Qualità della vita 2018, Barletta precipita in fondo alla classifica
Qualità della vita 2018, Barletta precipita in fondo alla classifica
Territorio

Qualità della vita 2018, Barletta precipita in fondo alla classifica

La provincia Barletta-Andria-Trani occupa la 99^ posizione: al primo posto Milano

42 indicatori raggruppati in sei macro-aree («Ricchezza e consumi», «Affari e lavoro», «Ambiente e servizi», «Demografia e società», «Giustizia e sicurezza», «Cultura e tempo libero»). Molto variegati sono i parametri da cui ogni anno scaturisce la classifica delle province italiane per Qualità della vita. L'edizione 2018 dell'indagine condotta dal Sole 24 Ore racconta la vivibilità, la sicurezza e la ricchezza dei capoluoghi, attraverso una serie di dati che "consentono di rappresentare il benessere come fenomeno economico-sociale a più dimensioni".

Per la prima volta a guadagnare il podio della classifica è Milano, vorticosa smart city: poco sicura ma vivace dal punto di vista occupazionale e della spesa pro-capite per gli eventi culturali, il capoluogo lombardo condiziona in positivo anche la vivibilità delle altre province della regione. Risultati positivi anche per il Triveneto e l'estremo nord della penisola, dove spiccano Bolzano e Aosta. La mitezza del clima meridionale evidentemente non migliora la qualità della vita al Sud, soprattutto in Puglia: Taranto e Foggia sono fanalini di coda, battute in negativo soltanto da Vibo Valencia, dove la spesa pubblica per minori, disabili e anziani è molto bassa. In Calabria si respira sfiducia, soprattutto tra i giovani, e si registra un numero altissimo di imprese confiscate per infiltrazioni mafiose.
La nostra sesta provincia pugliese di Barletta-Andria-Trani si attesta alla 99^ posizione, in calo di cinque posti rispetto al 2017.
Al gradino sopra rispetto alla Bat troviamo Brindisi mentre migliorano la propria posizione in classifica Lecce e Bari rispetto alle performance dell'anno scorso: in particolare il capoluogo di provincia guadagna ben nove posizioni.

Non solo un freddo calcolo di dati, ma anche uno stato dell'arte sulla vivacità delle province d'Italia: come sempre lo stivale è spaccato in due, tra un Nord brulicante di innovazione e serenità e un Sud in continuo affanno, dove la bellezza dei passaggi e la ricchezza dell'offerta culturale non riescono a brillare rispetto al buio di un'economia ancora frenata rispetto alle ambizioni.



  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Benessere
Altri contenuti a tema
Cannabis legale, JustBob si conferma leader del settore Cannabis legale, JustBob si conferma leader del settore Prodotti tracciati e utili in ambito terapeutico
Provincia Bat, venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Provincia Bat, venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Resta operativa la Polizia Provinciale e della Viabilità per garantire i servizi pubblici essenziali
Sicurezza nella Bat, il presidente della provincia scrive al prefetto di Barletta Sicurezza nella Bat, il presidente della provincia scrive al prefetto di Barletta La denuncia del sindacato di Polizia: «Siamo pagati per servire, non per morire»
1 Il prossimo assessore regionale? Dovrebbe essere della Bat Il prossimo assessore regionale? Dovrebbe essere della Bat Lo propone Francesco Ventola: «Provincia cenerentola, nessun assessore del territorio»
Inerzia per la scuola di via Morelli, Antonucci: «Bari continua a fare da matrigna» Inerzia per la scuola di via Morelli, Antonucci: «Bari continua a fare da matrigna» La provincia Bat compie 10 anni ma «la storia non cambia»
1 La provincia Barletta-Andria-Trani compie 10 anni La provincia Barletta-Andria-Trani compie 10 anni Interverranno i tre presidenti che si sono succeduti: Francesco Ventola, Francesco Spina e Nicola Giorgino
Provincia Bat: querelle tra Cannito e Lodispoto, interviene Grazia Di Bari Provincia Bat: querelle tra Cannito e Lodispoto, interviene Grazia Di Bari La consigliera pentastellata critica quello che sta accadendo in consiglio provinciale
2 Assemblea dei sindaci, scatta la diatriba tra Margherita di Savoia e Barletta Assemblea dei sindaci, scatta la diatriba tra Margherita di Savoia e Barletta Il sindaco margheritano Lodispoto replica a Cannito con una smentita
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.