Chiara in ospedale
Chiara in ospedale
Istituzionale

La Provincia di Barletta-Andria-Trani vicina alla giovane Chiara

Lodispoto: «Rendiamo il Natale di Chiara e della sua famiglia un po’ più sereno e ricco di speranza»

La Provincia di Barletta Andria Trani si stringe attorno a Chiara Corcella ed alla sua famiglia. Il messaggio di solidarietà e concreta vicinanza alla studentessa barlettana, recatasi in Spagna per frequentare l'Erasmus e vittima di un drammatico incidente che la sta costringendo ad un lungo calvario, arriva direttamente dal Presidente della Provincia, Bernardo Lodispoto, che in queste ore ha voluto sensibilizzare i Sindaci del territorio a promuovere, attraverso manifestazioni ed iniziative pubbliche, una raccolta fondi per contribuire alle spese che la famiglia di Chiara dovrà sostenere per aiutarla nel percorso di recupero dal drammatico incidente che l'ha vista coinvolta.

"Nei giorni scorsi ho partecipato ad una manifestazione organizzata a sostegno della giovane Chiara Corcella ed ho potuto constatare personalmente le difficoltà che la famiglia sta vivendo, in un percorso di speranza tra Barcellona, Bologna ed Innsbruck - ha spiegato il Presidente Lodispoto -. Per questo motivo, ho voluto coinvolgere i colleghi Sindaci del territorio, chiedendo di farsi promotori, presso le rispettive comunità, di una raccolta fondi per contribuire alle spese che la famiglia di Chiara dovrà sostenere per aiutarla a guarire. Confido nella sensibilità dei Sindaci, nella generosità e nello spirito solidale dei concittadini di questa Provincia affinchè possano rendere il Natale di Chiara e della sua famiglia un po' più sereno e ricco di speranza".

Le coordinate bancarie su cui inviare il ricavato della raccolta fondi per sostenere il risveglio di Chiara sono le seguenti (il beneficiario è la mamma di Michelina Piazzolla):

IBAN: IT05X0329601601000064399956
Causale: Sempre FORZA CHIARA
Beneficiaria: Piazzolla Michelina
Banca d'appoggio: BANCA FIDEURAM. Filiale di Milano.
BIC: fibkitmm

  • Provincia Barletta-Andria-Trani
Altri contenuti a tema
Nuovo respiro per la provincia Barletta-Andria-Trani Nuovo respiro per la provincia Barletta-Andria-Trani La vicepresidente Cascella: «Presto nuovi investimenti in favore della sicurezza di scuole e strade»
A Barletta il primo consiglio provinciale: giura il Presidente Lodispoto A Barletta il primo consiglio provinciale: giura il Presidente Lodispoto «Così ci avviciniamo ai cittadini della provincia»
Il Consiglio Provinciale della Barletta-Andria-Trani diventa itinerante Il Consiglio Provinciale della Barletta-Andria-Trani diventa itinerante Si comincia oggi da Barletta
Lavori nelle scuole della Barletta-Andria-Trani, sbloccate le prime gare Lavori nelle scuole della Barletta-Andria-Trani, sbloccate le prime gare Interviene il neopresidente della provincia Lodispoto: nelle prossime settimane incontri coi dirigenti scolastici
La consigliera di Barletta Rosa Cascella nominata vicepresidente della provincia Bat La consigliera di Barletta Rosa Cascella nominata vicepresidente della provincia Bat «È una nomina che mi gratifica e che intende premiare anche la mia città»
Elezioni provinciali, si vota per il nuovo presidente della Bat Elezioni provinciali, si vota per il nuovo presidente della Bat Tra i candidati anche il sindaco di Barletta Cosimo Cannito
Prof. Alessandro Barbero: "Le province italiane per fortuna non sono state abolite" Prof. Alessandro Barbero: "Le province italiane per fortuna non sono state abolite" Una lettera di Domenico Vischi
2 Elezioni provinciali, il sindaco di Barletta Cannito candidato presidente Elezioni provinciali, il sindaco di Barletta Cannito candidato presidente Sarà uno dei tre pretendenti alla poltrona, contro Di Feo di Trinitapoli e Lodispoto di Margherita di Savoia
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.