Francesco Lotoro con la cantante israeliana Aviva Bar-On
Francesco Lotoro con la cantante israeliana Aviva Bar-On
Eventi

Il pianista Francesco Lotoro esegue al Quirinale la musica dei deportati

Il concerto andrà in onda su Rai5 per il Giorno della Memoria

Appena lo scorso 16 gennaio era sul palcoscenico dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, dove - alla presenza di ospiti di prestigio, come Laura Mattarella, figlia del Capo dello Stato, e Noemi Di Segni, Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane- ha diretto con grandissimo successo "Libero è il mio canto", un toccante concerto di musiche scritte dalle donne deportate in campi di progionia di tutto il mondo; con lui l'ensemble Lagerkapelle, le voci femminili, tutte pugliesi, dell'Ilse Weber Choir, quelle soliste di Cristina Zavalloni e Anna Maria Stella Pansini, quella recitante di Paola Pitagora, oltre alla special guest della serata, la celebre cantante israeliana Aviva Bar-On, deportata a dieci anni nel campo di concentramento di Theresienstadt e miracolosamente sopravvissuta (il concerto andrà in onda su RAI5, il 27 gennaio alle 21.15).

Lui è Francesco Lotoro, pianista compositore e direttore d'orchestra pugliese, che da quasi trent'anni raccoglie, trascrive, preserva ed esegue musiche composte dagli internati nei campi durante gli anni della seconda Guerra Mondiale, fino a dar vita, nella sua città, alla Fondazione Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria (ILMC), alla quale fa capo il progetto Cittadella della Musica Concentrazionaria, il più grande Hub internazionale sulla materia. A questo straordinario bacino di musica Lotoro attingerà anche per il prossimo concerto che il 24 gennaio lo vedrà protagonista al pianoforte presso il Palazzo del Quirinale, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella, in occasione degli eventi ufficiali previsti per il Giorno della Memoria 2019, la cui celebrazione inizierà alle ore 11.00. Accompagnata dal musicista pugliese, la cantante Cristina Zavallonisi esibirà nella prima esecuzione assoluta diKolysanka Oswiecinska, un brano su testo di Maria Czarnocka composto da Henryk Leszczinskinel famigerato campo di concentramento e lavori forzati di Mauthausen.
  • Francesco Lotoro
Altri contenuti a tema
Il maestro barlettano Lotoro in concerto al teatro Apollo di Lecce Il maestro barlettano Lotoro in concerto al teatro Apollo di Lecce Sono in programma musiche scritte e cantate da artiste deportate nei lager tedeschi e gulag russi
Coro “Ilse Weber”, ci sono anche sette studentesse di Barletta Coro “Ilse Weber”, ci sono anche sette studentesse di Barletta Incontro col sindaco Cannito e il maestro Francesco Lotoro
Il maestro barlettano Francesco Lotoro alla direzione di "Libero è il mio canto" Il maestro barlettano Francesco Lotoro alla direzione di "Libero è il mio canto" Il musicista pugliese sarà direttore per una sera al Parco della Musica di Roma
1 "La musica rende liberi", Barletta su Rai 2 con le note salvate dai lager "La musica rende liberi", Barletta su Rai 2 con le note salvate dai lager Nel programma “Sorgente di vita” approfondimento sulla Cittadella della musica concentrazionaria
La musica concentrazionaria vivrà a Barletta, presentato il progetto La musica concentrazionaria vivrà a Barletta, presentato il progetto Sarà coinvolta una vasta area dell'ex distilleria
8 Un sogno fatto Storia: a Barletta una casa per la musica che non c'è più Un sogno fatto Storia: a Barletta una casa per la musica che non c'è più Domenica la presentazione della Cittadella della Musica Concentrazionaria
4 Avviata campagna di crowdfunding per la Cittadella della Musica Concentrazionaria Avviata campagna di crowdfunding per la Cittadella della Musica Concentrazionaria Il maestro Lotoro: «Sosteneteci in questo meraviglioso progetto storico e artistico»
Il docufilm “Maestro” arriva a Bari per il Giorno della Memoria Il docufilm “Maestro” arriva a Bari per il Giorno della Memoria L'opera, diretta da Alexander Valenti, narra la vicenda del pianista barlettano Francesco Lotoro
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.