Donna
Donna
Cronaca

Rapporti sessuali estorti con la violenza, salvata una 21enne barlettana

Una storia di abusi e prepotenze per due conviventi. La ragazza raccontava in un diario le violenze subite

Sembrava un intervento come tanti quello che ha interessato, nella tarda serata di ieri, una pattuglia del Radiomobile di Barletta che, attivata da una segnalazione giunta da un automobilista, si era portata presso un cavalcavia della s.s. 16 bis, dove era stata avvistata una ragazza che frettolosamente a piedi percorreva un tratto dell'arteria seguita a poca distanza da un auto di grossa cilindrata. Giunti sul posto i Carabinieri riscontravano la veridicità di quanto segnalato ed, in particolare, la presenza di un 34enne della provincia di Foggia a bordo di una Coupe' e di una donna 21enne che, in evidente stato di shock, si era addentrata nelle campagne a ridosso della strada. Una volta condotti in caserma ed ascoltata la giovane donna, i militari realizzavano di trovarsi di fronte non ad un semplice litigio tra fidanzati, ma ad una brutta storia di abusi e violenze.

In particolare la ragazza confidava ai militari di aver intrapreso da qualche mese una relazione sentimentale con l'uomo che, sin da subito, aveva manifestato la sua natura possessiva e violenta. Per un breve periodo di tempo i due avevano anche convissuto a casa di lei da dove, proprio in ragione delle ripetute percosse e prepotenze, era stato allontanato dai genitori della giovane donna. Numerosi gli episodi di botte e di rapporti sessuali estorti raccontati dalla vittima ai Carabinieri di Barletta. La donna veniva condotta al locale Pronto Soccorso dove veniva riscontrata affetta da stato ansioso e lesioni multiple ecchimotiche agli arti inferiori, mentre l'uomo è stato tratto in arresto e condotto al carcere di Trani con l'accusa di sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni aggravate e continuate. I Carabinieri hanno sequestrato anche un diario e della corrispondenza della donna in cui venivano descritti alcuni degli episodi di violenza.
  • Carabinieri
  • Violenza sessuale
  • abusi
Altri contenuti a tema
Ritrovo dello spaccio, blitz in un box nel quartiere Sette Frati Ritrovo dello spaccio, blitz in un box nel quartiere Sette Frati In azione nella tarda serata di ieri i Carabinieri di Barletta e il Nucleo Cinofili di Modugno
Noleggia un monopattino e scappa, un arresto a Barletta Noleggia un monopattino e scappa, un arresto a Barletta Il furto è avvenuto a Polignano a Mare
Girava a bordo di un ciclomotore rubato a Barletta: denunciato un minorenne Girava a bordo di un ciclomotore rubato a Barletta: denunciato un minorenne Il mezzo è stato recuperato e sottoposto a sequestro per la successiva restituzione al legittimo proprietario
Allarme bomba nella stazione di Bari centrale, Ferrotramviaria sospende la circolazione Allarme bomba nella stazione di Bari centrale, Ferrotramviaria sospende la circolazione Sul posto sono intervenuti gli artificieri e la polfer per setacciare la zona alla ricerca di eventuali ordigni
2 Vigneti tagliati nella notte ad Andria a danno di un imprenditore barlettano Vigneti tagliati nella notte ad Andria a danno di un imprenditore barlettano Paura tra gli agricoltori. Danni stimati per circa mezzo milione di euro. Indagano i Carabinieri
3 Bici elettriche, 38 sequestri nella Bat: 11 erano modificate Bici elettriche, 38 sequestri nella Bat: 11 erano modificate Una di esse poteva raggiungere i 70km/h
Auto rubate a Barletta, i pezzi nella rete dei predatori ad Ascoli Satriano Auto rubate a Barletta, i pezzi nella rete dei predatori ad Ascoli Satriano I Carabinieri hanno trovato un "cimitero" di veicoli rubati
3 Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Circa 10 le bici elettriche sottoposte a sequestro amministrativo preventivo intorno alle ore 21:00 di questo venerdì sera
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.