Eventi

Liberincipit presenta “Leggere, leggere, leggere”

Palazzo della Marra scenario di libri e di socializzazione. Pubblica lettura teatralizzata nei giardini del bel Palazzo della Marra

Per tutti coloro che amano leggere e condividere le sensazioni trasmesse dalle pagine di un libro, per tutti coloro che magari un libro non l'ha neanche mai aperto o sfogliato, il 27 agosto alle ore 19.30 si terrà l'evento "LEGGERE, LEGGERE, LEGGERE". Cornice di questo evento saranno i giardini del Palazzo Della Marra, l'ingresso sarà gratuito.

La lettura è il mezzo più potente per informare la gente, che per generazioni ha formato menti brillati e generatrici di idee nuove e grandiose. I libri sono anche lo strumento per "evadere", per conoscere posti inesplorati stando comodamente seduti sulla poltrona di casa.

Questo reading ,dedicato alla lettura per il piacere della lettura, è nato dalla spontanea curiosità che abbiamo quando osserviamo in autobus o al mare qualcuno che avidamente legge un libro. Quante volte, per l'appunto, cerchiamo di leggere il titolo del libro che si trova tra le mani di qualcuno che non stacca i propri occhi da un testo? Quante volte ci facciamo consigliare un libro da comprare, possedere e leggere? Prendendo spunto da questa idea di socializzazione e di condivisione della conoscenza e del sapere liberincipit propone "LEGGERE, LEGGERE, LEGGERE".

Inoltre un altro obiettivo, che si propone di realizzare liberincipit, è quello di scalfire la cifra rilevata da "La Repubblica" dei lettori italiani del 2005, ossia in tale anno è emerso che circa il 57,7 % degli italiani non ha aperto neanche un libro.
Dai libri che abbiamo letto e riletto, verranno recitati i brani preferiti, quelli che abbiamo amato e che le persone amate magari ci hanno dedicato. Al termine della lettura e dopo aver scritto una dedica speciale sul libro, lo si regalerà ad uno sconosciuto tra i presenti: questo lo incuriosirà e magari lo invoglierà a leggere: «Galeotto fu il libro e chi lo scrisse», scriveva Dante nel quinto Canto dell'Inferno. Chissà che tra una pagina e l'altra si scopra l'amore.
  • Palazzo della Marra
  • Letteratura
  • Liberincipit
Altri contenuti a tema
Gianni Rodari, "Le avventure di uno scrittore tra i colori della creatività" Gianni Rodari, "Le avventure di uno scrittore tra i colori della creatività" Una riflessione del prof. Giuseppe Lagrasta, Presidente del Comitato Dante Alighieri di Barletta
Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta Pasqua di cultura, aperti i siti culturali di Barletta A Palazzo della Marra sarà possibile visitare anche domenica e lunedì la mostra dedicata a Toulouse – Lautrec
L'arte di fine Ottocento invade palazzo della Marra: al via la mostra di Henry de Toulouse-Lautrec L'arte di fine Ottocento invade palazzo della Marra: al via la mostra di Henry de Toulouse-Lautrec Le opere dell'artista francese esposte fino al 30 giugno
Mostra di Herny de Toulouse-Lautrec, venerdì 8 marzo l'inaugurazione Mostra di Herny de Toulouse-Lautrec, venerdì 8 marzo l'inaugurazione Tutto pronto a Palazzo della Marra
Henri de Toulouse-Lautrec arriva a Barletta con "L'altra realtà nella Parigi di fine Ottocento" Henri de Toulouse-Lautrec arriva a Barletta con "L'altra realtà nella Parigi di fine Ottocento" A partire dall'8 marzo le opere del pittore francese esposte nella Pinacoteca De Nittis
Chiusura temporanea per la Pinacoteca "De Nittis" Chiusura temporanea per la Pinacoteca "De Nittis" Dal 14 febbraio al 7 marzo sarà allestita la mostra “Henri de Toulouse-Lautrec: L'altra Realtà nella Parigi di fine Ottocento"
4 «Che ci fa un serbatoio di carburante nei giardini di Palazzo della Marra?» «Che ci fa un serbatoio di carburante nei giardini di Palazzo della Marra?» La nota dell'Archeoclub d'Italia sede di Canne della Battaglia
Al via la seconda edizione della mostra "Onirica" Al via la seconda edizione della mostra "Onirica" Da oggi a Palazzo della Marra l'esposizione dell'art designer Gennaro Corcella
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.