PES
PES
Scuola e Lavoro

Passi avanti per il Contratto Istituzionale di Sviluppo BAT

Esprime soddisfazione il PES Bat per l'impegno profuso dal Prefetto Valiante e dal Presidente della Provincia Lodispoto

Elezioni Regionali 2020
Pur nell'emergenza coronavirus procede l'attività per l'attivazione del Contratto Istituzionale di Sviluppo per la BAT (CIS BAT). Grazie all'impegno del Prefetto di Barletta Andria Trani, il dott. Maurizio Valiante, e del Presidente della Provincia di Barletta Andria Trani, l'avv. Bernardo Lodispoto, si registrano passi in avanti per il CIS BAT.

Nei mesi scorsi, su iniziativa del Partenariato Economico e Sociale della BAT, che ha predisposto uno studio di base, è stato avviato il percorso per chiedere alla Presidenza del Consiglio dei Ministri l'attivazione del tavolo per la sottoscrizione e il finanziamento del CIS BAT. L'11 novembre scorso, a seguito della richiesta formulata dal PES BAT al Presidente della Provincia BAT, quest'ultimo convocava tutti i Sindaci e lo stesso PES BAT per la sottoscrizione di un protocollo d'intesa, da inoltrare al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro per il Sud, in cui vengono riassunte le motivazioni che inducono a chiedere la sottoscrizione e il finanziamento del CIS BAT, con allegato il documento di base predisposto dal PES BAT.

Il protocollo è stato poi trasmesso formalmente al Prefetto Valiante, perché lo stesso lo trasmettesse ufficialmente agli organi di governo interessati. Successivamente, il Prefetto Valiante ha attivato i canali presso la Presidenza del Consiglio per verificare l'interesse della stessa all'iniziativa e stabilire le modalità operative da mettere in campo. Nel corso di un incontro, a febbraio scorso presso la Prefettura, alla presenza del Presidente della Provincia e del Coordinamento del PES BAT, il Prefetto Valiante ha fatto sapere che la Presidenza del Consiglio aveva manifestato interesse per il CIS BAT e che per valutare i successivi passi fosse importante acquisire prime informazioni sulla progettualità pubblica immediatamente cantierabile che il territorio è in grado di esprimere.

Il Prefetto nel corso dell'incontro ha quindi invitato la Provincia a raccogliere la progettualità attualmente già disponibile. Del percorso avviato se ne è parlato anche con il Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, nel corso di un incontro alla presenza del Presidente della Provincia e del Coordinamento del PES BAT. La Provincia, tramite gli uffici del settore urbanistico, ha dunque avviato questa fase di raccolta progettuale, pur nelle difficoltà connesse alla subentrata pandemia coronavirus, e nei giorni scorsi ha completato una prima fase di raccolta di schede progettuali.

Mancano ancora le schede progettuali richieste ad alcuni enti operanti sul territorio, ma allo stato sono già disponibili 105 schede progettuali per un valore di 480 milioni di euro, presentate dai Comuni, dalla Provincia e da Ferrotramviaria. I risultati di questa prima fase di raccolta progettuale sono stati presentati nel corso di un incontro, nei giorni scorsi, al Prefetto Valiante, che, pur alle prese con le attività connesse all'emergenza coronavirus ha immediatamente attivato una interlocuzione con gli uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Questi hanno espresso interesse per il lavoro effettuato e si sono riservati alcuni giorni per prendere visione della progettualità presentata e definire i passi successivi. Come PES BAT non possiamo che esprimere soddisfazione per l'impegno che il Prefetto Valiante e il Presidente della Provincia Lodispoto hanno manifestato in questi mesi e altresì esprimiamo soddisfazione per la collaborazione espressa dai Sindaci e dagli uffici tecnici comunali e dagli uffici tecnici provinciali per il lavoro svolto.

Per le notizie fornite dagli Uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri di interesse ad esaminare e finanziare il CIS BAT, siamo ora fiduciosi che nel giro di qualche settima ne si possa attivare a Roma il Tavolo Istituzionale di partenariato per la definizione e sottoscrizione dello stesso CIS.
  • Economia
Altri contenuti a tema
La donazione La donazione A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Fiscalità dei neo-residenti in Italia Fiscalità dei neo-residenti in Italia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Le Holding di famiglia Le Holding di famiglia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Il testamento Il testamento A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
La tassazione dell'atto di donazione in trust La tassazione dell'atto di donazione in trust A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
La filantropia La filantropia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
1 Coronavirus, il presidente Conf.a.l.p.: «Aiutiamo le partite iva» Coronavirus, il presidente Conf.a.l.p.: «Aiutiamo le partite iva» Richiesto tavolo tecnico con il sindaco di Barletta per andare incontro alle esigenze delle categorie più colpite economicamente dall'emergenza
Conto corrente, aumentano le spese allo sportello: come difendersi? Conto corrente, aumentano le spese allo sportello: come difendersi? La rivoluzione tecnologica trasforma il mondo bancario
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.