Conferenza Disfida 2022
Conferenza Disfida 2022
La città

Incomincia la Disfida: dal 28 settembre al 2 ottobre

Domenica 2 ottobre ci sarà modo di fruire nuovamente delle visite guidate

È tempo di Disfida. Nel più logico adattamento scenografico – la Cantina dove, secondo tradizione, echeggiò nel 1503 l'offesa divenuta "casus belli" del fatto d'arme tra cavalieri francesi e italiani – è stato presentato questa mattina il programma della rievocazione targata 2022. Alla conferenza stampa hanno partecipato il Sindaco Cosimo Cannito, l'Assessore alla Cultura Oronzo Cilli, il Direttore artistico Francesco Gorgoglione, il Presidente del Consiglio comunale (e neo parlamentare) Marcello Lanotte.

Tra rappresentazioni, animazioni in atmosfere rinascimentali, parentesi musicali e sportive, visite guidate e coinvolgenti "divagazioni a tema" si comincia domani, 28 settembre. Epilogo domenica 2 ottobre con l'apoteosi del corteo itinerante.
Gli interpreti: Fabio Troiano sarà Ettore Fieramosca, Domenico Mancini Consalvo Da Cordova, Eleonora Pedron Elvira Da Cordova, Savino Maria Italiano e Gianbattista Rossi, rispettivamente, Fabrizio e Prospero Colonna. Mariella Parlato voce narrante. Tutti gli eventi sono gratuiti. I patrocini istituzionali: Ministero della Cultura, Regione Puglia e Comune di Barletta.

Per il Sindaco Cannito "La Disfida saprà coinvolgere, è sempre preceduta da curiosità e attesa collettiva perché Barletta è gemellata con questo episodio cinquecentesco, amplificato dalla letteratura e dal cinema che lo hanno internazionalizzato. Abbiamo perciò allestito un programma di iniziative che chiamerà a raccolta il territorio per onorarlo degnamente anche quest'anno, con un cast di spessore e tanti spettacoli ideati per unire, nel segno dell'entusiasmo, i quartieri antichi della città alle periferie.

Da sottolineare la complessità della fase organizzativa, che coinvolge numerosi settori dell'apparato comunale e tante professionalità indispensabili alla fedeltà artistica e alle esigenze logistiche, con l'obiettivo prioritario di garantire la fruibilità degli spettacoli in sicurezza. Occorre una elaborata pianificazione e sin da ora voglio ringraziare tutti per l'impegno. Ai concittadini l'invito affinché contribuiscano a rendere perfetto quest'appuntamento con la corale partecipazione e il senso civico. Il pubblico chiede occasioni qualificanti per apprezzare il piacere della cultura e sviluppare la socialità.

Nel soddisfarlo siamo consapevoli di dare impulso ai comparti dello spettacolo, del turismo, della ristorazione e del commercio che necessitano di opportunità per riossigenare l'economia logorata dal durissimo banco di prova dell'emergenza sanitaria e dall'attuale, nota situazione di crisi generalizzata. Lavoriamo con l'ulteriore obiettivo di una fondazione che in futuro offra nuove prospettive a quest'evento".


Il Direttore artistico Gorgoglione si è soffermato sullo spirito della manifestazione e sugli obiettivi trasversali da cogliere: "Questa edizione guarda alla rigenerazione ed alla innovazione. L'organizzazione comprende l'evento e la stesura dei testi nella piccola pièce teatrale inerente al giuramento, la regia della stessa e il coordinamento del corteo storico. La Disfida è frammento identitario del territorio per il quale è doveroso l'impiego di risorse locali operanti nel mondo dello spettacolo dal vivo, elevando questi profili a elemento di pregio in perfetta coesione con l'artista di richiamo internazionale. Nemmeno si è dimenticato che Barletta si riflette non solo nella vitalità del centro storico, ma anche nelle zone di espansione ed è per questo che ho pensato di porre, attraverso la luce della conoscenza, piccoli eventi tanto nel cuore della città quanto nella periferia. La Disfida deve indurre alla condivisione e all'unità".

