Rosa Cascella
Rosa Cascella
Istituzionale

Nuovo respiro per la provincia Barletta-Andria-Trani

La vicepresidente Cascella: «Presto nuovi investimenti in favore della sicurezza di scuole e strade»

"Con la Legge di Bilancio 2020 approvata dal Governo ed in discussione al Parlamento, le Province tornano ad essere valorizzate quali istituzioni centrali per lo sviluppo locale - sono le parole della vicepresidente della provincia Barletta-Andria-Trani, la barlettana Rosa Cascella - La previsione di finanziamenti diretti a Province e Città Metropolitane per gli investimenti di messa in sicurezza delle infrastrutture viarie (3,4 miliardi per il periodo 2019-2034) e degli edifici delle scuole secondarie superiori (altri 3,4 miliardi di euro per i prossimi 15 anni) dimostra la volontà di consolidare il ruolo di questi enti nel sistema di amministrazione dei territori.

Si tratta di fondi ancora largamente insufficienti al fabbisogno del nostro Paese ma indicativi di un cambio di atteggiamento nei confronti delle Province e dell'importanza che rivestono nei processi di sviluppo delle nostre comunità. Il tema è stato al centro dell'assemblea indetta dall'Unione Province Italiane ad Arezzo a cui ho preso parte insieme alla dirigente Giulia Lacasella in rappresentanza della provincia BAT. Un'occasione utile a fare il punto sulle proposte che l'UPI ha formalizzato al Parlamento per valorizzare il sistema delle Autonomie locali. Nonostante gli sforzi compiuti, infatti, mancano ancora le misure indispensabili per restituire alle Province piena autonomia finanziaria ed organizzativa senza la quale non sarà semplice strutturare un programma di investimenti a lungo termine.

Purtroppo dal 2014 al 2018 il personale è stato dimezzato e ancora non si riesce a varare un adeguato piano di assunzioni. Abbiamo chiesto quindi di sbloccare le procedure di reclutamento del personale e di adeguare i fondi destinati alle infrastrutture viarie e alle scuole. E proprio per gli interventi di messa in sicurezza del territorio e degli edifici pubblici si è richiesto che il fondo "progettazioni" di 2,7 miliardi di euro sia reso accessibile anche alle Province e non solo ai Comuni. Nell'ottica di una ridefinizione dell'assetto istituzionale delle amministrazioni locali è stato invece apprezzato l'inserimento tra i collegati alla legge di Bilancio 2020 di un Disegno di Legge di revisione del testo Unico degli Enti Locali e di modifica della legge 56/14. Ridefinizione che restituirebbe alle Province funzioni certe e stabilità dell'azione amministrativa. Sono certa che sia questa la strada giusta per rivitalizzare anche la provincia Bat.

Con il presidente Lodispoto e l'intero consiglio provinciale sapremo capitalizzare al meglio le risorse che il Governo destinerà al nostro ente predisponendo un importante programma di investimenti in favore della sicurezza di scuole e strade di questo territorio e per continuare a garantire servizi sociali indispensabili per le fasce più fragili della nostra società."
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Rosa Cascella
Altri contenuti a tema
Ammontano a 761 mila euro le risorse in arrivo dal Governo per Barletta Ammontano a 761 mila euro le risorse in arrivo dal Governo per Barletta Si tratta dell'acconto del c.d. "Fondone-bis" introdotto dal decreto agosto
1 Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Ribaltata la decisione di primo grado, alcuni candidati sono stati condannati al pagamento delle spese processuali. La vicenda potrebbe finire in Cassazione
1 La Provincia Bat indice 3 concorsi pubblici per posti a tempo pieno e indeterminato La Provincia Bat indice 3 concorsi pubblici per posti a tempo pieno e indeterminato Le domande dovranno essere inoltrate entro il 21 ottobre
3 Scuola incompiuta di via Morelli, siglato protocollo che sbloccherà il cantiere Scuola incompiuta di via Morelli, siglato protocollo che sbloccherà il cantiere L'opera era bloccata da dieci anni, Cannito: «Una giornata storica»
1 Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia» Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia» Gli auguri di buon lavoro del segretario generale della Cgil Bat, Biagio D'Alberto
Crollo di via Canosa, Lodispoto: «Barletta detiene il triste primato delle vittime per i crolli» Crollo di via Canosa, Lodispoto: «Barletta detiene il triste primato delle vittime per i crolli» La nota del presidente della provincia BAT: «Una delle tragedie della mala edilizia più sanguinose e laceranti dell'Italia del secondo dopoguerra»
Roberto Pellicone, il nuovo Questore della Bat in visita ad Andria Roberto Pellicone, il nuovo Questore della Bat in visita ad Andria «Ci auguriamo tutti che il completamento della Questura arrivi nel più breve tempo possibile»
Scuola e Covid-19, dialogo tra dirigenti e provincia di Barletta-Andria-Trani Scuola e Covid-19, dialogo tra dirigenti e provincia di Barletta-Andria-Trani Lodispoto: «Sarà garantito ai ragazzi il sacrosanto diritto allo studio»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.