Daino Sterpi
Daino Sterpi
Associazioni

Il collettivo Exit di Barletta in difesa dei daini

Sit-in di protesta davanti alla sede della provincia Bat. Inizierà alle ore 11:00 in piazza Pio X ad Andria

Una protesta necessaria dopo l'ultimo intervento istituzionale sulla questione dei daini, quello del presidente Ventola, che lancia l'appello sulle adozioni dei daini scaricando tutte le responsabilità della provincia sulla pessima gestione dell'allevamento che ha portato al sovrannumero dei daini nell'azienda agricola Papparicotta, di proprietà della stessa provincia. L'appello del presidente Ventola non pone né vincoli né requisiti a chi dovrebbe far richiesta di adozione dei daini, costruendo un'occasione imperdibile per agriturismi, aziende agricole intenzionate ad allevare i daini e lasciarli liberi di riprodursi per poterne macellare una parte.

Molto valida sembra invece la proposta del Coordinamento per "Andria Città Sana" di introdurre quei daini in altri terreni di proprietà della provincia per conciliare sia l'interesse dei daini alla sopravvivenza sia l'interesse della provincia a poter recuperare parte delle spese per il loro mantenimento attraverso l'organizzazione di visite guidate che possono diventare anche per i cittadini della nostra provincia, e non solo, occasione di conoscenza degli animali e delle loro abitudini. E' inutile ricordare quanto sono utili gli animali nell'educazione dei bambini a favorire la comunicazione e la socializzazione.

Purtroppo dal punto di vista della Provincia di Barletta Andria Trani, per il presidente Ventola e l'assessore Campana, questi daini rappresentano solo un problema di cui bisogna sbarazzarsi. Infatti ci troviamo di fronte ad un'amministrazione provinciale che è capace di sperperare 120.000 euro per arredare l'ufficio del segretario generale,come riportato da un articolo sulla stampa nazionale,ed è totalmente incapace di risolvere i problemi che attanagliano il nostro territorio,tra cui il futuro di 100 daini.

Per questo il Collettivo Exit invita tutti i cittadini sensibili a mobilitarsi giovedì 21 luglio per smuovere le coscienze dei nostri amministratori e per mettere in atto forme di partecipazione democratica alla gestione del territorio. E' responsabilità dei cittadini partecipare alle decisioni soprattutto in un periodo storico come quello che stiamo vivendo in cui i politicanti dimostrano di non essere in grado di rappresentarci e le istituzioni stanno dimostrando tutta la loro debolezza.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Protesta
  • Collettivo Exit
Altri contenuti a tema
Sciopero al "Casardi", freddo in aula e disagi. Gli studenti: «Vogliamo i nostri spazi» Sciopero al "Casardi", freddo in aula e disagi. Gli studenti: «Vogliamo i nostri spazi» Questa mattina la protesta dei ragazzi: «Quando interverrà la Provincia? Siamo stanchi»
Le basi della "provincia di Barletta": il dibattito continua Le basi della "provincia di Barletta": il dibattito continua Seconda parte della nota a firma della Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia
Barletta Provincia nel confronto "Il Graffio" Barletta Provincia nel confronto "Il Graffio" Prima parte della nota a firma della Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia
Scuola di via Morelli, «i lavori possono ripartire» Scuola di via Morelli, «i lavori possono ripartire» Lo annuncia il presidente della provincia Bat Lodispoto
12 Ricorso per la Barletta capoluogo unico: c'è la nuova istanza di fissazione dell'udienza Ricorso per la Barletta capoluogo unico: c'è la nuova istanza di fissazione dell'udienza Arriva la firma del sindaco Cannito, lo annuncia la Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia
Barletta capoluogo unico, le reazioni dei sindaci di Andria e Trani Barletta capoluogo unico, le reazioni dei sindaci di Andria e Trani Bruno: «Provocazione anacronistica». Bottaro: «Solo stando uniti tra noi possiamo crescere come territorio»
Barletta capoluogo di provincia? Trani non ci sta al ricorso Barletta capoluogo di provincia? Trani non ci sta al ricorso Raimondo Lima replica alla nota della Base del comitato di lotta "Barletta provincia"
15 Ricorso per Barletta capoluogo di provincia: «Il tempo è quasi scaduto» Ricorso per Barletta capoluogo di provincia: «Il tempo è quasi scaduto» La “Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia” si rivolge all'amministrazione comunale
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.