno partecipato gli istituti “Moro”, “De Nittis”, “Fieramosca” e “Baldacchini”
Scuola, indetto sciopero nazionale: previste molte adesioni Scuola, indetto sciopero nazionale: previste molte adesioni Possibili disagi anche negli istituti di Barletta
Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta L’iniziativa è stata promossa dal Settore Servizi Sociali della locale Amministrazione
Scuola: ok per l'inizio il 14 settembre Scuola: ok per l'inizio il 14 settembre La Giunta regionale ha fissato anche il termine delle attività
Polo Universitario di Barletta: ritornano le lezioni in presenza Polo Universitario di Barletta: ritornano le lezioni in presenza Le testimonianze degli iscritti
Ristorazione scolastica, proroga per presentare la nuova attestazione ISEE anno 2022 Ristorazione scolastica, proroga per presentare la nuova attestazione ISEE anno 2022 Dati e documenti potranno essere caricati sino al 31 marzo
Il "Cassandro-Fermi-Nervi" di Barletta tra gli ammessi al "Mad for Science 2022" Il "Cassandro-Fermi-Nervi" di Barletta tra gli ammessi al "Mad for Science 2022" Il polivalente è tra le sette scuole pugliesi nel concorso che premierà i lavoratori di scienze
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.