Eccidio di Barletta
Eccidio di Barletta
Eventi

Presentata a Barletta la nuova edizione del "Mese della Memoria"

Giovedì 12 settembre si ricorderà l’occupazione nazista e la rappresaglia contro gli undici vigili urbani

Puntuale l'omaggio dell'Amministrazione comunale per commemorare le vittime della rappresaglia nazista del 1943, ricordare la partecipazione della città alla guerra di Resistenza e rendere ancor più tenace il filo conduttore degli eventi che hanno coinvolto il territorio in quell'oscuro periodo. L'edizione 2019 del "Mese della Memoria", a cura dell'Archivio della Resistenza e della Memoria, realizzata con la collaborazione istituzionale del Comune di Spinazzola e dell'82° Reggimento Fanteria "Torino", è stata presentata ieri mattina nella Sala Conferenze del Castello di Barletta. Sono intervenuti i vice sindaci di Barletta e di Spinazzola, Marcello Lanotte e Giuliana Silvestri Vigilante, ufficiali dell'82° Reggimento Fanteria "Torino", il Responsabile dell'Archivio della Resistenza e della Memoria Luigi Dicuonzo, i Presidenti della Sezione Provinciale e locale ANPI, Roberto Tarantino e Francesca Romana Rizzi.

In sala anche Saverio Pandiscia, figlio di Domenico, soldato di Ascoli Satriano assassinato a Barletta dai nazisti insieme ad altri tre commilitoni il 12 settembre 1943, in piazza Conteduca. Sottolineata la volontà convergente di onorare la memoria di quegli eventi e il coraggio di chi ha lottato per affermare i valori di democrazia e di libertà poi raccolti nella Costituzione repubblicana. Un richiamo a beneficio delle giovani generazioni affinché non disperdano le dolorose pagine di storia scritte da chi ha contribuito a riedificare l'Italia su fondamenta di pace. Primo appuntamento giovedì 5 settembre, alle ore 9.30, nell'Auditorium della caserma "Ruggiero Stella", dove l'Archivio della Resistenza e della Memoria incontrerà l'82° Reggimento Fanteria "Torino" per confrontare "I fatti di Barletta del settembre 1943" nella documentazione storica italiana e tedesca e ricordare il colonnello Francesco Grasso, Comandante del Presidio Militare. Mercoledì 11 settembre, alle ore 17.30, la "Fiaccolata della Memoria", con raduno presso la Chiesetta del Crocifisso in Via Andria e la composizione del corteo che sfilerà sino alla caserma "Stella". Saranno resi gli onori del Picchetto Militare dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" ai caduti del Caposaldo Crocifisso e ai caduti delle Casermette Funzionali di Via Andria. A conclusione sarà celebrata una funzione religiosa. Giovedì 12 settembre si ricorderà l'occupazione nazista e la spietata rappresaglia contro gli undici vigili urbani e i due netturbini: alle ore 9.15 la Santa Messa nella Chiesa di Santa Maria Maggiore e, a seguire, gli onori militari ai caduti presso il rivellino del Castello e in piazza Monumento. Martedì 24 Settembre alle ore 10 la piazza d'Armi del Castello ospiterà la cerimonia di premiazione dei partecipanti al concorso a borse di studio organizzato con le risorse rivenienti dall'assegno straordinario (il "Soprassoldo"), concesso alla città quale vitalizio per la decorazione di Medaglia d'oro al Valor Militare e dedicato alla professoressa Maria Grasso Tarantino, che avviò e sostenne le decisive iniziative di rilettura di quegli eventi storici.

Mercoledì 25 Settembre 2019 infine, alle ore 10, il raduno provinciale di Murgetta Rossi, per la commemorazione e gli onori militari in memoria dei ventidue soldati italiani, rimasti ignoti, lì ferocemente trucidati dai nazisti nel settembre 1943.
  • Piazza Caduti
Altri contenuti a tema
1 Chiusura Piazza Caduti, arriva la proposta del Comitato per la Mobilità Sostenibile Chiusura Piazza Caduti, arriva la proposta del Comitato per la Mobilità Sostenibile Occorre invertire il senso di marcia di via Pier Delle Vigne e del tratto di via D’Aragona, vicina piazza Caduti
3 Piazza Caduti, Cannito: «Riapriremo al traffico automobilistico» Piazza Caduti, Cannito: «Riapriremo al traffico automobilistico» «Non cambierà l’obiettivo finale, al quale, probabilmente, la città deve arrivare per gradi»
Piazza Caduti, non si fermano le polemiche: «Per Barletta scelta avventata» Piazza Caduti, non si fermano le polemiche: «Per Barletta scelta avventata» Il punto di vista di Unimpresa Bat, «accanimento contro i commercianti che non sono stati rappresentati»
1 Chiusura piazza Caduti, «solo danni per noi commercianti di Barletta» Chiusura piazza Caduti, «solo danni per noi commercianti di Barletta» La lettera a firma dell'Associazione Strade dello Shopping di Barletta rivolta al sindaco Cannito
La Rete Kurdistan Barletta scende in piazza contro l’occupazione turca La Rete Kurdistan Barletta scende in piazza contro l’occupazione turca Anche Barletta aderisce alla giornata di mobilitazione internazionale per il Rojava
1 Piazza Caduti, da giovedì parte la chiusura al traffico Piazza Caduti, da giovedì parte la chiusura al traffico Il sindaco: «Si parte da qui con l’intento di allargare la pedonalizzazione al centro storico»
2 Chiusura al traffico di piazza Caduti, presto la nuova segnaletica Chiusura al traffico di piazza Caduti, presto la nuova segnaletica La decisione di estendere la pedonalizzazione è un omaggio alle vittime della tragica rappresaglia
Danza e manichini animati, un inedito flash mob a Barletta Danza e manichini animati, un inedito flash mob a Barletta L'iniziativa in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.