Il ricordo di Giulio Regeni tra gli studenti di Barletta
Il ricordo di Giulio Regeni tra gli studenti di Barletta
La città

Il ricordo di Giulio Regeni tra gli studenti di Barletta

Il sindaco Cannito: «È importante che si arrivi alla verità su quanto accaduto»

"Non fate mai sconti al potere e tenente bene a mente che la democrazia e la libertà non sono scontate, non sono una volta per sempre e non sono ovunque. Voi siete nati in democrazia come del resto Giulio Regeni, spinto dalla sua grande passione per la ricerca ad andare a studiare realtà dove le cose, la vita, la libertà e i diritti delle persone hanno un valore differente e non sono garantiti. Chiunque di voi potrebbe essere Giulio oggi, per questo è importante che si arrivi alla verità su quanto accaduto e perché questo accada l'opinione pubblica, come stanno facendo i suoi genitori, non deve abbassare la guardia".

Lo ha detto il sindaco di Barletta Cosimo Cannito ai ragazzi presenti ieri mattina in biblioteca, nella sala lettura dedicata a Giulio Regeni, il ricercatore italiano sequestrato tre anni fa in Egitto, dove si trovava per una ricerca per conto dell'università di Cambridge, e ritrovato cadavere sul ciglio di una strada alla periferia del Cairo il 3 febbraio del 2016.

L'iniziativa, nell'ambito della campagna nazionale di Amnesty International per ricordare Giulio Regeni, alla quale l'amministrazione comunale ha aderito, è stata l'occasione la biblioteca "Loffredo", di ricordare che sono consultabili e anche al prestito tre opere dedicate al giovane ricercatore. Il sindaco ha ricordato e ringraziato Giuliana Damato la quale propose al consiglio comunale l'intitolazione della sala lettura a Giulio Regeni.
  • Biblioteca "S. Loffredo"
Altri contenuti a tema
Torna online "Scelti per voi" della biblioteca Loffredo di Barletta Torna online "Scelti per voi" della biblioteca Loffredo di Barletta Uno strumento prezioso per conoscere le ultime acquisizioni con la raffigurazione delle copertine e una breve descrizione delle pubblicazioni selezionate
“Storie di Barletta in quarantena": l'iniziativa della biblioteca “Storie di Barletta in quarantena": l'iniziativa della biblioteca Al termine di questo periodo di emergenza i contributi più significativi saranno raccolti in una pubblicazione
Coronavirus, la Biblioteca comunale garantisce servizi via mail o telefono Coronavirus, la Biblioteca comunale garantisce servizi via mail o telefono Restano sospesi servizi e attività fino al prossimo 15 marzo
Coronavirus, la Biblioteca di Barletta sospende le attività Coronavirus, la Biblioteca di Barletta sospende le attività Rispettate le direttive ministeriali per il contrasto al Coronavirus
Incontro tra il sindaco di Barletta e i volontari del Servizio civile Incontro tra il sindaco di Barletta e i volontari del Servizio civile «Vi auguro che l’esperienza maturata in questo anno vi serva per la vostra vita e sia fruttuosa per il vostro futuro professionale»
Promozione culturale giovanile, tutte le iniziative della biblioteca di Barletta Promozione culturale giovanile, tutte le iniziative della biblioteca di Barletta Un calendario assortito di laboratori e letture animate
Biblioteca "Loffredo", torna la guida "Scelti per Voi" Biblioteca "Loffredo", torna la guida "Scelti per Voi" La guida è in distribuzione gratuita nella biblioteca e presso l'URP
La biblioteca "Loffredo" di Barletta ricorda Giulio Regeni La biblioteca "Loffredo" di Barletta ricorda Giulio Regeni In occasione dei 4 anni dalla scomparsa del ricercatore saranno esposte le pubblicazioni a lui dedicate
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.