Cronaca

Fermati due sorvegliati speciali, fra loro un 28enne barlettano

E' stato sorpreso in una zona frequentata da pregiudicato. Aveva violato tre delle misure restrittive a cui era sottoposto

Due sorvegliati speciali sono finiti nella rete dei carabinieri ieri sera ad Andria. Si tratta di Luigi Pistillo, 27enne del luogo e di Daniele Rizzi, 28enne di Barletta.

Il primo è stato arrestato dai militari della locale Stazione durante un controllo eseguito all'interno di una sala giochi di via Padre Savarese. Il sorvegliato, alla vista degli operanti ha tentato di nascondersi all'interno della toilette del locale, ma è stato ugualmente bloccato. Il giovane, oltre ad essere stato sorpreso nella sala giochi, è stato trovato anche in compagnia di persone pregiudicate, violando in tal modo due degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione a cui era sottoposto.

Il secondo, invece, è stato sorpreso da una "gazzella" del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia in contrada Mastrottaviano, zona notoriamente frequentata da spacciatori e tossicodipendenti, in compagnia di un pregiudicato. Nella circostanza, il sorvegliato ha anche tentato di eludere il controllo fornendo false generalità. Ulteriori accertamenti hanno invece permesso di appurare il suo vero nome, venendo così tratto in arresto. Il sorvegliato ha così violato tre degli obblighi imposti dalla misura a cui era sottoposto, ovvero il divieto di allontanarsi dal comune di residenza, il divieto di associarsi a persone pregiudicate e l'obbligo di avere con sé la "carta precettiva".

I due si trovano ora rinchiusi nel carcere di Trani.
  • Carabinieri
  • Andria
Altri contenuti a tema
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Le attività sono volte al contrasto delle violazioni del Codice della strada e del traffico di stupefacenti
29 Rubano autovettura ad anziano agricoltore, dopo averlo seguito: indagano i Carabinieri Rubano autovettura ad anziano agricoltore, dopo averlo seguito: indagano i Carabinieri E' accaduto nelle campagne di Barletta
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.