Disastro ferroviario
Disastro ferroviario
Cronaca

Processo strage dei treni, depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici

I legali di alcune parti civili chiedono l'annullamento del provvedimento

Gli avvocati Andrea Moreno e Giuseppe Modesti, difensori di alcune parti civili coinvolte nel processo sulla strage dei treni, hanno depositato presso la Corte di Cassazione il ricorso contro la ricusazione del collegio giudicante.

Nell'istanza i legali chiedono l'annullamento del provvedimento disposto dalla Corte d'Appello di Bari lo scorso 25 giugno lamentando la mancanza di contraddittorio nell'udienza del 20 giugno in cui si discuteva la richiesta di ricusazione fatta dai legali della società Ferrotramviaria, imputata nel processo dinanzi ai giudici tranesi.
  • Processo
Altri contenuti a tema
Processo disastro ferroviario, ricusato il collegio giudicante Processo disastro ferroviario, ricusato il collegio giudicante La Corte d'Appello ha accolto l'istanza di ricusazione
1 Strage treni Bari Nord, i comuni di Andria, Corato e Ruvo saranno parti civili Strage treni Bari Nord, i comuni di Andria, Corato e Ruvo saranno parti civili Rigettate le richieste di sei associazioni e inammissibile quella del Codacons
Strage treni Bari Nord, inizia il processo Strage treni Bari Nord, inizia il processo Emiliano: «Noi saremo al fianco delle famiglie delle vittime e dei feriti»
Esplosione in via Milano, anche il Comune di Barletta si è costituito parte civile Esplosione in via Milano, anche il Comune di Barletta si è costituito parte civile Oltre ai familiari anche il collega di Nicola Del Vecchio, il comandante dei vigili urbani e la proprietaria del salone distrutto
1 Processo “Offshore”, prescritta l'accusa per l'imprenditore edile di Barletta Processo “Offshore”, prescritta l'accusa per l'imprenditore edile di Barletta Assolti anche gli altri imputati: il processo si chiude senza condanne
3 Tragedia in via Roma, forse ci sarà una nuova perizia sulle cause del crollo Tragedia in via Roma, forse ci sarà una nuova perizia sulle cause del crollo A chiederla sono stati gli avvocati difensori dell'architetto Paparella
Buzzi Unicem, Cianci: «Partecipare attivamente al processo» Buzzi Unicem, Cianci: «Partecipare attivamente al processo» Udienza fissata per l'8 gennaio 2018
1 Morì per il nitrito di sodio al posto del sorbitolo, condannato il medico Morì per il nitrito di sodio al posto del sorbitolo, condannato il medico Pronunciata la sentenza di primo grado per il caso della giovane Teresa Sunna
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.