Pupi Avati
Pupi Avati
Eventi

Omaggio alla Puglia di Pupi Avati

Il regista ospite a Trani del circolo del cinema Dino Risi. «La Puglia ha tutto quello che può desiderare un regista»

La prima giornata de I Dialoghi di Trani si conclude con la partecipazione di Pupi Avati (regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e scrittore italiano), nel segmento culturale che l'organizzazione della manifestazione ha riservato al sempre attivo circolo del cinema di Trani intitolato a Dino Risi.

Pupi Avati è stato ospite nel pomeriggio presso la sede del circolo tranese. A fare gli onori di casa il presidente Lorenzo Procacci Leone. Avati si è concesso per qualche minuto al cronista di Traniweb per parlare del cinema italiano e della Puglia che lo ospiterà nuovamente agli inizi di ottobre per un nuovo lavoro, da girare nella zona di Savelletri. «La Puglia – dice Avati - ha tutto quello che può desiderare un regista cinematografico: dei luoghi accoglienti, serie opportunità logistiche, un'organizzazione innata nell'accoglienza. La Puglia, così come tutto il Mezzogiorno, non ha perso una componente fondamentale: l'italianità. Al Nord ormai si sono spogliati del passato, persino la mia Bologna ha segnato il passato a questo processo di cambiamento». Alla Puglia si sente legato da un rapporto di affetto. «Ricordo ancora quando girammo La seconda notte di nozze. La gente ci ha accolto con lo stesso calore con cui un tempo si salutava l'arrivo del circo. Un affetto ed una passione di altri tempi, da voi è impossibile non sentirsi a casa».

Avati ha poi parlato del cinema, la sua vita. Ha sottolineato i meriti dei circoli come quello di Trani, utili a testimoniare una passione a prova di tv e dvd. «Il cinema attraversa un periodo di grave crisi, come tutti i settori d'altronde. Il nostro problema di sopravvivenza non è qualitativo ma quantitativo. Quando io cominciai negli anni '60 uscivano 300 film all'anno, adesso a stento se ne riescono a fare 70. Il cinema italiano non ha perso di fascino, ha una sua identità narrativa e può annoverare molti registi giovani bravi che dimostrano una visione personale della vita davvero molto interessante».
  • Trani
  • Cinema
  • Grandi artisti
Altri contenuti a tema
Un contest per la valorizzazione dell'area Boccadoro-Ariscianne Un contest per la valorizzazione dell'area Boccadoro-Ariscianne L'iniziativa promossa da Legambiente Trani e ArkadiHub
Fondazione S.E.C.A., per “Cabaret di Stelle” arriva il mattatore Nicola Pignataro Fondazione S.E.C.A., per “Cabaret di Stelle” arriva il mattatore Nicola Pignataro Appuntamento il 16 febbraio al Polo Museale Diocesano di Trani
Cabaret di stelle, la nuova rassegna a cura della Fondazione S.E.C.A. Cabaret di stelle, la nuova rassegna a cura della Fondazione S.E.C.A. In arrivo quattro grandi artisti del panorama comico pugliese
Tra cinema e cultura: successo per "A spasso con il South Italy" a Barletta Tra cinema e cultura: successo per "A spasso con il South Italy" a Barletta Tra gli ospiti della serata Giuseppe Arcieri, Francesco Arrivo, Mathias Rat e Rossella Gabriele
Il barlettano Giuseppe Arcieri unico italiano in giuria al Reels International Film Festival Il barlettano Giuseppe Arcieri unico italiano in giuria al Reels International Film Festival Il giovane è orgoglioso di rappresentare il Paese nell'evento che si tiene ad Aurangabad, Maharashtra
9 Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Visite a pagamento superando le liste d'attesa, domiciliari a un dirigente medico del PTA di Trani Stessa misura cautelare anche per un'infermiera del reparto Radiologia dell'ex ospedale San Nicola il Pellegrino
"C'è ancora domani" gratuitamente per le scuole secondarie di secondo grado "C'è ancora domani" gratuitamente per le scuole secondarie di secondo grado Per il film della Cortellesi proiezioni a partire dal 16 gennaio
1 Barletta tra arte e cinema: successo per "Corti di una Notte di Natale" Barletta tra arte e cinema: successo per "Corti di una Notte di Natale" La serata ha visto la proiezione di opere e l'intervento di professionisti del settore
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.