Scuola e Lavoro

Nella Bat esiste uno sportello scolastico d’ascolto

Camero a confronto con la Gelmini e con la Stellacci

L'assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, Pompeo Camero, punta a costituire un ufficio scolastico provinciale che sia un punto d'ascolto e un front office attivo, nel segno della massima trasparenza amministrativa e di un concreto interesse verso la cittadinanza e verso le proprie esigenze.

In questi mesi l'assessore Camero si è impegnato fattivamente con il ministro dell'Istruzione Gelmini e con la Stellacci, direttrice dell'Ufficio Scolastico Regionale per sollecitare l'apertura di un ufficio scolastico provinciale che punti ad ampliare la gamma di servizi sul territorio. L'attenzione rivolta dall'assessore si conferma forte nel garantire alla cittadinanza tutti i mezzi possibili per garantire la quotidianità. Prima di istituire tale servizio, che potrebbe assumere anche la forma di una struttura di ascolto o di front-office, stando a quanto riferito in nota recente dall'Ufficio Scolastico competente, sarà necessario completare alcuni adempimenti, come l'anagrafe delle scuole e degli alunni, la dotazione organica delle istituzioni scolastiche rientranti nella nuova provincia e lo scorporo delle graduatorie provinciali per il reclutamento del personale della scuola a tempo indeterminato e determinato dalle due province madri di Bari e Foggia, ai fini della formulazione delle graduatorie provinciali, utili a rafforzare l'autonomia della nuova provincia in questo settore.

«Spero vivamente che tali adempimenti funzionari, necessari a dare identità giuridica al sistema scolastico della sesta Provincia siano ottenuti in maniera rapida, in modo da garantire alla comunità della nostra provincia un altro importante servizio», sottolinea Camero, che non si arrenderà fino al raggiungimento dell'ennesimo importante risultato.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Scuola
  • Servizi per il cittadino
Altri contenuti a tema
Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta Giornata di sensibilizzazione alla violenza per le scuole secondarie di Barletta L’iniziativa è stata promossa dal Settore Servizi Sociali della locale Amministrazione
Scuola: ok per l'inizio il 14 settembre Scuola: ok per l'inizio il 14 settembre La Giunta regionale ha fissato anche il termine delle attività
Polo Universitario di Barletta: ritornano le lezioni in presenza Polo Universitario di Barletta: ritornano le lezioni in presenza Le testimonianze degli iscritti
27 Una app per i disagi in città, il progetto di quattro giovani studenti della Bat Una app per i disagi in città, il progetto di quattro giovani studenti della Bat Presenti diverse categorie di riferimento: acque e fontane, ambiente, rifiuti, animali, decoro urbano e segnaletica
Ristorazione scolastica, proroga per presentare la nuova attestazione ISEE anno 2022 Ristorazione scolastica, proroga per presentare la nuova attestazione ISEE anno 2022 Dati e documenti potranno essere caricati sino al 31 marzo
Il "Cassandro-Fermi-Nervi" di Barletta tra gli ammessi al "Mad for Science 2022" Il "Cassandro-Fermi-Nervi" di Barletta tra gli ammessi al "Mad for Science 2022" Il polivalente è tra le sette scuole pugliesi nel concorso che premierà i lavoratori di scienze
Opportunità PNRR per le scuole di Barletta Opportunità PNRR per le scuole di Barletta Gli interrogativi di Grazia Desario, presidente provinciale Bat di Italia In comune
«Se la scuola va avanti, è anche grazie all'impegno dei dirigenti scolastici» «Se la scuola va avanti, è anche grazie all'impegno dei dirigenti scolastici» Gli istituti pugliesi hanno retto il colpo dopo le vacanze natalizie
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.