Carabinieri
Carabinieri
Territorio

Il colonnello Andrei al comando del gruppo della Bat, Cgil: «Avanti su questa strada per completare la provincia»

Gli auguri di buon lavoro del segretario generale della Cgil Bat, Biagio D'Alberto

«Nella Bat si sta istituendo il Gruppo dei Carabinieri provinciale al capo del quale è stato nominato il tenente colonnello Alessandro Andrei che si è insediato nei giorni scorsi. Una bella notizia che fa il paio con un altro arrivo tanto atteso, quello cioè del nuovo Questore ad Andria, il dott. Roberto Pellicone». Inizia così il messaggio di auguri di Biagio D'Alberto, segretario generale della Cgil di Barletta-Andria-Trani.

«Al comandante Andrei vanno innanzitutto gli auguri di buon lavoro da parte del nostro sindacato, una presenza che dà una risposta ad una necessità che il territorio esprime perché per troppo tempo dipendente da altri territori in termini di rappresentanza. È chiaro che, dopo Pellicone e Andrei possiamo cominciare a dire che la strada imboccata sembra essere quella giusta e a sperare sul fatto che l'eterna incompiuta possa cominciare ad essere veramente completata. Ora manca all'appello la Guardia di Finanza, per completare l'assetto delle forze dell'ordine, oltre naturalmente a tutta una serie di altri uffici periferici dello Stato che di volta in volta ricordiamo, un elenco lungo che (pur di passare per noiosi) vogliamo ripercorrere: non c'è il Provveditorato alle Opere Pubbliche, la Ragioneria provinciale dello stato, l'Ufficio Scolastico Provinciale, l'Ispettorato Provinciale del Lavoro e neanche la Motorizzazione civile.

Ricordiamo tutto ciò che manca per il semplice motivo che siamo convinti dell'importanza di tenere acceso un faro sull'idea della rivendicazione. Non c'è ma non è detto che non ci debba essere, anzi. I cittadini della Bat hanno bisogno al pari dei cittadini di tutte le altre provincie italiane di questi servizi importanti. La più giovane delle province pugliesi ha orami più di 15 anni, è davvero il caso di completarla così come è il caso che la politica se ne accorga e dia il suo contributo».
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Cgil
Altri contenuti a tema
Casa di riposo "Regina Margherita", Cannito incontra la Cgil: «Riaprirla è una priorità assoluta» Casa di riposo "Regina Margherita", Cannito incontra la Cgil: «Riaprirla è una priorità assoluta» Destinare l’ASP all’emergenza sanitaria in corso? Saranno la Regione Puglia e la Asl Bt a deciderlo
1 Asp “Regina Margherita”, Dambra e Remini: «Una situazione scandalosa» Asp “Regina Margherita”, Dambra e Remini: «Una situazione scandalosa» La proposta: nelle more della riattivazione, la struttura potrebbe essere utilizzata subito per far fronte all’emergenza sanitaria del Covid-19
1 Franco Dambra alla guida della Camera del Lavoro di Barletta Franco Dambra alla guida della Camera del Lavoro di Barletta Il neo coordinatore: «Legalità, lavoro e giovani alla base di un progetto che mira alla lotta alla precarietà e povertà»
I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» I lavoratori del multiservizi in piazza a Barletta: «Chiediamo un adeguamento retributivo» Spera (Filcams Cgil): «È intollerabile che da circa 7 anni il contratto sia bloccato con retribuzioni lorde di 7 euro o poco più»
Ammontano a 761 mila euro le risorse in arrivo dal Governo per Barletta Ammontano a 761 mila euro le risorse in arrivo dal Governo per Barletta Si tratta dell'acconto del c.d. "Fondone-bis" introdotto dal decreto agosto
1 Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Provinciali, dichiarata in appello la «falsità materiale» della lista Insieme per la Bat Ribaltata la decisione di primo grado, alcuni candidati sono stati condannati al pagamento delle spese processuali. La vicenda potrebbe finire in Cassazione
1 La Provincia Bat indice 3 concorsi pubblici per posti a tempo pieno e indeterminato La Provincia Bat indice 3 concorsi pubblici per posti a tempo pieno e indeterminato Le domande dovranno essere inoltrate entro il 21 ottobre
3 Scuola incompiuta di via Morelli, siglato protocollo che sbloccherà il cantiere Scuola incompiuta di via Morelli, siglato protocollo che sbloccherà il cantiere L'opera era bloccata da dieci anni, Cannito: «Una giornata storica»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.