Biblioteca
Biblioteca
Eventi

“In viaggio con il Piccolo Principe”, letture animate per i giovani lettori di Barletta

Un progetto per i bambini della scuola dell'infanzia

Si intitola "In viaggio con il Piccolo Principe". La progettualità, che ha coinvolto alcune sezioni della Scuola dell'Infanzia del Plesso Pini dell'I.C. "Giovanni Paolo II" di Barletta, fa tappa presso la "Biblioteca dei ragazzi S. Loffredo", sita nel Parco dell'Umanità.

Il Piccolo Principe, personaggio guida di un percorso di lettura animata per bambini, ha donato ai piccoli alunni numerosi albi illustrati al fine di guidarli attraverso molteplici avventure, aiutandoli ad affrontare diverse tematiche, con la dovuta attenzione e senza tralasciare il divertimento quale veicolo fondamentale di attrazione per un libro e i suoi contenuti.

Attraverso la lettura di un libro si migliorano le competenze linguistiche, logiche e di comprensione del testo; si implementa la conoscenza del mondo ma anche di sé stessi e degli altri; si sviluppano e si mantengono attive le funzioni cognitive, mnestiche e attentive come anche le capacità di concentrazione, di ragionamento e, in seguito, la capacità critica, nonché quella di sognare mondi ed esperienze fantastiche.

Questo è il percorso che hanno seguito i bambini che - inconsapevolmente, ma con tanta voglia di conoscere - hanno allenato ed affinato le proprie life-skills: abilità cognitive, emotive e relazionali di base che consentono ad ogni individuo di affrontare e rispondere efficacemente alle sfide quotidiane. In altre parole, attraverso la lettura è possibile acquisire un comportamento conscio, versatile e positivo.

L'obiettivo delle insegnanti è stato favorire un precoce inserimento della lettura nella vita dei bambini e stimolarne pensieri e fantasie, guidandoli alla condivisione di esperienze ed emozioni.

In vista del termine del progetto - nonché dell'anno scolastico - e nel pieno della maturazione delle competenze di ciascuno, i piccoli alunni, in seguito alle molteplici attività svolte a scuola, hanno vissuto il coronamento del percorso con la visita presso la "casa" di tutti i libri: la "Biblioteca".

I bambini di cinque anni hanno potuto effettuare una visita didattica presso la Biblioteca S. Loffredo, sita nel Castello Svevo della città di Barletta, partecipando ad una lettura animata. I più piccoli, in orario pomeridiano extrascolastico, accompagnati dai genitori e in presenza delle proprie insegnanti, vedranno realizzarsi questa esperienza nei pomeriggi di giovedì 27 e venerdì 28 aprile: recandosi alla Biblioteca dei ragazzi S. Loffredo - sezione distaccata presso il cittadino "Parco dell'Umanità" - grazie alla disponibilità del responsabile Emanuele Romallo e delle assistenti in loco, assisteranno ad una lettura animata con laboratorio creativo.

La "Biblioteca dei ragazzi S. Loffredo" presso il Parco dell'Umanità è un prezioso servizio fornito alla città, e soprattutto al quartiere, in quanto importante punto di ritrovo e socializzazione.

"La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi, essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo, gli può dare delle immagini anche per criticare il mondo". (Gianni Rodari)
  • Bambini
  • Letteratura
Altri contenuti a tema
“Italo Calvino: il lavoro dello scrittore e il fiume dei racconti” “Italo Calvino: il lavoro dello scrittore e il fiume dei racconti” Il professor Giuseppe Lagrasta presenta il suo ultimo libro, evento promosso da Barletta in Rosa
"Dedicato a Maria", a Barletta uno spettacolo destinato per la crescita dell’alfabeto interiore "Dedicato a Maria", a Barletta uno spettacolo destinato per la crescita dell’alfabeto interiore Nota critica di Giuseppe Lagrasta, Presidente del Comitato Dante Alighieri di Barletta
Moravia nell'analisi del prof. Lagrasta, Presidente Comitato Dante Alighieri di Barletta Moravia nell'analisi del prof. Lagrasta, Presidente Comitato Dante Alighieri di Barletta Una nota critica sul noto romanzo "Gli Indifferenti"
«L'italiano è una lingua viva. I social hanno contribuito a dare una svolta nei mondi linguistici» «L'italiano è una lingua viva. I social hanno contribuito a dare una svolta nei mondi linguistici» Nel libro “Le parole verdi” sono stati inseriti due neologismi inventati dal professor Giuseppe Lagrasta
Gianni Rodari, "Le avventure di uno scrittore tra i colori della creatività" Gianni Rodari, "Le avventure di uno scrittore tra i colori della creatività" Una riflessione del prof. Giuseppe Lagrasta, Presidente del Comitato Dante Alighieri di Barletta
Lucilla ad Andria il 31 maggio con il suo show per i più piccoli Lucilla ad Andria il 31 maggio con il suo show per i più piccoli Con oltre 100 milioni di views su Youtube, Lucilla sarà ospite al Palazzetto dello Sport
1 Nasce il secondogenito, coppia barlettana dona sangue del cordone ombelicale Nasce il secondogenito, coppia barlettana dona sangue del cordone ombelicale La bella storia di papà Ruggiero e mamma Emilia
Codice Calvino: l’universo letterario di Italo Calvino raccontato da Giuseppe Lagrasta Codice Calvino: l’universo letterario di Italo Calvino raccontato da Giuseppe Lagrasta Una nuova pubblicazione per l’ex preside del Liceo Classico “Casardi”
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.