Osservatorio Giulia e Rossella - centro antiviolenza onlus
Osservatorio Giulia e Rossella - centro antiviolenza onlus
La città

Educare per prevenire la violenza in rete

Convegno promosso dall’Osservatorio “Giulia e Rossella”

Il 7 Febbraio, in occasione del Safer Internet Day, l'Osservatorio Giulia e Rossella: Centro Antiviolenza Onlus, in collaborazione con il Commissariato di Barletta e il sindacato Siulp, promuove l'evento di sensibilizzazione "*Netiquette: educare per prevenire la violenza in rete*"
che si terrà presso l'Istituto Comprensivo D'Azeglio – De Nittis.

La Giornata Mondiale della Sicurezza in rete è finalizzata alla promozione
di un uso consapevole del Web in modo da prevenire i fenomeni di
cyberbullismo, hate speech e violazione della privacy.

"*Si tratta di un ulteriore approfondimento dei laboratori di
sensibilizzazione e prevenzione che stiamo realizzando già dal mese di
Ottobre sulla sicurezza digitale in tutte le Scuole di ogni Ordine e Grado
del territorio grazie al Programma Antiviolenza Talee 3 finanziato dalla
Regione Puglia. L'obiettivo è quello di sensibilizzare gli alunni e le
alunne delle classi seconde medie ad un utilizzo della Rete come luogo di
socializzazione positivo se vissuto nel pieno rispetto dell'altro*" così
riferisce la dott.ssa Antonia Filannino, Referente Area di
Sensibilizzazione dell'Osservatorio Giulia e Rossella: Centro Antiviolenza
Onlus.

Interverranno

La Dirigente dell'Ist. Comprensivo "M. D'Azeglio – G. De Nittis", Dott.ssa
Concetta Corvasce

La Referente per il Bullismo e il Cyberbullismo dell'Ist. Comprensivo "M.
D'Azeglio – G. De Nittis", Prof.ssa Stefania Spinazzola

La Psicoterapeuta dell'Osservatorio Giulia e Rossella Centro Antiviolenza
Onlus, Dott.ssa Claudia Ciccarelli

Il Vice Ispettore del Commissariato di Polizia di Barletta, Leonardo Madera

La Referente Area Sensibilizzazione dell'Osservatorio Giulia e Rossella
Centro Antiviolenza Onlus, Dott.ssa Antonia Filannino.
  • Centro antiviolenza
Altri contenuti a tema
Il centro antiviolenza “Giulia e Rossella” incontra i ragazzi e le ragazze dell’ITET Cassandro-Fermi-Nervi Il centro antiviolenza “Giulia e Rossella” incontra i ragazzi e le ragazze dell’ITET Cassandro-Fermi-Nervi «I giovani hanno bisogno di parlare, confrontarsi e capire cosa c’è dietro la violenza»
25 novembre, gli studenti: «Diciamo "no" con l’arte» 25 novembre, gli studenti: «Diciamo "no" con l’arte» Una proposta creativa con uno speciale allestimento artistico a cura degli studenti dell'IISS "De Nittis"
16 Centro antiviolenza comunale affidato all'osservatorio "Giulia e Rossella" Centro antiviolenza comunale affidato all'osservatorio "Giulia e Rossella" Vinto il ricorso al Consiglio di Stato
Stupro di gruppo a Palermo, ne parliamo con il centro antiviolenza di Barletta Stupro di gruppo a Palermo, ne parliamo con il centro antiviolenza di Barletta Perché quei ragazzi avrebbero potuto essere anche i nostri figli? Un’analisi sulla comunità violenta, sull’educazione e la prevenzione
“Libere dalla violenza”, a Barletta un percorso fotografico per sensibilizzare “Libere dalla violenza”, a Barletta un percorso fotografico per sensibilizzare L’esposizione nella galleria del Curci sarà visitabile sino al 12 giugno
Libere dalla violenza, una mostra nella galleria del "Curci" Libere dalla violenza, una mostra nella galleria del "Curci" Iniziativa promossa dall'osservatorio "Giulia e Rossella"
"Penelope, ricomincio da me", dalla parte delle donne "Penelope, ricomincio da me", dalla parte delle donne A Barletta una iniziativa per supportare il benessere personale e superare le violenze
Legalità e impegno civico: incontro con gli studenti del "Nervi-Fermi-Cassandro" di Barletta Legalità e impegno civico: incontro con gli studenti del "Nervi-Fermi-Cassandro" di Barletta Sono intervenuti l’associazione “Libera contro le Mafie”, l’osservatorio “Giulia e Rossella” e l’ispettore capo della Polizia di Stato Madera
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.