Questura
Questura
La città

Questura di Andria, COISP: «A quando l’eterna incompiuta?»

La nota del segretario generale del COISP (Coordinamento per l'indipendenza sindacale delle Forze di Polizia) di Bari, Uccio Persia

Elezioni Regionali 2020
«Era il luglio dello scorso anno, quando a Barletta nel corso della riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, all'indomani dei tragici fatti di sangue (gli ennesimi!) avvenuti ad Andria, nello scontro tra clan malavitosi, si ribadì l'importanza di arrivare, in tempi brevissimi all'apertura della Questura di Andria, presidio di legalità in uno dei territorio del Sud Italia ad alto indice di criminalità». Interviene così il segretario generale del COISP (Coordinamento per l'indipendenza sindacale delle Forze di Polizia) di Bari, Uccio Persia.

«Anche il sottosegretario all'Interno Sibilia, giunto per l'occasione ad Andria, ribadì questo assioma: ovvero che per contrastare efficacemente la criminalità era necessario dotare il territorio degli strumenti idonei, ovvero infrastrutture e personale. Purtroppo - prosegue Persia - ad oggi questo non è ancora avvenuto: della Questura di Andria si conosce ufficiosamente che i lavori sono praticamente ultimati e che adesso sarà necessario procedere alla fornitura di arredi ed apparecchiature. Del personale non si hanno notizie e mentre si attende la nomina del primo Questore da parte del Ministero dell'Interno, si continuano ad aspettare i sempre promessi rinforzi, mai giunti sul territorio, tanto che rispetto ad un anno fa, tra personale trasferito e pensionato, si sono perse ulteriori risorse umane.

Che dire quindi: Certamente il Prefetto Valiante ha dato una importante accelerata per la conclusione di questi lavori e prima di esso il Questore Fusiello, ma adesso sale la preoccupazione tenuto conto che la Questura di Bari, con l'attivazione del Commissariato di P.S. di Putignano perderà altri 40 agenti di polizia per questo presidio di legalità per il sud barese e non sono previsti trasferimenti di personale se non per il prossimo dicembre.

Il Sindacato COISP insieme ad altre organizzazioni sindacali ritiene adesso non più rinviabile avere delle risposte e soprattutto vedere concretizzare le assicurazioni fornite in tutti questi anni, ne và della sicurezza di questo territorio, della sua economia e delle possibili prospettive di crescita, anche sociale e culturale. La carenza di personale è davvero una piaga per tutti i commissariati di provincia che non riescono a garantire la continua presenza di pattuglie sul territorio e che costringono quel poco di personale restante ad immensi sacrifici con ovvie ripercussioni sul servizio reso alla popolazione.

Per questa ragione – conclude Uccio Persia - come un anno fa questa O.S. torna a chiedere al governo un atto di fiducia nel senso che se l'avvio della Questura di Andria è davvero imminente, si proceda sin da ora all'invio del personale che andrà a far parte dei prossimi organici. Per alcuni è un atto formale, per noi una necessità».
  • Polizia di Stato
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
Altri contenuti a tema
Controlli a tappeto a Ferragosto: massima attenzione per la movida Controlli a tappeto a Ferragosto: massima attenzione per la movida Si vigilerà sull’uso delle mascherine e sull’osservanza delle linee guida di settore elaborate per ciascuna tipologia di esercizio di attività economica
Movida e bici elettriche, forcing della Polizia tra le strade di Barletta Movida e bici elettriche, forcing della Polizia tra le strade di Barletta Controlli intensificati da parte della Polizia di Stato: 200 le persone controllate
5 Più sicurezza a Barletta, Trani e Bisceglie. Vito Crimi per la firma dell’accordo Più sicurezza a Barletta, Trani e Bisceglie. Vito Crimi per la firma dell’accordo Sono stati firmati questa mattina presso la Prefettura di Barletta-Andria-Trani e dinanzi al viceministro dell’Interno, i patti per la sicurezza urbana
Cade da una giostra, paura al luna park di Barletta Cade da una giostra, paura al luna park di Barletta La ragazza, 19enne, è in buone condizioni. Sottoposta a sequestro la giostra
Ebike, oltre 70 le bici sottoposte a controllo nella Bat dal 25 luglio Ebike, oltre 70 le bici sottoposte a controllo nella Bat dal 25 luglio Sono stati sottoposti a sequestro 43 mezzi
2 Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato Imbrattavano di vernice la carrozza di un treno: sorpresi a Barletta dalla Polizia di Stato I due giovani saranno tenuti al risarcimento pecuniario per il ripristino della carrozza
3 Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Circa 10 le bici elettriche sottoposte a sequestro amministrativo preventivo intorno alle ore 21:00 di questo venerdì sera
Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Un milione di euro dalla Provincia per il Polivalente di Barletta Controlli affidati alla Protezione Civile: il prossimo 30 luglio si conosceranno i risultati delle nuove indagini
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.