Associazione Barletta sociale
Associazione Barletta sociale
La città

Raccolta alimentare, Barletta Sociale scende in campo e supporta la Caritas

Domenica consegneranno le uova pasquali, regalate dagli esercenti, ai pazienti del reparto di pediatria, ginecologia e all'Angsa Onlus Bat

Barletta abbraccia tutti i cittadini che in questi giorni vivono gravi ristrettezze economiche. Si fortificano le reti solidali per ampliare le azioni di raccolta e distribuzione di generi alimentari e prima necessità. Negli ultimi giorni, sono circa 30 i volontari dell'associazione Barletta Sociale scesi in campo per supportare l'operato della Caritas di Barletta. Un'azione di un gruppo numeroso di ragazzi che opera già da diverso tempo per il bene della comunità.

A partire dallo scorso weekend, l'associazione barlettana sta effettuato la raccolta alimentare all'entrata dei supermercati che hanno deciso di aderire all'operazione e che esibiscono il cartello "Caritas Barletta alimenta la Mensa di Via Cialdini". Anche domani i cittadini potranno donare pasta, latte, salsa, omogenizzati e ciò che preferiscono. Ma le azioni solidali da parte di Barletta Sociale proseguiranno anche nella giornata di domenica quando consegneranno le uova pasquali, regalate dagli esercenti, ai pazienti del reparto di pediatria, ginecologia e all'associazione Angsa Onlus Bat (Ass. Nazionale Genitori Soggetti Autistici).

Barletta sociale è nata lo scorso anno per offrire servizi di assistenza sociale alla popolazione barlettana. «Molti dei nostri volontari si conoscono fin dall'adolescenza – spiega Antonio Capuano, presidente dell'associazione. Crescendo abbiamo maturato un desiderio comune: aiutare chi vive in condizioni di svantaggio sociale. Una persona a noi vicina, si è trovata improvvisamente in un momento di difficoltà, così abbiamo pensato di attivare una vera macchina di solidarietà. In seguito abbiamo costituito la nostra associazione per rivolgerci alla città intera». Prima dell'emergenza Coronavirus, l'associazione offriva servizi di assistenza domiciliare (pulizie, badanti, baby sitter, dog sitter, accompagnatori anche con automezzi) prenotazione CUP, acquisto e consegna a domicilio. Nessun costo per i servizi ma solo un contributo volontario, trattandosi di un'associazione no profit. Adesso, a fronte delle esigenze dettate dall'epidemia, il gruppo ha deciso di unirsi con la Caritas di Barletta.

«Il grande cuore di questa città si vede nei piccoli gesti – conclude il Presidente della Caritas di Barletta Lorenzo Chieppa -, e l'attenzione verso il suo prossimo. Tante le dimostrazioni di affetto come quella che in questi giorni si è manifestata nella forma concreta con la colletta alimentare realizzata dai ragazzi di "Barletta Sociale". Sono stati preparati oltre 200 pacchi distribuiti alle nostre famiglie che solitamente ritirano il pacco alimenti e servizio baby presso la palazzina di Via Manfredi, e a coloro che hanno telefonato ai nostri numeri 0883 572557 e 0883 894855 prenotando il servizio domicilio. Grazie a tutti coloro che continueranno a sostenerci».

Ecco l'elenco dei supermercati che hanno aderito all'iniziativa sociale:
Eurospin in via Foggia
MD in via Foggia
Coop in via Sant'Antonio
Coop in Piazza Federico di Svevia
Coop in via Di Bari
Coop in via Leopardi
Pro Shop in via Paolo Ricci
Le Bontà in via Regina Margherita
Le Bontà in via Donizetti
Le Bontà in via Paolo Ricci
Despar in via delle Querce
8 fotoBarletta sociale a lavoro per la distribuzione alimenti
Barletta socialeBarletta socialeBarletta socialeBarletta socialeBarletta socialeBarletta socialeCaritas di BarlettaCaritas di Barletta
  • Volontariato
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1865 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, 25 casi nella BAT e nessun decesso Covid, 25 casi nella BAT e nessun decesso I casi positivi di oggi sono 232 in Puglia
Covid, a Barletta il 68% dei cittadini ha ricevuto la prima dose di vaccino Covid, a Barletta il 68% dei cittadini ha ricevuto la prima dose di vaccino Nella provincia Bat il 50% ha completato il ciclo vaccinale
Covid, oggi 248 nuovi casi in Puglia e 35 nella Bat Covid, oggi 248 nuovi casi in Puglia e 35 nella Bat Si rialza la curva del contagio, ma non si registrano decessi
In Puglia i vaccini anti-Covid arriveranno presto in farmacia In Puglia i vaccini anti-Covid arriveranno presto in farmacia Adesso si lavorerà sulle modalità di somministrazione
Nuova ondata pandemica? Risponde l'assessore Lopalco Nuova ondata pandemica? Risponde l'assessore Lopalco «La variante delta si sta sviluppando tra adolescenti e giovani adulti. Vacciniamoci»
Casi Covid in aumento nella Bat, sono 42 i nuovi positivi Casi Covid in aumento nella Bat, sono 42 i nuovi positivi Nelle ultime 24 ore sono stati 151 i nuovi casi in Puglia
Continuano le vaccinazioni nell'Asl Bt anche tra i 12 e i 19 anni Continuano le vaccinazioni nell'Asl Bt anche tra i 12 e i 19 anni Il 95% dei soggetti tra gli 80 e gli 89 anni ha ricevuto la prima dose
Nuovi casi Covid in Puglia, oggi sono 163 su più di 12mila tamponi Nuovi casi Covid in Puglia, oggi sono 163 su più di 12mila tamponi Di questi, 16 nella Bat. Si registra un decesso nel foggiano
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.