Transenna
Transenna
Politica

«Il settore manutenzioni darà più attenzioni alle segnalazioni dei cittadini»

Scrive l'assessore alle Politiche Urbane Gammarota

«In condivisione con il Sindaco Cascella, si coglie l'occasione per promuovere un utile confronto sulla migliore organizzazione del rapporto tra l'Amministrazione e i cittadini - scrive tramite una comunicazione di servizio l'assessore alle Politiche Urbane Giuseppe Gammarota - Il settore manutenzioni e demanio ha avviato un processo di organizzazione interna per meglio svolgere sia il lavoro interno che quello derivante dalle segnalazioni dei cittadini. Si sta lavorando ad una vera e propria carta dei servizi di settore per ottimizzare il rapporto con i cittadini. I procedimenti in entrata e in uscita non devono entrare in conflitto e per questo è opportuno che le segnalazioni dei cittadini seguano un iter chiaro e trasparente per tutti. La tracciabilità delle segnalazioni è tesa a dar conto a tutti dell'importanza e della necessità del settore nell'affrontare i problemi legati alle manutenzioni urbane.

Per il settore, il contatto con il pubblico, regolamentato e monitorato, è infatti un fattore di grande importanza. Abbiamo molto rispetto, non solo delle segnalazioni che ci arrivano, ma anche del tempo impegnato da chi segnala problematiche di interesse collettivo. Parallelamente questo rispetto va assicurato a chi, negli uffici comunali del Settore Manutenzioni, è deputato alla soluzione dei guasti e delle disfunzioni segnalate. Un siffatto mutuo scambio di informazioni, di altissimo valore civico, permette di intervenire e monitorare costantemente il territorio nel rispetto della gravità e priorità dei problemi segnalati, tenendo conto sia dei casi di emergenza sia della cronologia di arrivo delle segnalazioni. Per questo stiamo lavorando intensamente a organizzare un processo chiaro e trasparente che consenta a chiunque di ottenere risposte altrettanto chiare e trasparenti.

L'ufficio URP (ufficio relazioni con il Pubblico) ha una sua sede (Palazzo di città) e ha un suo organico il quale ha il compito di assolvere a tutte le richieste e segnalazioni che arrivano da parte dell'utenza. Le stesse, una volta registrate possono – debbono – essere smistate e seguite dai settori di competenza e seguite sul piano delle conseguenti responsabilità, così da rispondere compiutamente a tutti i quesiti.
Ecco, allego l'ordine di servizio concordato con la dirigente di settore che ha dato il via alla riorganizzazione interna.

"OGGETTO: SETTORE MANUTENZIONI DEMANIO E PATRIMONIO, ORDINE DI SERVIZIO. Disposizioni organizzative interne."

Il Dirigente,
per rispondere ad esigenze organizzative di regolarizzazione delle procedure di input/output delle informazioni da e verso il settore Manutenzioni Demanio e Patrimonio, nonché, per rispondere ad esigenze di corretto accesso agli uffici e regolare svolgimento delle attività tecnico/amministrative del settore manutenzioni, demanio e patrimonio, dispone con decorrenza 16 settembre 2015 quanto segue:
1. L'accesso degli utenti esterni agli uffici è consentito solo all'utenza degli sportelli di front office dell'Ufficio Casa negli orari già stabiliti, nonché, all'ufficio protocollo del settore;
2. Non è consentito a nessun utente esterno l'accesso agli altri uffici del settore, tranne nel caso abbiano un appuntamento già comunicato al piantone dai singoli uffici o siano autorizzati telefonicamente dagli uffici al momento della richiesta di accesso. All'uopo il piantone dovrà dotarsi di un planning settimanale in cui annoterà tutti gli appuntamenti programmati comunicati da tutti i tecnici del settore. Le segnalazioni per guasti o disfunzioni dovranno essere acquisite dall'ufficio URP al quale l'utenza dovrà rivolgersi per compilare apposita modulistica da indirizzare alla segreteria del settore e dovranno essere smistate ai tecnici competenti che dovranno caricarle in ordine cronologico di arrivo, attribuendone le relative priorità".

Il linguaggio necessariamente burocratico probabilmente non dà conto pienamente del risultato atteso. Su questo pensiamo di organizzare a breve un incontro pubblico - conclude Gammarota - nel quale saranno illustrate tutte le procedure relative al settore che, come ho più volte detto, ha assolutamente bisogno della collaborazione di tutti i cittadini per il controllo e il rispetto di questa nostra città».
  • Settore manutenzione
  • Giuseppe Gammarota
Altri contenuti a tema
1 Dal 3 settembre lavori tra via Dicuonzo e via Del Gelso Dal 3 settembre lavori tra via Dicuonzo e via Del Gelso Gli interventi, previsti su tutto il territorio urbano, si concluderanno nell'agosto 2019
1 Ripristinata la panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta Ripristinata la panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta Tornano a funzionare anche le fontane e i giochi d'acqua dell'area spesso vandalizzata
Quasi ultimati i lavori presso la scuola dell'infanzia "Collodi" Quasi ultimati i lavori presso la scuola dell'infanzia "Collodi" Ad annunciarlo alla città il sindaco Cannito e l'assessore Ricatti
1 "Natale a Barletta", le prime valutazioni dell'assessore Giuseppe Gammarota "Natale a Barletta", le prime valutazioni dell'assessore Giuseppe Gammarota «Iniziativa che è già un successo, la città respira aria nuova»
5 Interventi strategici per il porto di Barletta Interventi strategici per il porto di Barletta Tra i lavori la manutenzione dei fondali e il ripristino della profondità operativa
Dehors, un sottile confine tra legalità e abusivismo Dehors, un sottile confine tra legalità e abusivismo Gli interrogativi sollevati dagli assessori Gammarota e Lasala
Sei anni dalla morte di Francesco Salerno, sindaco amatissimo Sei anni dalla morte di Francesco Salerno, sindaco amatissimo Il ricordo dell'assessore Gammarota: «Non è mai stato dimenticato da Barletta»
Turista che va, turista che viene: la situazione a Barletta Turista che va, turista che viene: la situazione a Barletta «Gli arrivi crescono in maniera netta» scrive l'assessore Gammarota
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.