Professore Caringella
Professore Caringella
Attualità

Giornata Mondiale contro la corruzione: se ne parla a Palazzo di Città con il Magistrato Francesco Caringella

Caringella ha sottolineato l'importanza di rivolgersi ai giovani

Per celebrare la giornata mondiale contro la corruzione, la Sala Giunta del Palazzo di Città ha recentemente ospitato un incontro tematico, in streaming, tra il Professore e Presidente di Sezione del Consiglio di Stato Francesco Caringella (autore di opere giuridiche e impegnato nella formazione di futuri Magistrati ed Avvocati), il Commissario Straordinario Francesco Alecci e la Dirigente dei Servizi Sociali Caterina Navach con gli studenti delle terze classi delle Scuole medie inferiori cittadine. L'incontro di sensibilizzazione è stato moderato, sempre da remoto, dal Dirigente Scolastico dell'Istituto secondario di primo grado "Ettore Fieramosca", Francesco Messinese.

«La corruzione è fenomeno sfuggente, insidioso, difficile da scoprire e da estirpare. Ciò anche perché corrotto e corruttore hanno tutto l'interesse a tenere nascosto il loro accordo. La vittima non è una singola persona ma la collettività, che paga un prezzo altissimo in termini di minori opportunità e servizi più cari o scadenti. La corruzione spezza quel patto fondativo che è alla base dello stare insieme come comunità».

Caringella ha presentato così il fenomeno e sottolineato l'importanza del rivolgersi ai giovani in quanto la scuola, luogo centrale della formazione dell'individuo del domani, non deve solo trasmettere informazioni, ma anche valori, spirito di cittadinanza e soprattutto l'attenzione verso l'etica e le regole. Corruzione vuol dire indifferenza alla legge, alle regole, al bene comune; la vera corruzione è individualismo e disinteresse verso le esigenze della collettività: un problema culturale, sociale, etico.

Nel corso dell'incontro è stato consentito agli studenti di formulare domande al Magistrato, al fine di sviluppare un dialogo costruttivo che valorizzi, come detto, il ruolo della scuola nella lotta contro la corruzione, aiutando i giovani a crescere consapevolmente nel rispetto della legalità, riconoscendo le pratiche illecite che compromettono l'economia e l'etica dell'intero Paese.
  • Palazzo di città
Altri contenuti a tema
Concessione di aree da adibire ad orto sociale, c'è l'avviso Concessione di aree da adibire ad orto sociale, c'è l'avviso Pubblicato sull'albo pretorio comunale
1 Consegnato il cantiere per alloggi riservati a categorie con fragilità sociale Consegnato il cantiere per alloggi riservati a categorie con fragilità sociale Conferenza stampa a Palazzo di Città
22 Contributo integrativo al canone di locazione 2021 Contributo integrativo al canone di locazione 2021 Approvato il nuovo bando
Due cerimonie di intitolazione, strade dedicate a Vittorio Grimaldi e Vittoria Titomanlio Due cerimonie di intitolazione, strade dedicate a Vittorio Grimaldi e Vittoria Titomanlio Appuntamento martedì 13 dicembre
Nuovi orari per gli uffici comunali Nuovi orari per gli uffici comunali Provvedimento disposto per il contenimento dei consumi energetici nella pubblica amministrazione
1 Ufficio relazioni con il pubblico, attiva la modalità di prenotazione online Ufficio relazioni con il pubblico, attiva la modalità di prenotazione online Le istruzioni per accedere al servizio
L'ambasciatrice cubana Mirta Granda Averhoff fa visita a Palazzo di Città L'ambasciatrice cubana Mirta Granda Averhoff fa visita a Palazzo di Città È emersa la volontà comune di promuovere un gemellaggio tra la Città della Disfida e Trinidad
A Barletta la bandiera ucraina sventola a Palazzo di Città A Barletta la bandiera ucraina sventola a Palazzo di Città Il sostegno dell'amministrazione comunale per il popolo ucraino
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.