Legge
Legge
Cronaca

Giudici corrotti, chiesto rinvio a giudizio per 10 imputati

Si andrà davanti al gip il prossimo 11 settembre

Richiesta di rinvio a giudizio per i magistrati coinvolti nella bufera giudiziaria che ha scosso la Procura di Trani portando all'arresto del gup Michele Nardi, dell'ex pubblico ministero Antonio Savasta e del poliziotto Vincenzo Di Chiaro, accusati di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari.

La Procura di Lecce ha chiesto il rinvio a giudizio per dieci degli imputati coinvolti nell'indagine partita dalle dichiarazioni dell'imprenditore coratino Flavio D'Introno. Oltre a Nardi e Savasta dovrà comparire davanti al gip anche il magistrato Luigi Scimè.

A darne notizia è La Gazzetta del Mezzogiorno che rivela che la posizione di Flavio D'Introno, principale accusatore, è stata stralciata, così come quella del carabiniere Martino Marancia.

Una richiesta con formula d'urgenza al fine di evitare la scadenza dei termini di custodia prevista per il prossimo 13 ottobre.
  • Tribunale
  • Processo
Altri contenuti a tema
Processo giudici corrotti, la New Generation chiarisce: «Noi non siamo coinvolti» Processo giudici corrotti, la New Generation chiarisce: «Noi non siamo coinvolti» La nota dei legali dell'azienda
"Giustizia svenduta", disposto rinvio a giudizio per il giudice Nardi "Giustizia svenduta", disposto rinvio a giudizio per il giudice Nardi A processo anche Di Chiaro, Patruno e Zagaria
Processo strage dei treni, depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici Processo strage dei treni, depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici I legali di alcune parti civili chiedono l'annullamento del provvedimento
Processo disastro ferroviario, ricusato il collegio giudicante Processo disastro ferroviario, ricusato il collegio giudicante La Corte d'Appello ha accolto l'istanza di ricusazione
Il giudice di Barletta Francesco Messina nominato "formatore" nelle Marche Il giudice di Barletta Francesco Messina nominato "formatore" nelle Marche Il magistrato barlettano è stato scelto dal Consiglio superiore della magistratura
1 Nuove ipotesi di reato per il pm Savasta di Barletta Nuove ipotesi di reato per il pm Savasta di Barletta Savasta avrebbe favorito l'imprenditore barlettano Luigi d'Agostino evitando di coinvolgerlo in un'indagine per fatture false
Nuovo sostituto procuratore al Tribunale di Trani: arriva la dott.ssa Scamarcio Nuovo sostituto procuratore al Tribunale di Trani: arriva la dott.ssa Scamarcio Si insedierà il prossimo 17 dicembre in sostituzione della collega Valentina Botti
Delitto di via Brescia a Barletta nel 2012, sentenza ribaltata Delitto di via Brescia a Barletta nel 2012, sentenza ribaltata Assolti "per non aver commesso il fatto" i due imputati condannati all'ergastolo
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.