Cantina della Sfida
Cantina della Sfida
Politica

La Sfida del Comune: sì all’immobile, no a Lasala?

Revocata la delibera di Giunta, resta un nodo da sciogliere

Elezioni Regionali 2020
Riunitasi nella mattinata di ieri, la Giunta comunale di Barletta ha deliberato la revoca della precedente deliberazione (n. 106 del 12 giugno 2020) con la quale il Comune aveva manifestato il disinteresse ad esercitare il diritto di prelazione sull'immobile posto al piano superiore della storica Cantina della Sfida, composto da due appartamenti e da un locale al pian terreno ad uso deposito.

L'assenza d'interesse all'acquisto dell'immobile, come noto, ha fatto insorgere le opposizioni e buona parte della maggioranza che, nello scorso Consiglio comunale, hanno espresso dissenso all'unanimità, invitando l'amministrazione comunale a tornare sui suoi passi.

La delibera

Così, nella riunione di Giunta di ieri mattina, l'esecutivo ha demandato all'Assessore e al Dirigente del Settore Beni e Servizi Culturali di avviare un processo partecipativo ai fini della definizione di un piano di valorizzazione storico-culturale dell'immobile, al Dirigente del Settore Demanio e Patrimonio di procedere alle verifiche tecniche e catastali del caso, al Dirigente del Settore Lavori Pubblici e manutenzioni di effettuare una perizia tecnica per la verifica dello stato dell'immobile, ai fini della predisposizione dell'atto Giuntale per l'adozione dell'indirizzo utile ad esercitare il diritto di prelazione sull'unità immobiliare.

A tal fine, è stato dato mandato al Dirigente del Settore Bilancio e Programmazione economico-finanziaria di porre in essere le conseguenti attività di revisione degli atti di programmazione economico-finanziaria necessarie all'acquisto e alla valorizzazione dell'unità immobiliare.

Salvo il palazzo, fuori Lasala?
L'aver revocato l'atto oggetto di discordia e l'aver mostrato interesse all'acquisto dell'immobile, tuttavia, non è risolutivo di una questione destinata ad incidere sugli equilibri dell'amministrazione Cannito.

È molto probabile, seppure tardino ad arrivare conferme, che la decisione dal primo cittadino possa essere quella di sollevare dal suo incarico in Giunta l'assessore Michele Lasala, amministratore unico della società con cui si sarebbe perfezionata la compravendita dell'immobile se la Giunta non avesse revocato la delibera del 12 giugno. Un coinvolgimento, a detta del sindaco, non comunicato dal diretto interessato al quale sarebbe stata già prospettata ieri l'alternativa di dimettersi.

Insomma, sembra non ci sia molto su cui riflettere. Per il Movimento 5 Stelle è «il naufragio dell'amministrazione Cannito». L'invito della restante opposizione, invece, non lascia spazio a dubbi: «Se l'assessore ha informato la Giunta, il sindaco dovrebbe dimettersi. In caso contrario, il sindaco dovrebbe chiederne le dimissioni». Queste le uniche conclusioni possibili per il consigliere Carmine Doronzo (Coalizione Civica) e per il Partito Democratico.
  • Giunta comunale
  • Cantina della Sfida
Altri contenuti a tema
3 Immobile della Sfida, il Consiglio comunale dice sì alla prelazione Immobile della Sfida, il Consiglio comunale dice sì alla prelazione Sono stati venti i voti favorevoli espressi, questo pomeriggio, dall'assise cittadina
2 Prosegue la querelle sul palazzo della Sfida: «Nessuna illegittimità» Prosegue la querelle sul palazzo della Sfida: «Nessuna illegittimità» La nota dei consiglieri comunali di maggioranza, Giuseppe Losappio, Giuseppe Dipaola, Pier Paolo Grimaldi, Michele Maffione e Salvatore Lionetti
2 Palazzo Cantina della Sfida, è davvero conveniente acquistarlo? Palazzo Cantina della Sfida, è davvero conveniente acquistarlo? Michele Grimaldi: «Non buttate soldi della comunità perché non ce lo possiamo assolutamente permettere»
2 Michele Lasala fuori dalla Giunta, il sindaco firma il decreto Michele Lasala fuori dalla Giunta, il sindaco firma il decreto Gli era stato prospettato di dimettersi, ma l’ex assessore Lasala ha preferito essere sollevato dall’incarico
4 Immobile Cantina della Sfida, Di Bari (M5S): «Un'offesa alla dignità di Barletta» Immobile Cantina della Sfida, Di Bari (M5S): «Un'offesa alla dignità di Barletta» La consigliera regionale Grazia Di Bari interviene nella querelle: «Su queste cose gli assessori si dimettono o le giunte cadono»
3 L'assise di Barletta salva (per ora) l'immobile della Cantina della Sfida L'assise di Barletta salva (per ora) l'immobile della Cantina della Sfida Maggioranza e opposizione contrarie all'atto della Giunta comunale. L'invito è ad acquistare l’immobile
1 Palazzo della Cantina della Sfida, nessun interesse dal Comune Palazzo della Cantina della Sfida, nessun interesse dal Comune La ricostruzione della storia da parte di Michele Grimaldi, responsabile Archivio di Stato
1 Tutto in famiglia in Giunta: fuori Salvemini, dentro la sorella Tutto in famiglia in Giunta: fuori Salvemini, dentro la sorella Il decreto di nomina è stato firmato nel primo pomeriggio di ieri dal sindaco Cannito
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.