Firma patti per la sicurezza urbana
Firma patti per la sicurezza urbana
Istituzionale

Più sicurezza a Barletta, Trani e Bisceglie. Vito Crimi per la firma dell’accordo

Sono stati firmati questa mattina presso la Prefettura di Barletta-Andria-Trani e dinanzi al viceministro dell’Interno, i patti per la sicurezza urbana

«Sicurezza è libertà perché solo aumentando la sicurezza può aumentare la libertà». Sono le parole che il vice ministro dell'Interno, Vito Crimi, ha detto questa mattina in occasione della firma dei Patti sulla sicurezza urbana per i Comuni di Barletta, Trani e Bisceglie.Ad impegnarsi non sono solo le istituzioni, ma anche la società civile nel solco di un principio di partecipazione con le associazioni di categoria per ridurre il disagio sociale ed eliminare le aree di degrado e di illegalità, impegnando maggiormente le Polizie Locali sul territorio.

Quattro i capi di cui si compongono i tre patti che prevedono svariati interventi di prevenzione della criminalità. Tra questi, l'implementazione di impianti di videosorveglianza, non solo di proprietà comunale, ma anche degli operatori economici delle città, che saranno collegati alle centrali operative delle forze dell'ordine.

A monitorare i risultati conseguiti sarà una cabina di regia istituita in Prefettura che si riunirà semestralmente. Saranno i singoli Comuni ad individuare le aree urbane che necessitano di particolari interventi di sicurezza intervenendo con azioni di miglioramento dell'illuminazione pubblica, misure a tutela del patrimonio immobiliare e di prevenzione dalle occupazioni abusive, regolamentazione della vendita di alcolici, sino ad arrivare ad attività di prevenzione del fenomeno dell'evasione fiscale, all'attuazione di servizi di polizia stradale in ambito urbano, ad interventi a favore dell'inclusione sociale e all'adozione di modelli di prevenzione del rischio di infiltrazioni criminali nella pubblica amministrazione. Verrà istituito presso la Prefettura, inoltre, un apposito tavolo di monitoraggio per il contrasto al lavoro irregolare.

E sulle elezioni regionali in Puglia, il capo politico ad interim del Movimento 5 Stelle fa un pronostico: «Antonella Laricchia sarà la prima donna presidente in Puglia. Se cambiamento deve essere – ha aggiunto – il cambiamento è Antonella Laricchia». Nessun commento, invece, su un alleanza post elezioni con Michele Emiliano.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Sicurezza
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» Spera (Filcams Cgil): «È intollerabile che da circa 7 anni il contratto sia bloccato con retribuzioni lorde di 7 euro o poco più»
Movida e assembramenti, controlli stringenti disposti dalla Prefettura di Barletta Movida e assembramenti, controlli stringenti disposti dalla Prefettura di Barletta Ieri una riunione di coordinamento delle forze di polizia con il prefetto Valiante
Ammontano a 761 mila euro le risorse in arrivo dal Governo per Barletta Ammontano a 761 mila euro le risorse in arrivo dal Governo per Barletta Si tratta dell'acconto del c.d. "Fondone-bis" introdotto dal decreto agosto
1 Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Ribaltata la decisione di primo grado, alcuni candidati sono stati condannati al pagamento delle spese processuali. La vicenda potrebbe finire in Cassazione
2 Siglato a Barletta il protocollo “Mille occhi sulle città e sulle campagne” Siglato a Barletta il protocollo “Mille occhi sulle città e sulle campagne” Videosorveglianza e sinergia tra pubblico e privato, sale la preoccupazione per gli episodi criminali
1 La Provincia Bat indice 3 concorsi pubblici per posti a tempo pieno e indeterminato La Provincia Bat indice 3 concorsi pubblici per posti a tempo pieno e indeterminato Le domande dovranno essere inoltrate entro il 21 ottobre
3 Scuola incompiuta di via Morelli, siglato protocollo che sbloccherà il cantiere Scuola incompiuta di via Morelli, siglato protocollo che sbloccherà il cantiere L'opera era bloccata da dieci anni, Cannito: «Una giornata storica»
1 Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia» Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia» Gli auguri di buon lavoro del segretario generale della Cgil Bat, Biagio D'Alberto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.