Il programma 2022 debutta domani, mercoledì 28 settembre con la mostra "La Disfida nei libri". A cura della biblioteca comunale "Loffredo", è visitabile sino a sabato prossimo nella sala conferenze del Castello (ex Cappella, ore 10-13/16-19). Nella stessa giornata, l'associazione "L'onda del respiro" propone alle ore 17, presso il bastione del Castello, atmosfere rinascimentali "Alla ricerca di un equilibrio psicofisico prima della Sfida". Giovedì 29 settembre, in contemporanea alle ore 16.30, presso il Parco dell'Umanità irrompono "Giochi rinascimentali e animazione per bambini" a cura dell'Associazione Magicabula, mentre nella piazza d'Armi del Castello ecco "Storia e vestizione del Cavaliere", in sinergia tra la biblioteca "Loffredo", "Room to play" e "I Cavalieri del Mito". Questo secondo appuntamento sarà riproposto venerdì 30 settembre al Parco dell'Umanità, sempre alle 16.30. Completa il programma del 30 settembre, replicando le atmosfere rinascimentali della "Onda del respiro" la "Energia ridente per affrontare la Sfida", che stavolta, alle 18, si propagherà nella Cantina della Sfida.

Folta la sequenza di sabato 1° ottobre. Partono alle ore 18.00 le 13 staffette per 13 atleti, protagoniste nel centro storico della "Carrera della Disfida di Barletta": partenza e arrivo a Porta Marina, in collaborazione con l'Associazione "Barletta sportiva". Alle 19.30 (replica un'ora dopo), il piazzale antistante il rivellino del Castello sarà teatro de "L'Offesa", proposta dall'Associazione Bardulos così come le "Scaramucce tra spadaccini", dalle 20.30 sul retro cattedrale.

A seguire, tutte con inizio alle 20.30 nel centro storico vivacizzato da tamburini, sputafuoco e giocolieri: "Il racconto dopo l'Offesa" (visite guidate ai luoghi della Disfida a cura dell'Associazione guide turistiche. Prenotazione obbligatoria presso l'Ufficio IAT); "Il Cunto di Fieramosca", di Gianluigi Belsito con Vanna Sasso, in via Brancaleone; "Suoni mediterranei", concerto con Pepperino Peppino Leone e Giuseppe Volpe in piazza Monsignor Damato.

Domenica 2 ottobre ci sarà modo di fruire nuovamente delle visite guidate, dalle ore 11 alle 13, poi la quintessenza della rievocazione. L'investitura e il giuramento dei cavalieri italiani attende il pubblico in piazza Marina, alle ore 19, mentre il corteo trionfale itinerante prende il via alle 20 da piazza Castello. Gli spalti del Castello polarizzeranno l'attenzione con "Il trionfo del mito", show pirotecnico-musicato a cura di Pirofantasy con immagini a cura di Alessandro Vangi.
  • Disfida di Barletta
Altri contenuti a tema
La proposta di civica benemerenza di Barletta per Bud Spencer La proposta di civica benemerenza di Barletta per Bud Spencer L'attore interpretò Ettore Fieramosca nel film "Il soldato di ventura"
1 Disfida di Barletta edizione 2022, ieri sera il gran finale Disfida di Barletta edizione 2022, ieri sera il gran finale L'investitura dei cavalieri italiani a Piazza Marina, a seguire il corteo trionfale
Il racconto dell'Offesa: la rievocazione che anticipa la Disfida Il racconto dell'Offesa: la rievocazione che anticipa la Disfida Si è tenuta sabato sera nel piazzale antistante al Castello di Barletta
25 Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud" Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud" Sfileranno in corteo anche i ragazzi diversamente abili dell’associazione
Che fine ha fatto la Fondazione Disfida di Barletta? Che fine ha fatto la Fondazione Disfida di Barletta? Una nota del giornalista Nino Vinella
Fabio Troiano ed Eleonora Pedron per la Disfida di Barletta 2022 Fabio Troiano ed Eleonora Pedron per la Disfida di Barletta 2022 Coppia nella vita privata, insieme per la rievocazione: saranno Ettore Fieramosca ed Elvira da Cordova
Disfida di Barletta edizione 2022, martedì prossimo la presentazione Disfida di Barletta edizione 2022, martedì prossimo la presentazione Il programma degli appuntamenti andrà dal 27 settembre al 2 ottobre
La rievocazione della Disfida di Barletta slitta a fine settembre La rievocazione della Disfida di Barletta slitta a fine settembre 156mila euro per gli eventi, il direttore artistico sarà Francesco Gorgoglione
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.