Registrazione Tu No
Registrazione Tu No
La città

Il suono del violoncellista barlettano Gabriele Marzella nella canzone "Tu No" di Irama

Il quartetto d’archi ha registrato in studio il brano con cui l’artista gareggia a Sanremo

Nel brano originale di "Tu No" di Irama, che debutterà questa sera per la prima serata del Festival di Sanremo, c'è anche il contributo del giovane violoncellista barlettano Gabriele Marzella.

Alle spalle ha già un bel curriculum musicale: dalla prima esperienza all'Arena di Verona con la cantante Elisa nel 2017 al tour con Riccardo Cocciante nel 2022, Gabriele ha suonato anche in Senato per il presidente Mattarella ed è stato all'estero alla Elbphilharmonie di Amburgo.

Con il quartetto d'archi Time2Quartet, il violoncellista di Barletta ha archiviato da poco un'altra bella esperienza fuori patria, suonando durante il concerto della superstar pop James Arthur per Channel Aid live in Concert by JBL, sempre ad Amburgo.

L'ultima esperienza è legata ad uno degli artisti in gara a Sanremo, Irama: Gabriele e i suoi colleghi hanno registrato in quartetto tutta la parte degli archi presente nella canzone "Tu No".

Come siete arrivati ad ottenere questa collaborazione con Irama?
«Siamo stati contattati direttamente dalla produzione del team di Irama che ha notato alcuni nostri lavori. Abbiamo conosciuto il produttore musicale di Irama, Giulio Nenna, che ci ha proposto di far parte di un progetto "speciale" che sarebbe cominciato di lì a poco, ossia la registrazione in studio del brano "Tu No" di Irama. Inizialmente non si poteva immaginare se la canzone sarebbe passata o meno per Sanremo, le decisioni spettano alla commissione e direzione artistica del Festival ogni anno: per cui la cosa è partita come un "progetto speciale" in cui rendere gli archi protagonisti in un intreccio con il cantante«.
Il suono del violoncellista barlettano Gabriele Marzella nella canzone "Tu No" di IramaIl suono del violoncellista barlettano Gabriele Marzella nella canzone "Tu No" di IramaIl suono del violoncellista barlettano Gabriele Marzella nella canzone "Tu No" di IramaIl suono del violoncellista barlettano Gabriele Marzella nella canzone "Tu No" di Irama
«Siamo andati in studio di registrazione, all'insaputa di tutte le persone che ci seguono. Abbiamo tenuto tutto nascosto, per ovvie ragioni... e abbiamo registrato in quartetto tutta la parte degli archi che si sente nella canzone "Tu No". La reazione di Filippo (Irama) è stata molto positiva e questo ci ha gratificati molto... Sapere che la tua interpretazione lo soddisfa non può che farti sentire nel posto giusto.

Anche se non saremo fisicamente sul palco dell'Ariston e quindi la nostra interpretazione non passerà direttamente dal festival, speriamo che il brano rimanga nel cuore degli ascoltatori: sono curioso di ascoltare l'interpretazione che ne darà l'orchestra del festival, e successivamente speriamo che gli appassionati possano apprezzare il nostro lavoro nella versione che verrà proposta in radio e sul web».

Quali sono state le emozioni di registrare un brano che verrà sicuramente ascoltato e riascoltato da tutti in questi giorni?
«Il clima è stato meraviglioso: tanta intesa fin da subito con la produzione in studio. Siamo stati lasciati liberi nell'interpretazione e ci è stato chiesto espressamente di metterci l'anima con lo strumento tra le braccia... bello, bello davvero! Nella canzone c'è anche un "solo" proprio al violoncello che ho registrato in sintonia poi con i miei "colleghi fraterni" Michele, Antonio e Dario del Time2Quartet ed è una bellissima emozione pensare di aver inciso il proprio suono per un brano che rimarrà sicuramente anche dopo il Festival di Sanremo. Spero che la canzone piaccia e che anche la Puglia possa apprezzare il duro lavoro dei propri giovani. Nonostante tutto, ci si ricorda sempre delle proprie origini, dando il massimo e portando dentro i propri cari e tutte le persone che ti vogliono bene, dandoti la vera carica per arrivare al raggiungimento di obiettivi sempre più alti».

Il pezzo sarà disponibile da domani, 7 febbraio 2024, sulle principali piattaforme digitali e in tutte le radio, con edizione musicale Thaurus e rilasciato dalla major label discografica Warner Music Italy.
  • Musica
Altri contenuti a tema
"Girls Voices", da Fondazione S.E.C.A. si entra nel vivo con il concerto “Donna in Musica” "Girls Voices", da Fondazione S.E.C.A. si entra nel vivo con il concerto “Donna in Musica” Il 12 aprile si esibisce Mariella Nava accompagnata da Roberto Guarino
Omaggio a Giacomo Puccini, domenica gala lirico a Barletta Omaggio a Giacomo Puccini, domenica gala lirico a Barletta Un evento in occasione del 100° anniversario dalla morte del maestro
L’Orchestra Giovanile del Liceo "Casardi” di Barletta vola in Spagna L’Orchestra Giovanile del Liceo "Casardi” di Barletta vola in Spagna I giovani studenti partiranno per un importante concerto nella città di Totana
Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Si svolgeranno dall’1 al 12 maggio sul palco del Teatro Curci a Barletta
Mr.Rain in concerto a Barletta il 7 agosto Mr.Rain in concerto a Barletta il 7 agosto Si svelano altri artisti attesi per la prossima estate
La serie "Gerri" dal 7 aprile su RaiUno: è stata girata anche a Barletta La serie "Gerri" dal 7 aprile su RaiUno: è stata girata anche a Barletta Nei panni dei protagonisti Giulio Beranek e Valentina Romani
1 I cantanti di Sanremo 2024 scelgono la Puglia: tutte le tappe dei tour I cantanti di Sanremo 2024 scelgono la Puglia: tutte le tappe dei tour Angelina Mango, Annalisa, Geolier e altri artisti si esibiranno dal vivo nella nostra regione
I Take That invitano i propri fan al concerto di Trani del prossimo 10 luglio I Take That invitano i propri fan al concerto di Trani del prossimo 10 luglio Con un video-messaggio il trio britannico si rivolge direttamente agli appassionati
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.