Echi d’incanto
Echi d’incanto
Eventi

“Echi d’incanto” al Teatro Curci di Barletta, un tuffo nel magico mondo Disney

«Tutti i sogni possono diventare realtà se abbiamo il coraggio di inseguirli»

Aladdin, Il Re Leone, la Sirenetta, il Gobbo di Notre Dame… Questi sono solo alcuni dei classici Disney che sono reinterpretati in scena durante il musical "Echi d'incanto". Cartoni animati e film che hanno fatto, e fanno, sognare intere generazioni. Un modo per tornare bambini per una sera: questa è stata l'idea di Tommy Capasso, presidente del Rotaract di Barletta, che con il sostegno della Lilt (Lega Italiana per la lotta contro i Tumori) ha organizzato questo spettacolo a favore dei piccoli malati oncologici del reparto pediatria di Barletta.

Tommy Capasso racconta ai nostri microfoni le ragioni dietro l'evento: «È nato tutto da un sogno, un sogno che avevo sin da piccolo che, come tanti, si è innamorato dei classici Disney. L'idea era quella di trasportare grandi e bambini in questo magico mondo, tra l'altro durante il mese più magico dell'anno.

Quando parlo di bambini mi riferisco soprattutto ai bambini meno fortunati, ed è proprio qui che è entrata in gioco la Lilt, insieme infatti abbiamo deciso di creare questa catena d'amore. Catena d'amore perché tanti artisti del territorio hanno messo a disposizione il proprio talento, ma anche lo stesso pubblico, il teatro, ognuno ha contribuito a questa causa.

"Il regalo più bello che ho ricevuto è stato il messaggio di una mamma che ha una bimba malata oncologica, la quale mi ha detto che durante lo spettacolo ha visto sua figlia felice e spensierata per la prima volta dopo tanto tempo. Inoltre, mi sono messo anche io in gioco salendo sul palco e interpretando Aladdin, proprio per contribuire in prima persona a questo meraviglioso spettacolo».


Associazioni, privati e Comune di Barletta, tutti uniti per supportare la benefica causa: anche BarlettaViva è stata media partner dell'evento che ha portato magia e spensieratezza sul palco del teatro "Curci".
  • Teatro Curci
Altri contenuti a tema
Questa sera sul palco del "Curci" le coreografie del barlettano Enrico Morelli Questa sera sul palco del "Curci" le coreografie del barlettano Enrico Morelli La MM Contemporary Dance Company porta in scena "Skrik" ed "Elegia"
Fratelli d’Italia Barletta: «Il Teatro “Curci” monumento nazionale, grazie al Governo Meloni» Fratelli d’Italia Barletta: «Il Teatro “Curci” monumento nazionale, grazie al Governo Meloni» La nota dei consiglieri comunali Mele, Memeo, Cefola e Antonucci
1 Il teatro Curci di Barletta è monumento nazionale Il teatro Curci di Barletta è monumento nazionale La nota della parlamentare di Fratelli d’Italia Mariangela Matera
Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Si svolgeranno dall’1 al 12 maggio sul palco del Teatro Curci a Barletta
Concorsi Musicali Internazionali 2024, lunedì 18 marzo la presentazione Concorsi Musicali Internazionali 2024, lunedì 18 marzo la presentazione Appunatmento nel foyer del teatro "Curci"
Angelo Corbo racconta a Barletta la strage di Capaci Angelo Corbo racconta a Barletta la strage di Capaci L’ex membro della scorta di Falcone ha presentato il suo libro-intervista nel quale racconta la sua drammatica esperienza
1 Sos Teatro "Curci", manutenzione assente dal 1980: criticità per il tetto dell'ex aula consiliare Sos Teatro "Curci", manutenzione assente dal 1980: criticità per il tetto dell'ex aula consiliare Problematiche emerse da una seduta della commissione "Cultura e Pubblica istruzione"
Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta Dopo il successo della matinée con i ragazzi, la performance si è replicata al Teatro Curci
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.