carne
carne
Territorio

Più grill, meno grilli nel talk “La carne, dal produttore al consumatore, tra qualità e sostenibilità”

Parte da Trani la rivolta contro la carne sintetica: giovedì 20 aprile da “Delizie delle carni e salumi di Trani”

Più grill e meno grilli. Parte dalla Puglia la rivolta contro la carne sintetica. Meno laboratorio e più macelleria a favore della qualità. Se ne parla a Trani giovedì prossimo nel talk "La carne, dal produttore al consumatore, tra qualità e sostenibilità", dando voce agli esperti sull'importanza della salvaguardia delle filiere di qualità e sulla necessità di sviluppare una vera cultura della carne da consumare nelle giuste quantità e con cotture appropriate.

Le tavole italiane rifiutano la carne sintetica.

Il Ministro della Sovranità Alimentare Francesco Lollobrigida ha esplicitamente preso le distanze dal nuovo mercato globale che apre senza remore alla distribuzione della carne 'coltivata' in laboratorio e della lavorazione di latte e mangimi artificiali per gli animali. Il "principio di precauzione" del governo si oppone energicamente alla nuova tendenza alimentare, che ci allontana dalla dieta mediterranea e dai canoni di allevamento tradizionali.
Le nuove carni prodotte e coltivate in laboratorio oggi sono diffuse in diversi paesi extraeuropei, soprattutto negli USA.

La Coldiretti nazionale e la Assocarni hanno messo in guardia contro il fenomeno, che attenta gravemente al futuro commerciale della nostra azienda zootecnica, delle economie di filiera e delle campagne e dei pascoli italiani.

Il tema è di primaria importanza ed accende il dibattito nell'appuntamento del prossimo 20 aprile "La carne, dal produttore al consumatore, tra qualità e sostenibilità". I locali di "Delizie delle carni e salumi di Trani" (corso Imbriani 204/a), primo Kobe ambassador in Puglia (sono solo 13 in tutta Italia i rivenditori autorizzati dal consorzio giapponese), accolgono, a partire dalle ore 17, alcuni interventi, dopo i saluti istituzionali del sindaco della città Amedeo Bottaro, del senatore della Repubblica Dario Damiani e dei consiglieri della Regione Puglia Filippo Caracciolo e Debora Ciliento. L'animato talk con le ragioni di esperti e addetti ai lavori, dai produttori ai medici, dai gastronomi agli chef, sarà moderato dall'autorevole esperienza di Giancarlo Fiume, capo redattore della Tgr Puglia. Intervengono il commercial governor di "GliAllevatori" Franco Conforti, il coordinatore commerciale dei marchi Giotto, Beher, GliAllevatori Stefano Remine, il direttore sanitario della Asl Bt dott. Alessandro Scelzi, il responsabile veterinario Aria B "Igiene degli alimenti di origine animale" della Asl Bt dott. Feliciantonio Fattizzo, il giornalista prof. Vincenzo Rizzi, delegato barese dell'Accademia Italiana della Cucina e lo chef stellato Felice Sgarra del ristorante Casa Sgarra a Trani. Ospiti del confronto, inoltre, sono Mirko Giannella, campione italiano del taglio di Patanegra che si esibirà con la sua maestria; Albano Ebeja, italian ambassador di Kobe; Maria Carmen Corredor Sanchez, rappresentante ufficiale dell'azienda internazionale Beher.

L'aspetto primario dell'incontro verte sull'allarme generato da un'informazione fuorviante dei produttori di cibo sintetico da laboratorio. Alcune loro tesi sono ritenute infondate. Ad esempio, il consumo di carne rossa, allevata secondo i criteri di un rigoroso controllo sanitario, dagli allevamenti ai mangimi, non è causa primaria di tumori, se non eccede i parametri normali.
La razza bovina manifesta la sua sostenibilità da epoche remote, in ragione della sua straordinaria generosità per le esigenze dell'uomo, dalla carne alla forza lavoro, dal letame alle pelli, dalla bio-cosmetica ai fertilizzanti ed al pet food. Proprio questa molteplicità di funzioni rende centrale il suo allevamento, che permette agli erbivori un pascolo in terreni spesso non idonei a colture di qualsiasi genere.
Anche altre tesi, come quelle legate all'ingente consumo di acqua per la produzione di carni o l'emissione di gas serra, sono al centro del dibattito in forma di talk in programma giovedì prossimo.

L'allevamento di filiera, nel rispetto delle norme sanitarie europee, invece, privilegia i grandi vantaggi dell'alimentazione della armonica Dieta mediterranea, patrimonio Unesco e prodroma alla longevità italiana, non a caso tra le più alte del pianeta.
«La demonizzazione fatta negli ultimi anni della carne da parte di alcuni - sottolinea l'ideatore dell'evento Mauro De Cillis di Delizie di carne e salumi a Trani - non considera che l'azienda zootecnica italiana è una delle più controllate al mondo e spesso contempla cicli chiusi di economia circolare. Anche il consumo di carne, nelle giuste quantità, se si privilegiano qualità e sicurezza del prodotto certificato, non è nocivo alla salute, ma apporta all'organismo proteine nobili che contengono tutti gli aminoacidi essenziali e costituiscono per l'essere umano una fonte alimentare proteica ad alto valore biologico. La differenza poi la fanno anche le cotture, di cui ci parlerà nell'incontro di giovedì lo chef stellato Michelin Felice Sgarra».
L'appuntamento di giovedì in corso Matteo Renato Imbriani 204/a nella città di Trani è rivolto alla stampa e agli addetti ai lavori.
  • eventi
Altri contenuti a tema
Nuova data a Bari per Enrico Brignano con il suo "Ma diamoci del tu!" Nuova data a Bari per Enrico Brignano con il suo "Ma diamoci del tu!" Il comico sarà al Teatro Team anche il 6 marzo
La Fondazione S.E.C.A. annuncia la replica di "Solo solo" con Renato Ciardo La Fondazione S.E.C.A. annuncia la replica di "Solo solo" con Renato Ciardo Lo spettacolo si ripeterà sabato 24 febbraio
Ogni Santo Giovedì - Ognissantino presenta Melting Pot “La Noche de Paella” Ogni Santo Giovedì - Ognissantino presenta Melting Pot “La Noche de Paella” Il 22 febbraio le prelibatezze saranno innumerevoli
La Fondazione S.E.C.A. presenta "Cabaret di stelle" con Renato Ciardo La Fondazione S.E.C.A. presenta "Cabaret di stelle" con Renato Ciardo La rassegna prosegue il 23 febbraio
I Take That a Trani il 10 luglio: è l’unica tappa nel Sud Italia I Take That a Trani il 10 luglio: è l’unica tappa nel Sud Italia Il trio formato da Gary Barlow, Mark Owen e Howard Donald si esibirà in piazza Duomo
Oggi Marcello Veneziani alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie Oggi Marcello Veneziani alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie Alle 18.30 la presentazione de “L’amore necessario”
“Rivelazioni”: questo sabato 3 febbraio il secondo atto del TEDxBarlettaSalon “Rivelazioni”: questo sabato 3 febbraio il secondo atto del TEDxBarlettaSalon Appuntamento al Circolo Unione con talk improntati alla condivisione di esperienze
Alle Vecchie Segherie di Bisceglie torna Donatella Di Pietrantonio con il suo nuovo libro Alle Vecchie Segherie di Bisceglie torna Donatella Di Pietrantonio con il suo nuovo libro Appuntamento mercoledì 31 gennaio alle 19
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.