Faro napoleonico di Barletta
Faro napoleonico di Barletta
La città

Faro napoleonico, Damiani: «Arrivano i primi risultati concreti»

Il senatore di Forza Italia fa il punto della situazione

Prendono forma gli interventi di valorizzazione dell'area portuale di Barletta, sia dal punto di vista commerciale che storico-culturale.

«Arrivano i primi risultati concreti dell'impegno che avevo assunto con il
territorio e che da tempo seguo in prima persona presso le competenti sedi nazionali - dichiara il senatore di Forza Italia Dario Damiani -. Il 3 febbraio scorso, mentre presenziavo all'insediamento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, si è tenuto a Barletta un incontro fra il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale (AdSPMAM), Ugo Patroni Griffi, il comandante della Capitaneria di Porto di Barletta, C.F. (CP) Daniele Governale e la direttrice della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le Province BAT e Foggia Anita Guarnieri, con l'obiettivo di fissare le prossime tappe del recupero destinato alla fruizione dell'antico Faro Napoleonico».

Non solo: a seguire, il Presidente e il management di AdSPMAM hanno incontrato il commissario straordinario del Comune di Barletta, Francesco Alecci, alla presenza della Dirigente della Soprintendenza e di alcuni Dirigenti comunali. Sul tavolo della discussione il nuovo Piano Regolatore Portuale (PRP), che definirà l'assetto complessivo del porto e la destinazione funzionale delle aree, nonché la istituzione di un Ufficio di Piano che si occuperà della redazione del nuovo PRP.

«Esprimo, pertanto, grande soddisfazione per l'accelerazione impressa a tutti questi interventi che si
stanno concretizzando, rendendo finalmente visibili alla cittadinanza i risultati dei progetti di cui tanto si è parlato in questi anni.

Passare dalle carte alla realizzazione di opere complesse non è mai né semplice né rapido, perciò comprendo lo scetticismo di tanti cittadini a fronte dei vari annunci di lavori susseguitisi negli ultimi mesi; ma posso garantire che siamo in dirittura d'arrivo, grazie a una sinergia istituzionale oramai collaudata che sta dando i suoi frutti al nostro territorio», conclude il parlamentare.
  • Porto
  • Dario Damiani
Altri contenuti a tema
Xylella avanza nel Barese, sen. Damiani: «Subito la questione sui tavoli nazionali» Xylella avanza nel Barese, sen. Damiani: «Subito la questione sui tavoli nazionali» L'esponente di Forza Italia: «Una tragedia senza fine per i nostri territori e la nostra economia»
Disabili e persone fragili, sostegno ai caregiver: il ddl del senatore Dario Damiani Disabili e persone fragili, sostegno ai caregiver: il ddl del senatore Dario Damiani «Rimanere nel proprio domicilio è diritto fondamentale delle persone in situazioni di fragilità, fisica ed emotiva»
Agricoltura, emergenza costi e lavoro: le proposte del senatore Damiani Agricoltura, emergenza costi e lavoro: le proposte del senatore Damiani «Abbiamo varie proposte per lo sviluppo del nostro territorio regionale: lavoreremo per realizzarle»
Zona Franca Giovani, Damiani propone un disegno di legge Zona Franca Giovani, Damiani propone un disegno di legge «Abbiamo il dovere di dare ai giovani l'opportunità di restare e costruire qui il proprio futuro professionale»
«Emiliano continua a offendere Barletta», replica Dario Damiani «Emiliano continua a offendere Barletta», replica Dario Damiani La risposta del senatore di Forza Italia alle dichiarazioni del presidente della Regione ieri a Barletta
Damiani: "La violenza verbale di Emiliano è debolezza" Damiani: "La violenza verbale di Emiliano è debolezza" La nota congiunta con il commissario regionale di Forza Italia D'Attis
"Senza sicurezza non c'è crescita economica", interviene Dario Damiani "Senza sicurezza non c'è crescita economica", interviene Dario Damiani La risposta del senatore di Forza Italia alla lettera di una farmacista di Barletta
Attivo lo sportello Zes, Damiani: «Burocrazia amica delle imprese» Attivo lo sportello Zes, Damiani: «Burocrazia amica delle imprese» La nota del senatore: «Tempi celeri e certi per le pratiche burocratiche rappresentano fattori cruciali per attirare investimenti nei nostri territori»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.